Landi: ciminiera della Sacelit, attrattiva panoramica

ciminiera senigallia 22/07/2009 - Ho immaginato l’eventuale recupero della ciminiera dell’Italcementi come elemento di attrazione per la città e straordinario punto di osservazione panoramico.

Sinteticamente l’idea è quella di realizzare una piattaforma panoramica di circa 300 mq. con un piccolo chiosco di ristoro a cui si accede, con un pedaggio, sia a piedi, attraverso una scala elicoidale intramezzata regolarmente da pianerottoli o attraverso degli ascensori contenuti in una nuova torre reticolare parallela in acciaio e con collegamenti orizzontali di accesso ai pianerottoli.

Gli ascensori, anch’essi panoramici e aperti, in vetro, dovrebbero essere almeno due, uno diretto e l’altro con fermate intermedie ai livelli dei pianerottoli. Tutto questo può avvenire con il rinforzo della ciminiera per mezzo di una camicia interna in calcestruzzo , in grado di mettere in sicurezza la struttura con una durata praticamente illimitata. Non è difficile intuire che una simile operazione andrebbe ad autofinanziarsi senza incidere alla fine a carico della comunità. Quale visitatore di Senigallia inoltre vorrà farsi sfuggire una veduta mozzafiato sulla città da quella posizione privilegiata?

Questa struttura arricchirebbe la città di un nuovo e prestigioso monumento, regalando spettacolarità all’osservatore anche in notturna con il gioco di luce degli ascensori trasparenti in movimento Nell’illustrazione è abbozzata un’ipotesi dell’intervento.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-07-2009 alle 19:07 sul giornale del 22 luglio 2009 - 7171 letture

In questo articolo si parla di attualità, Paolo Landi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/JjV


Landi non finisce più di stupire. Tuttavia la ciminiera non deve diventare un argomento di depistaggio dei veri problemi irrisolti dell’area che rimangono l’accessibilità, la viabilità, la congestione, l’insufficenza dei parcheggi e soprattutto l’estraneità alla città. ribadisco ancora per l’ennesima volta che bisognerebbe rendere noti i nomi di tutti i consiglieri che hanno votato questo scriteriato intervento.

...almeno così servirebbe a qualcosa, e non come \"rimasuglio senza senso messo là in un angolo\" di un\'era durata....100 anni (su più di 2000 di storia di Senigallia).

A Bassano, Forza Italia e AN approvano il progetto Portoghesi per la costruzione di altissime torri in variante al PRG, il PD vota contro. A Senigallia il PD e il Sindaco sono fieri di Portoghesi e il centrodestra vota contro. Insomma vincono sempre il cemento e, come dice Celentano, gli archi-carnefici.<br />
Interessante a proposito visitare il sito http://www.italianostra.org/sezioni_consigli_regionali/grattacieli_bassano.html<br />
<br />
Luigi Rebecchini<br />

cittadina

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Federico

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mi hai tolto le parole di bocca, gallosenone... anzi, già le ho scritte a commento di un altro articolo.

vertigini

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Io non sarei così sicuro della stabilità di quella ciminiera e mi guarderei bene dal frequentarla<br />
<br />
Non ho capito poi il parallelo fatto da cosmoblog tra ciminiere e torri.<br />
<br />
Mi vuol forse dire che sono la stessa cosa da un punto di vista architettonico e funzionale?<br />
<br />
Io farei grattcieli di cristallo nell\'area Sacelit.<br />
<br />
Il problema non è l\'altezza e trovo che sia miope un Prg che ponga limiti d\'altezza sul fronte mare.<br />
<br />
Ma una cosa è un grattacielo e un\'altra cosa è una ciminiera.<br />
<br />
Per quanto mi riguarda (e poi bocciatemi in architettura) il grattacielo è bello, la ciminiera è brutta.<br />
Noi con il bello siamo rimasti al Rinascimento.<br />
Creiamo un \"bello\" moderno!<br />