Renato Sellani Trio alla Rotonda

3' di lettura 08/08/2009 - Sabato 8 agosto, Renato Sellani Trio alla Rotonda a Mare di Senigallia, per il ciclo RAM note in jazz. Inizio concerto alle 22. Ingresso 10 euro. Domenica 9 agosto, serata RAM dj set. La Rotonda è aperta tutti i giorni dalle 18 alle 24 con ingresso libero. Aperto anche il Rotonda Cafè con menù di prelibatezze a cura dello chef Mauro Uliassi, a prezzi popolari. Apertura biglietteria alla Rotonda a Mare alle 19.

Una bandiera del jazz italiano, il poeta del pianoforte, raffinato, lirico, intimo, immancabile nella programmazione estiva della Rotonda a Mare di Senigallia (Marche – AN), Renato Sellani è il protagonista del secondo appuntamento del ciclo RAM note in jazz, sabato 8 agosto. Ad affiancarlo ci sono i due musicisti del suo solido Trio: Massimo Moriconi al contrabbasso e Massimo Manzi alla batteria. Il concerto ha inizio alle 22. La biglietteria della Rotonda sarà aperta dalle 19. Ingresso RAM note in jazz a pagamento (10 euro).



Domenica 9 agosto invece, serata RAM dj set, con musica di sottofondo alle 19.30 e alle 23, per un aperitivo o un dopocena approfittando dell’apertura del Rotonda caffè (ingresso libero).



L’ottantaduenne Renato Sellani nato a Senigallia, entra presto in contatto con il jazz e in particolare con quello di stampo americano, suonando per lungo tempo con il trombettista Bill Coleman. Nel 1954 arriva a Milano dove prosegue la sua attività con il chitarrista Franco Cerri e entra a far parte del mitico quintetto Basso-Valdambini.



Ha suonato tra gli altri con Lee Konitz nel 1958 e in seguito negli anni Novanta incidendo con lui anche un cd “Speakin Lowly”, poi con Chet Baker negli anni Sessanta, con Gerry Mulligan, Stephan Grappelli, Franco Ambrosetti. Ha accompagnato cantanti tra i quali Mina, Nicola Arigliano, Fred Bongusto, Sarah Vaughan. Ha fatto parte dell\'orchestra RAI di Gorni Kramer e partecipato a trasmissioni televisive, per esempio come ospite fisso al \"Circolo delle 12\" e \"Tortuga\" su RAI3. Come compositore ha scritto molte musiche di scena in ambito teatrale. Diverse le incisioni a suo nome, sia in gruppo che per piano solo. Di recente, per il mercato giapponese ha pubblicato “My Foolish Heart” (Venus Records, 2008), definito dalla critica un “ennesimo gioiello su un classicissimo repertorio di standard, facendo appello a tutta la sua classe ed esperienza” (Neri Pollastri). Il lavoro vede insieme proprio il trio che sabato si esibirà alla Rotonda e raccoglie brani tra cui \"But Not For Me\", \"Besame Mucho\", brani famosi tratti da Porgy and Bess, fino al magnifico \"Autumn Leaves\". Un disco in cui emerge l’intesa tra Sellani e questa formidabile sezione ritmica composta dal contrabbasso di Moriconi e dalla batteria di Manzi definita tra le migliori non solo in Italia.



Il disco di cui il trio proporrà diversi brani, è “classico ma raffinato, forse non innovativo nel progetto, ma certo pieno di dettagli geniali – si legge ancora nella critica di Pollastri - Ma, si sa, non si diventa decani solo per l\'età - con la quale si diventa solo anziani - ma anche per qualcosa che con l\'età si affina: la sensibilità e l\'intelligenza, ad esempio, che a Sellani non fanno certo difetto”.



Il ciclo RAM note in jazz proseguirà l’11 agosto con Samuele Garofoli meets Linda e infine il 28 agosto con Fabrizio Bosso/Antonello Salis. Tanti gli appuntamenti previsti alla Rotonda a Mare dall’agenda estiva 2009, a cura del Comune Assessorato alla Cultura, scandita dai consueti e attesi contenitori tematici: RAM in note, RAM in note jazz, RAM incontri, RAM libri, RAM in ballo, RAMinballo Jamboree, RAM in gusto. La Rotonda a Mare è aperta tutti i giorni dalle 18 alle 24 con ingresso libero, così come il Rotonda Cafè, eccezionale punto ristoro che quest’anno fino al 30 agosto propone prelibatezze enogastronomiche a prezzi popolari, a cura del pluripremiato chef Mauro Uliassi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-08-2009 alle 17:32 sul giornale del 08 agosto 2009 - 2219 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di comune di senigallia, senigallia, spettacoli


Per quanto riguarda le collaborazioni teatrali di Sellani, va sicuramente ricordata quella - prestigiosa - con Giorgio Strehler.<br />
<br />
Tra i dischi del Maestro, poi, ritengo importante menzionare il meno recente \"Radio Days\", in duo con il trombettista Enrico Rava - edito nel 2000 dall\'etichetta maceratese Philology.