Assemblea pubblica organizzata dai comitati Asse sud e Tutela della salute e dell\'ambiente della Vallesina

dibattito riconversione Sadam 11/07/2009 - \"Siamo in un\'area ad elevato rischio di crisi ambientale, con una elevatissima concentrazione di impianti altamente inquinanti, eppure è tutto a norma di legge e alcuni vorrebbero autorizzare una nuova centrale ed una nuova raffineria alla Sadam. Abbiamo zone della città intasate di traffico quotidianamente dalle 17 alle 20 (vedi Asse Sud), eppure è tutto a posto, è tutto a norma di legge. Come è possibile tutto questo?\".


Ne discuteremo insieme in un\'assemblea che si terrà mercoledì 15 luglio 2009 alle ore 21,15 presso il locale “Il cantinone” di Via San Marino (dentro Porta Valle). Partiremo dall’analisi della relazione dell’ARPAM “Valutazione della qualità dell’aria Via Prato del Comune di Jesi”. L’analisi della relazione ARPAM è stata effettuata in collaborazione con il dott. Stefano Montanari del Laboratorio Nanodiagnstics di Modena.



Parleremo inoltre delle centraline di monitoraggio, delle validazioni dei dati e della situazione generale dell’inquinamento. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare per discutere insieme del nostro diritto a essere informati e dei diritti primari come quello alla salute e quello della tutela delle nostre proprietà.



Invitiamo il Sindaco di Jesi Fabiano Belcecchi, in quanto massima autorità responsabile della salute pubblica, l’assessore all’Ambiente del Comune di Jesi Gilberto Maiolatesi, tutti i consiglieri comunali, gli assessori all’ambiente di Provincia e Regione, l’ ARPAM, la ASL, l’Autorità Giudiziaria e tutte le Autorità competenti a partecipare all’Assemblea.



Comitato Asse Sud

Claudio Veroli

Comitato per la Tutela della Salute e dell’Ambiente della Vallesina

Massimo Gianangeli






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-07-2009 alle 18:16 sul giornale del 11 luglio 2009 - 1426 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, Vallesina, Comitato Tutela della salute e dell\'ambiente della Vallesina, Massimo Gianangeli, marco gambini-rossano, gabriele fava, padre natale brescianini