PDL: Mangialardi ha perso l\'ennesima occasione per tacere

gabriele cameruccio 2' di lettura 12/08/2009 - \"Quanto dichiarato pubblicamente dall’Assessore ai lavori Pubblici Mangialardi , dando la responsabilità del distacco dell’intonaco dalla balconata sovrastante l’ingresso della rotonda a mare alla salsedine, è grave, dimostra la sua non competenza nel merito e rappresenta anche il tentativo di prendere la difesa del dirigente del settore lavori pubblici e dell’impresa esecutrice dei lavori\".

Allora per esempio viene da chiedersi perché in tanti anni la salsedine non ha provocato danni ad altre strutture esposte alla corrosione. Non è assolutamente normale che parte dell’intonaco dopo appena 3 anni si distacchi , sbriciolandosi a terra come polvere. Pertanto l’Assessore avrebbe fatto meglio a tacere o almeno avrebbe dovuto chiedere i danni alla ditta, visto che si tratta anche di garantire la sicurezza e l’incolumità di coloro che visitano la rotonda a mare, tanto più nel pieno della stagione estiva, per cui un fatto del genere penalizza l’immagine turistica della città.


Va ricordato che già nel giugno 2001, quando erano stati ultimati da poco i lavori della struttura in cemento armato, fu chiesto all’Amministrazione Comunale di intervenire presso l’impresa appaltrice al fine di accertare la corretta esecuzione dei lavori, in quanto già in quella circostanza si evidenziava in alcune parti della struttura una presenza consistente di ruggine. Per questo l’Amministrazione Comunale deve spiegare pubblicamente quanto successo e soprattutto chiarire gli interrogativi che a questo punto sorgono circa le modalità di esecuzione dei lavori svolti.


Tuttavia un fatto è certo; l’Assessore Mangialardi con queste ennesime esternazioni, che hanno tutto il sapore di una presa in giro per i cittadini , ha perso un ulteriore occasione per tacere ma soprattutto ha perso del tutto la credibilità, ammesso che ne avesse ancora avuta qualche briciola.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2009 alle 16:31 sul giornale del 12 agosto 2009 - 3775 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, gabriele cameruccio, politica


Io sono convinto che è una sciocchezza ma si sa io sono di parte.<br />
<br />
Sarebbe bello se Michele potesse intervistare un tecnico, che so: un muratore per farci dire la gravità del \"distacco di intonaco\"<br />
Così \" loro continuano a fare polemica e noi o ci tranquilliziamo oppure icominciamo a preoccuparci di qualche altro crollo strutturale.

il distacco dell\'intonaco di per se non dovrebbe una cosa grave<br />
potrebbe essere dovuto sia a cattiva esecuzione dell\'intonaco stesso oppure alla adiacenza di strutture sottostanti di diversa natura (per esempio, sul calcestruzzo l\'intonaco ha una aderenza diversa dalla muratura)<br />
ovviamente ci sono accorgimenti tecnici per ovviare a tutto ciò<br />
ma, come ho detto ieri, non si può neanche escludere un piccolo movimento dell\'intera struttura, dovuto magari ad assestamento dell\'intero complesso<br />
<br />
comunque, la cosa grave e ridicola è costituita dalle dichiarazioni di mangialardi, che considera normali certi cedimenti e definisce anomala la RAM

Anche le buche per strada in fondo sono una sciocchezza, eppure determinano danno al pubblico erario, quando qualcuno cade e chiede i danni. <br />
In questo caso, poi, si tratta certamente di lavori eseguiti male, con materiali probabilmente non adatti: chi ne risponde? Chi paga il ripristino? Chi ha eseguito il collaudo e chi l\'ha firmato?<br />
<br />
\"Sciocchezza\" lo potrebbe essere se fosse capitato a casa tua. Da una amministrazione pubblica ci si aspetta almeno un: \"Scusate tanto cittadini, verificheremo e i responsabili pagheranno\". Ma già, tu hai una idea della PA molto paternalistica - meglio, matriarcale - in cui il \"rendere conto\" non è previsto. <br />
<br />
E\' veramente preoccupante questo tuo punto di vista. sì, molto preoccupante. I cittadini come sudditi.

Tutte cose giustissime, ma io continuo a dire che aprofittare di una \"stupidaggine\" per fare la solita tiritera antiamminsitrazione è poco serio e degno di una opposizione che non ha altri argomenti.<br />
é come se io facessi causa al mio calzolaio perchè le scarpe che mi ha dato dopo che le ho allacciate due o tre volte mi si sono rotti i lacci.<br />
Normalmente, a meno che le scarpe non le faccia questa\'amministrazione, ognuno di Voi si comprerebbe dei lacci nuovi semza maledire il calzolaio.<br />
<br />
Ps. credo poi che il collaudo per un intonaco si faccia gurdando se è liscio, cioè steso bene, e se sta attaccato, cioè in quel momento non si stacchi. ( ingegneri collaudatori, venite in aiuto)

Ocram

Commento sconsigliato, leggilo comunque

...credo che siano in tanti quelli ad aver perso l\'ennesima occasione per tacere... fino a marzo sarà lunga... <br />
X favore evitate di fare come le comari che sparlano della vicina...comportatevi da persone serie e affrontate le questioni nei termini, nei modi e nelle sedi di competenza! Ma come posso convincermi a votare qualcuno che critica soltanto?! Vi prego datemi una valida alternativa!<br />
<br />
Che tristezza...

Senza arrivare a far causa al calzolaio, vista l\'entità del danno, io ricomprerei i lacci e cambierei calzolaio.<br />
Chissà che il prossimo anno, dato che i \'lacci\' tocca pagarli a tutti (in posizioni poco confortevoli), anche ai senigalliesi non venga voglia di cambiare \'calzolaio/a\'.

Hai ragione Mauri, meglio approfittare di un altro errore nei lavori... una certa ex gil costata 2 milioni di euro per colpa degli errori di Mangialardi!

Il fatto di per sè non è eclatante diciamocelo, sono cose che possono succedere, non è crollata mezza rotonda. ma ha fatto rumore (in tutti i sensi) lo stesso. benissimo chi ha fatto notare la gaffe mediatica dell\'amministrazione: invece di dire siamo costernati, daremo un liscio e busso a chi ha fatto i lavori, vedremo di capire se è stata sfiga o incapacità comunque ci dispiace tanto, non so, qualsiasi cosa di sensato, i nostri hanno subito cercato di minimizzare servendo la palla alla ineffabile opposizione per una bella polemicuccia estiva da un tanto al chilo. dunque se uno le grane se le va a cercare, peggio per lui.

...fino a metà marzo sarà lunga leggere anche commenti come il suo con cui si cerca di convincere a continuare a votare per tenerci la stessa amministrazione.<br />
E di fronte a cose del genere penso che nessuna opposizione, in nessuna parte del mondo, abbia la stoltaggine di brindare assieme alla maggioranza per lo scampato pericolo, di qualsiasi colore politico esse siano.<br />
L\'intonaco non si doveva staccare e basta. <br />
Si è staccato, invece. E basta?<br />
<br />
Che ritristezza...

Fateci un manifesto alle prossime elezioni: \"vota Marcantoni, garantisce sull\'intonaco\"<br />
Volate alto, complimenti!!

Anche. Ma non di solo intonaco resistente alla salsedine (che fino a domenica pare fosse sconosciuta) vive Senigallia. Si sta parlando anche d\'altro, mi sembra; almeno a sfogliare gli \'annunci\' sui quotidiani. Ed il pretesto per buttarla sull\'intonaco l\'ha fornita l\'assessore Mangialardi con la sua replica. Si vola a debita altezza. Purtroppo anche bassa. Ma non è un dramma qualora il materiale usato per i prossimi llpp dovesse essere confacente a tutte le caratteristiche ambientali. <br />
E nel caso specifico aver letto per intero il nome della costruzione \'anomala\' poteva essere d\'aiuto: \'Rotonda a mare\'. Poi il resto è un gioco che si faceva in autobus in gita scolastica: mare = salsedine.




logoEV