Con l\'Interporto nasce l\'intermodalità nelle Marche

terminal interporto jesi 17/07/2009 - Mercoledì 15 luglio alle ore 10, come da cronoprogramma, Rete Ferroviaria Italiana ha provveduto alla attivazione del raccordo in linea del terminal container di Interporto Marche spa, i cui lavori si erano conclusi a fine giugno scorso.

Il presidente Roberto Pesaresi nel corso di una breve cerimonia, ha ringraziato RFI, il Consorzio stabile ITACA scarl esecutore dei lavori, la Direzione lavori, il Responsabile Unico del Procedimento Ing. Paolo Manarini e la struttura interna diretta dall’ing. Manuela Marconi per l’impegno profuso e il puntuale rispetto delle scadenze concordate.



“Da oggi - ha detto il presidente riferendosi all\'attivazione del raccordo - è possibile incominciare a parlare seriamente di trasporto intermodale nelle Marche, concentrando i traffici e garantendo agli operatori e alle imprese un ulteriore ed importante elemento di competitività. Diventano poi realistiche le integrazioni gestionali tra porto e interporto - ha aggiunto Pesaresi – per le quali siamo pronti a confrontarci con l\'Autorità Portuale di Ancona. “Nei prossimi mesi ci impegneremo per l’avvio operativo del terminal container e per la realizzazione della stazione-interporto.”








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-07-2009 alle 17:13 sul giornale del 17 luglio 2009 - 1623 letture

In questo articolo si parla di attualità, jesi, Interporto Marche spa, roberto pesaresi





logoEV