Acli: ettera aperta di Gabriele Mannarini

acli logo 03/07/2009 - L\'azione  cattolica  è  sempre  viva  infatti dalla  assemblea naz.le convegno  tenutosi  a  Roma  dall\' 8  al 10 Maggio.

Per tutti i presidenti diocesani - hanno preso parte 800 resp. di 200 diocesi italiane tema \'UNA FEDE CHE PARLI ALLA VITA\', certo i 141 anni di storia dell\'associazione molto è cambiato nella società e nella Chiesa e nell\' Azione Cattolica stessa.


Eppure la passione per l\'educazione e la formazione non è mai venuta meno, si puo\' dire che la tradizione dell\' AC in questo campo rappresenta una sorta di filo rosso che lega epoche, personaggi e territori; il card. Bagnano,presidente conf.episcopale italiana, presente al convegno ricorda (educare alle domande quelle piu\' profonde e vere che spesso rimangono coperte, quasi soffocate dal mondo vorace delle emozioni e dal consumo mai soddisfatto a bisogni fittizi.


Curare il livello della cultura umana con la ricchezza della ragione, del cuore, del difficile uso della libertà e infine curare il livello della fede che ha in GESU\' il suo centro e il suo fondamento) un invito finale poi fatto dai dirigenti nazionali di azione cattolica, quello della costituzione di comitati locali parrocchiali e zonali di lettura organizzativa del territorio per favorire la ricerca e costruire insieme una agenda che rappresenti un riferimento non soltanto per i cattolici ma per un paese che deve vedere i credenti sempre piu\' consapevoli e partecipi di una responsabilità effettiva per il bene comune.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-07-2009 alle 15:46 sul giornale del 03 luglio 2009 - 1945 letture

In questo articolo si parla di attualità, acli, jesi