Trasporto pubblico, Girolimetti e Cameruccio: perchè ci sono stati ritardi e salti di corse?

autobus trasporto pubblico 1' di lettura 31/08/2009 - \"Bravo bravo Assessore Ceresoni, lei ha certamente ragione, sempre e su tutto! E’ contento ora Assessore? Se questo è ciò che vuole sentirsi dire l’Assessore Ceresoni, lo facciamo, così è certamente soddisfatto. Per la terza volta però, nel giro di una settimana, riconfermiamo la domanda fatta in precedenza: perchè ci sono stati dei ritardi e salti di corse quest’estate, nel servizio di trasporto pubblico, tra Marzocca e Senigallia?\".

Dato inoltre che non è il primo anno che tale disservizio si verifica e che tali ritardi avvengono anche in periodi distanti da grandi eventi come il Summer Jamboree, cosa intende fare l’Assessore per porre fine a tale situazione penalizzante per turisti e residenti? Ha capito ora l’Assessore che non parliamo dell’intero servizio trasporto urbano e del numero delle corse in più o in meno?


Ribadiamo Assessore, che parliamo solo dei ritardi che spesso si sono verificati quest’estate come le altre stagioni estive, nel collegamento tra Senigallia e la frazione di Marzocca-Montignano e zona Sud. Se l’Assessore non comprende nemmeno questa volta, proveremo a spiegarci meglio in futuro e magari con parole più semplici e comprensibili.


Gabriele Girolimetti

Gabriele Cameruccio


da Gabriele Girolimetti
capogruppo consiliare Il Popolo della Libertà




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-08-2009 alle 09:37 sul giornale del 01 settembre 2009 - 4159 letture

In questo articolo si parla di attualità, gabriele girolimetti, autobus, trasporto pubblico


E come se l\' Alitalia a chi si lamenta dei ritardi dei voli e della mancata consegna dei bagagli, rispondesse che essendo il numero di passeggeri in questi ultimi mesi in forte aumento, non si devono porre altre questioni perchè risulterebbero strumentali.<br />
Caro vicesindaco basta con questo modo di ragionare, non è questo il modo di fare buona politica.<br />
luigi rebecchini

Attenzione dr. Rebecchini. <br />
Non dia il fianco alla critica strumentale e servile del potere costituito ( semplicemente: sarei io. Mi scuso se mi autodefinisco così ridondantemente).<br />
Perchè mi verrebbe da dirle: <br />
<br />
\" Sicuramente Ceresoni non avrà fatto tutto il possibile ma almeno qualcosa nel campo dei trasporti pubblici ha fatto, magari poco. Ma lei che lo critica, cosa ha fatto nei due anni in cui ha avuto la delega ai trasporti? Non so ma se la memoria non mi tradisce mi sembra.......... proprio nulla.\"<br />
<br />
posso dirlo in senigalliese ?<br />
\" a discorr\' \'n\'è fatiga \"

cosmoblog

Egregio signo Mauri, noto che <br />
<br />
chi critica l\'amministrazione comunale viene considerato un poco di buono e deve stare zitto, a me preoccupa molto questa filosofia.<br />
<br />
Ma Le rispondo tranquillamente sulle domande e affermazioni che mi ha rivolto.<br />
<br />
Il sottoscritto è stato il primo amministratore a Senigallia che dopo aver verificato che in quanto a chilomtraggi avevamo dalla Regione un contributo pari a quello di Sassoferrato, si è messo subito al lavoro, per dare soluzione alla annosa questione. Con l\'aiuto del funzionario del Comune, oggi in pensione, dott. Casci, siamo stati continuamente, dico continuamente, in provincia e regione. Mi sono mosso a livello politico e a livello anche tecnico per avere la certezza che le volontà politiche si trasformassero in fatti concreti.<br />
Dalla regione abbiamo avuto un primo aumento di chilometraggio che si è concretizzato grazie a quel nostro lavoro. Dalla provincia, quando le competenze sono passate dalla Regione alla Provincia, siamo stati inseriti in un vasto piano di bacino,con una totale revisione del trasporto pubblico dove di fatto aumentavano le linee a favore di Senigallia. Anche in provincia il lavoro è stato continuo per affermare il risultato. Il dott. Casci, che ringrazio per il suo lavoro, ne è testimone.<br />
Con la giunta successiva sono passato al turismo e i frutti sono stati raccolti giustamente dal nuovo assessore che sicuramente ha continuato quel lavoro da me iniziato.<br />
<br />
Come vede rispondo a domande puntuali, non fa così il suo assessore.<br />
Luigi Rebecchini

\" a discorr\' \'n\'è fatiga \" ??<br />
<br />
eh, dipende anche da che si dice xò.. e, si certo in generale, meglio di niente e chi s\'accontenta gode (così così, Liga)

Non si capisce se questi due ci sono o ci fanno.<br />
Perchè ci sono ritardi e salti di corse?<br />
<br />
Ma lo avete mai guidato un autobus? Sapete che vuol dire muoversi nel traffico con un carico di PERSONE e quindi con una guida del tutto particolare?<br />
<br />
Sapete cosa vuol dire rispettare un cartellino di marcia in determinate condizioni?<br />
<br />
O non sapete neanche cosa è un cartellino di marcia?<br />
<br />
Magari non conoscete nemmeno la differenza tra un 215 e un vecchio 418.<br />
<br />
E giudicate il lavoro degli altri?<br />
<br />
E voi vi proponete per vincere le elezioni?<br />
<br />
Ho sempre detto e ripeto: con questa opposizione la Sig.ra Angeloni può dormire sonni più che tranquilli.

Mi spiace, ho fatto uno sforzo a ricordare ed anche a chiedere ma di queste sue vorticose riunioni , per altro normale routine per ogni assessore avere riunioni con la provincia e con la regione, e di questi kilometraggi e dell\'aumento delle linee del trasporto pubblico non ne è rimasta traccia, ma non solo in me ma anche nei cittadini ( quaranta preferenze per un superlavoro ricco di risultati sono un pò pochino come riconoscimento) e neppure nel sindaco che in base al principio ( si sa è una persona che certe cose non le capisce) che chi fa bene si cambia non le rinnovò la delega. <br />
Non ci faccia passare una eventuale buona volontà con il conseguimento di buoni risultati<br />
Quindi ripeto in senigalliese.<br />
<br />
\" a discorr\' \'n\'è fatiga \"

Commento modificato il 01 settembre 2009

Caro Rebecchini, il tuo lavoro è stato prezioso, così come apprezzabile è stato il tuo impegno. Tutti i senigalliesi te lo riconoscono. Poiché, in questo periodo di politica malata, le deleghe assessorili rispondono notoriamente alla logica dell\'utilità elettorale (basti pensare a Badiali assessore regionale al lavoro e all\'industria...!!!), non alle competenze possedute o acquisite \"sul campo\", spesso non si può godere dei frutti della semina. Immagino sia un po\' frustrante, oltre che improduttivo per la società. Ma tant\'è: finché noi elettori non avremo il coraggio di rimescolare sul serio le carte, questo ci tocca!

E pensa un pò quando con logiche \"elettorali\" e di spartizione si fanno insediare dei dirigenti di azienda super pagati e per niente preparati capaci solo di combinare casini.<br />
<br />
Cose che tocco con mano.

Non ne dubito, ghost. E\' questo il prezzo - salatissimo - che l\'Italia paga perché chi governa un comune, una provincia o una regione, non importa se di destra o di sinistra, possa continuare a farlo. Clientele, lobby e imprenditori (costruttori, innanzi tutto): sono loro che governano il Paese, tenendo per le palle i nostri politici, drogati senza scampo, che considerano il potere un fine e non un mezzo!

allora<br />
secondo il ragionamento qui sopra, per parlare di autobus un esponente dell\'opposizione dovrebbe aver come minimo fatto per un lungo periodo l\'autoferrotramviere<br />
quindi, per associazione, sempre un esponente dell\'opposizione non potrebbe parlare del mezzacanaja se almeno per qualche anno non si è trastullato a fare occupazioni o a organizzare campeggi e ristoranti abusivi<br />
e sempre per associazione, lo stesso esponente non potrebbe parlare dell\'intonaco che si stacca dalla rotonda se non ha svolto l\'attività di scjolista per almeno 15 anni<br />
<br />
e si conclude sempre con la tiritera che con questa opposizione la angelova può dormire sonni tranquilli<br />
<br />
credo che più che con questa opposizione, è con questi elettori che l\'angelova può dormire sonni tranquillissimi

Sì, in effetti credo che nessuno sappia di cosa parla .<br />
C\'è chi inveisce solitamente e genericamente contro la politica.<br />
C\'è chi si fa bello per aver fatto poco più che la normalità, anzi meno della normalità.<br />
C\'è chi brontola perchè l\'autobus qualche volta è arrivato con ritardo.<br />
<br />
Ma qualcuno di voi si è preso mai la briga di andarsi a vedere cosa prevede il nuovo piano urbano del traffico?<br />
Sapete quali sono le professionalità che ci lavorano e che ci hanno lavorato?<br />
Sapete le novità, l\'impostazione e se non altro la gran mole di lavoro eseguita?<br />
Sapete qualcosa del trasporto a chiamata?<br />
Sapete che questo piano rivoluzionerà il modo di intendere la viabilità avuto sino ad ora?<br />
Sapete che questo piano è sulla via di presentazione e che fino ai primi di ottobre sarà possibile fare le proprie osservazioni al piano stesso?<br />
<br />
Probabilmente no, ebbene forse informarvi non vi farebbe male.

Certo che lo sappiamo, siamo cittadini pure noi. <br />
<br />
Solo che, almeno io, non volevo infierire sui cadaveri... Pagare fior di soldoni (nostri) per un Piano del traffico che viene <i>dopo</i> e non <i>prima</i> della decisione di costruire la complanare <b>fa sbudellare dal ridere!</b>

Commento modificato il 01 settembre 2009

P.S. Oltretutto, la redazione del PUT, Piano del Traffico, <b>è obbligatoria</b> per legge e Senigallia è alla grande inadempiente...

Non c\'è pegggior sordo di chi non vuol star a sentire. <br />
Se siamo stai innumerevoli volte io e il dott. Casci (dott. Casci valentissimo funzionario comunale, attualmente in pensione) in regione e in provincia, non siamo andati per stare fuori dall\'uscio. Il piano di bacino è frutto del lavoro a cui abbiamo dato un contributo consistente e notevole. Di quella bozza, poi successivamente approvata con lieve modifiche, conservo ancora il cd.<br />
Comunque il fatto più inquietante è che Lei mi invita a non parlare, a stare zitto, a non criticare l\'amministrazione. Considero gravissimo e arrogante questo modo di fare. Anche se io non avessi fatto nulla, Lei non può limitare il diritto di parola. Completamente antidemocratico il suo \"invito\". Personalmente non mi rivolgerei mai a nessuno invitandolo a non parlare. Questione di diversa sensibilità. <br />
Luigi Rebecchini

Commento modificato il 01 settembre 2009

Egregio sig Mauri,<br />
Non c\'è pegggior sordo di chi non vuol star a sentire. <br />
Se siamo stai innumerevoli volte io e il dott. Casci (dott. Casci valentissimo funzionario comunale, attualmente in pensione) in regione e in provincia, non siamo andati per stare fuori dall\'uscio. Il piano di bacino è frutto del lavoro a cui abbiamo dato un contributo consistente e notevole. Di quella bozza, poi successivamente approvata con lieve modifiche, conservo ancora il cd.<br />
Comunque il fatto più inquietante è che Lei mi invita a non parlare, a stare zitto, a non criticare l\'amministrazione. Considero gravissimo e arrogante questo modo di fare. Anche se io non avessi fatto nulla, Lei non può limitare il diritto di parola. Completamente antidemocratico il suo \"invito\". Personalmente non mi rivolgerei mai a nessuno invitandolo a non parlare. Questione di diversa sensibilità. <br />
Luigi Rebecchini

Inadempiente è dire poco. Nelle Marche solo Pesaro è, almeno un pochino, sulla buona strada. Il resto (Senigallia, Ancona Jesi, ecc.) sono nel medioevo.<br />
<br />
Caro \"freewilly\", senza ragionare \"per associazione\", uno che chiede ad un assessore perchè un autobus è in ritardo o c\'è o ci fa. <br />
<br />
Se fanno delle domande serie sul trasporto pubblico (vedi commenti di Mauri, senza che mi ripeta) l\'assessore fa bene a rispondere.<br />
<br />
In questo caso penso che Ceresoni si stia scompisciando dalle risate e abbia già messo lo spumante in fresco in vista delle prossime elezioni.<br />
<br />
Aggiungo una cosa: in Ancona la linea più trafficata (la 1/4) perde in media 4/5 corse al giorno e non si contano le corse in ritardo. <br />
<br />
Non ho mai visto un esponente dell\'opposizione fare articoli su questo. Lo sanno bene che sarebbe una cazzata.

Altrettanto come comsidero arrogante vantarsi di meriti che non si hanno, anche qui abbiamo sensibilità diverse.<br />
Come abbiamo sensibilità diverse rispetto a coloro che pontificano senza conoscere a fondo le cose.<br />
Ed è chiaro perchè invece di criticare il piano in se, non conoscendolo, sparano a vista<br />
E le rinnovo il fatto che ( all\'epoca c\'era piena sintonia tra Lei e l\'attuale amministrazione, parlo del 2oo5) eppure stranamente la pietra miliare lasciata in campo di viabilità dal suo assessorato fu talmente importante che il sindaco ritenne opportuno non confermarLe la delega.<br />
Certamente però se Lei sostiene che le uniche cose fatte bene da questa amministrazione sono quelle fatte da Lei, allora alzo le braccia e taccio.

Sig Mauri,<br />
non mi vanto di meriti che non ho.<br />
Non ho e non ho mai avuto questa presunzione, non è nel mio dna. Ho solo riferito un lavoro fatto assieme all\'allora funzionario dott. Casci. Lavoro lungo, impegnativo e che io ritengo sia stato importante e che è sulle carte. Se Lei non mi avesse sollecitato non l\'avrei nemmeno riferito. Tutto semplicemente qui. <br />
<br />
luigi rebecchini

Anche a me capita di toccare con mano quanto affermato dal sig. ghost; e sono 9 anni che non esco dalle Marche.

ho capito<br />
non dovevano chiedere nulla<br />
come per l\'intonaco e per il MC<br />
ne deduco che l\'unico in grado di fare opposizione come si deve è lei insieme a qualche altro frequentatore di questo giornale<br />
mi auguro di vederla candidato sindaco<br />
gli altri non avranno scampo<br />




logoEV