Monte San Vito: riflettori puntati sulle problematiche occupazionali

Gloria Anna Sordoni 2' di lettura 12/07/2009 - Sindaco e Giunta neo-eletti al fianco dei dipendenti ex Sipe e Andelini per sostenere la loro battaglia per il diritto al lavoro.


Continua l\'impegno da parte del Sindaco di Monte San Vito, Gloria Anna Sordoni, sempre sollecita e attenta alle problematiche legate al lavoro, anche sul fronte della lotta ai tagli occupazionali che minacciano i lavoratori impiegati nello stabilimento monsanvitese di Ask Industries (ex Sipe) e all’interno della Andelini S.P.A.

La Sordoni, fiancheggiata dalla Giunta comunale, è nuovamente tornata sul problema della crisi strutturale delle due aziende, e ha convocato due riunioni ad hoc: la prima è fissata per martedì 14 Luglio 2009 alle ore 11.00 presso la sala consiliare di Monte San Vito, mentre la seconda si terrà il giorno giovedì 16 Luglio 2009 alle ore 09.30 in Regione, presso la sede dell’Assessorato al Lavoro.

La riunione di martedì prossimo riguarderà la situazione dei lavoratori della Andelini S.P.A e, pertanto, parteciperanno la dirigenza dell’impresa e rappresentanze sindacali.
L’incontro previsto per il giovedì successivo, invece, avverrà con la partecipazione dell’Assessore Regionale al Lavoro Fabio Badiali e dell’Assessore Provinciale alle Politiche Lavorative e di Formazione Maurizio Quercetti. Argomento oggetto di trattazione sarà il futuro lavorativo dei dipendenti dello stabilimento monsanvitese di Ask Industries: la situazione di crisi in cui versa l’ex Sipe, infatti, ha portato ad un regime di CIGS (con impiego occupazionale a rotazione di durata annuale).

Sostenuti dal Sindaco Sordoni, i lavoratori hanno già raggiunto un primo accordo con l’impresa: esso prevede il ricorso ad ulteriori ammortizzatori sociali al termine del periodo di cassa integrazione e l’impegno, da parte dell’azienda, nella creazione di nuovi prodotti all’interno dello stabilimento in questione, sulla base delle conoscenze e delle competenze tecnico-produttive maturate. Rimane desta l’attenzione, però, riguardo alle politiche di esternalizzazione delle linee produttive che l’azienda potrebbe intraprendere: di qui l’incontro voluto dal Sindaco Sordoni, che, a margine della riunione, porterà alla conoscenza dei presenti anche il caso della Andelini S.p.a , riferendo quanto emerso dalla riunione di martedì 14 Luglio.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-07-2009 alle 00:17 sul giornale del 11 luglio 2009 - 1685 letture

In questo articolo si parla di politica, monte san vito, Gloria Anna Sordoni, comune di Monte San Vito


Bruno Bordoni ex Sindaco

La crisi non è, come tentano di farci credere,in una fase di ripresa.La situazione delle nostre aziende, tranne una, sono ad alta tensione e a rischio. C\'è una situazione internazionale a dir poco disastrosa ma ci sono anche responsabilità aziendali che nessuno censura, eppure hanno usufruito ed usufruiscono di soldi pubblici Nella nostra zona e nel nostro Comune, purtroppo, non abbiamo toccato il fondo c\'è quindi bisogno di una forte ed estesa attenzione, un costante dialogo con le imprese ed i lavoratori senza buonismi di sorta.Le Amministrazioni Comunali precedenti, compresa quella che ho guidato Io,hanno sempre risposto si con sollecitudine alle loro necessità,ora si devono ricordare...!!! Fai bene, anzi molto bene, Sindaco Gloria Sordoni a martellare continuamente e a prestare massima attenzione, le battaglie per il lavoro sono sacrosante e sono di tutti i Monsanvitesi e siamo disponibili a starti al fianco.