Acquistano merce tramite una società fantasma, arrestati

arresto 04/07/2009 - Acquistavano merce tramite una società fantasma, in manette tre persone.

I Carabinieri di Camerino hanno arrestato tre persone: A. F., 46enne di Jesi, commerciante, la convivente S. P., 35enne di S. Severino ed il figlio dell\'uomo, C. F., di Jesi, tutti domiciliati a Lido di Fermo dove gestiscono un\'attività alberghiera.


I tre sono accusati di aver costituito, tra dicembre 2008 ed aprile 2009, una società \"fantasma\" con sede legale a Camerino, tramite la quale acquistavano prodotti di vario genere da aziende della zona del centro Italia, effettuando i pagamenti con titoli di credito scoperti.


Il danno subito dalle imprese fornitrici sarebbe oltre i 200 mila euro. I tre sono indagati per associazione a delinquere finalizzata alla truffa, estorsione e appropriazione indebita. I due uomini si trovano ora nel carcere di Fermo, la donna in quello di Camerino.






Questo è un articolo pubblicato il 04-07-2009 alle 19:35 sul giornale del 04 luglio 2009 - 1127 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, arresto