Il saluto degli Anarchici a Leonello Rocchetti

lutto 07/07/2009 - Le donne e gli uomini aderenti al Centro Studi Libertari “Luigi Fabbri” e alla Federazione anarchica di Jesi esprimono il loro cordoglio per la scomparsa di Leonello Rocchetti.

Lo ricordiamo come un compagno socialista con cui abbiamo condiviso, da anarchici, alcune battaglie locali, in particolare quella sulla questione dell’interporto che lo vide mobilitarsi in prima persona a fianco della popolazione residente.

Un percorso comune di lotta con Leonello di cui, pur se distanti in molte cose, abbiamo potuto apprezzare la schiettezza militante, la genuina formazione di sinistra e socialista e l’apertura politica che, purtroppo, oggi è difficile ritrovare in tanti addetti alla politica, interessati solo ai giochi di palazzo e di potere.

Un saluto al compagno scomparso e le nostre più sincere condoglianze alla famiglia.

Dal Centro Studi Libertari “Luigi Fabbri”
e da FAI – sez. “Michele Bakunin” Jesi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2009 alle 01:24 sul giornale del 06 luglio 2009 - 1559 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, lutto, Leonello Rocchetti, anarchici, Centro Studi Libertari Luigi Fabbri, Federaziona Anarchica Italiana