Mancini: \'Le primarie costruite per Mangialardi\'

roberto mancini 1' di lettura 28/09/2009 - Riguardo alla “sfida” che mi è stata rivolta da Maurizio, mi sembra di trovarmi di fronte ad un invito del Gatto e la Volpe oppure del Lupo-Nonna a Cappuccetto Rosso...

“Nonna, ma che belle primarie che hai!” “Sono per ascoltarti meglio … ”, e appena Cappuccetto si avvicinò, “… e per sbranarti meglio!!!” e, afferrata l’ingenua bambina, la mangiò in un sol boccone.


Che altro dire? Si tratta di una iniziativa politica, le primarie appunto, costruita su misura per Maurizio, che si terrà in casa sua, con le sue regole e, soprattutto, col suo programma. Del resto, se avesse voluto tenere aperto un confronto che comprendesse l’ apertura alle mie proposte, avrebbe potuto farlo, citando solo alcuni esempi, sul Piano della ex Sacelit-Italcementi, sulla Complanare o sull’etica della politica a Senigallia … ma ho trovato di fronte la porta chiusa e, addirittura, una posizione di copertura delle bugie altrui.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-09-2009 alle 13:12 sul giornale del 29 settembre 2009 - 6398 letture

In questo articolo si parla di rifondazione comunista, roberto mancini, politica, primarie


Le strategie d\'attacco e di difesa sono decisamente degne di due professori.<br />
<br />
Piccolo neo su Mancini però, il programma è stato fatto da un gruppo di persone presi da tutti i partiti della coalizione. Poi i candidati lo amplieranno e diranno come renderlo operativo, anche Mancini avrebbe potuto partecipare alle primarie di coalizione. Secondo il ragionamento di Mancini sembrerebbe che la sua candidatura sia perdente in partenza, altrimenti per quale ragione alle primarie vincerebbe il Prof. Mangialardi e alle elezioni il Prof. Mancini?<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Off-topic

Alberto, con tutto l\'affetto... ma a 18 anni già ti esprimi come D\'Alema.<br />
A sessant\'anni cosa farai?

Off-topic

Simpatico...<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Non entro nel merito delle dispute tra Alberto Bartozzi e Andrea. Ma la differenza la fa cosa si dice, non come viene detta. Evitiamo atteggiamenti puerili, e non mi sto riferendo ai 18enni.<br />
<br />
Vorrei chiedere al candidato Mancini quali altre alternative dispone più democratiche delle elezioni primarie. Potrebbe portare centinaia (ma che dico!migliaia) di persone a votare per lui, sconfiggendo Mangialardi. Ah, ma questa è un\'altra favola, vero: i comunisti sono scomparsi 20 anni fa.

Commento modificato il 28 settembre 2009

Le Primarie come idea non è sbagliata. Anzi, serve per tastare il polso dei potenziali elettori che in maniera diretta hanno un modo di pensarla secondo i principi dei partiti che hanno formato la coalizione che è risultata vincente nelle passate amministrative. Bisogna tenere anche presente che nelle elezioni locali oltre al programma del candidato si guarda anche alla persona. Va da se che nella cabina elettorale i risultati possono totalmente cambiare. Fatta questa premessa, consiglierei al Sig. Roberto Mancini di partecipare a queste primarie senza idee preconcette. Se sono state costruite per Mangialardi come da titolo, sta agli altri candidati con la loro forza di idee e con i loro programmi per ribaltare questo modo di pensare. Credo, Sig. Mancini, che in politica, al momento giusto bisogna tirar fuori le unghie ed armarsi di coraggio. Altrimenti non si va da nessuna parte.<br />
Leonardo

Oltretutto credo che Francesca Paci non abbia molto da invidiare al Prof. Mangialardi.<br />
<br />
Alberto Bartozzi<br />

Scusa leotex, ma se Mancini è uscito dalla maggioranza e, dunque, dalla coalizione, come fa a partecipare alle primarie? Anche tu cadi nell\'equivoco, strumentalmente creato da Mangialardi?

Per il semplice motivo che ha la stessa idea di centro sinistra. Solo che Mancini sta un pochino più a sinistra di Mangialardi. Il fatto stesso che sia uscito dalla coalizione, vuol dire che non aveva le stesse idee e nelle primarie può apportare il suo diverso modo di pensare. Diamo alle primarie solo il ruolo di un sondaggio e non di elezioni.

Commento modificato il 28 settembre 2009

Le primarie non sono un sondaggio, ma una gara ad esclusione, leotex. Chi vince diventa il candidato ufficiale. Lui e solo lui. E allora, se Mancini pensa di intercettare gli elettori che, pur di centrosinistra, non si riconoscono - o non si riconoscono più - nelle persone che vorrebbero amministrarci per i prossimi cinque anni, perché mai dovrebbe \"integrarsi\"? Non lo capisco. Se, oltretutto, ha sbattuto la porta per motivi sostanziali di dissenso rispetto all\'azione amministrativa - lavori pubblici e urbanistica, innanzi tutto - che coerenza mostrerebbe nel mettere di nuovo \"le mani in pasta\", proprio accanto a chi quell\'azione amministrativa ha portato avanti e difeso? Continuo a non capire.

Io vivo nel mondo dei sogni.<br />
Nel mondo dei sogni un candidato, all\'interno di un partito, con i suoi sostenitori e la sua squadra determina un programma, un\'ipotesi di governo della città.<br />
Questo programma viene messo in lizza con altre idee e proposte di altre persone della stessa area che però hanno squadre diverse e relativamente diverse visioni del futuro cittadino.<br />
Queste squadre si \"scontrano\" e la proposta migliore (o almeno la più votata) prosegue, facendo magari tesoro anche di alcune positive idee degli altri.<br />
Fin qui il sogno.<br />
<br />
Nella realtà, allo stato attuale (così almeno mi par di capire) ci sono una serie di personalità che sviluppano un programma, su cui dibattono i vari candidati.<br />
Si, anche questo può star bene, ma se penso alle primarie americane mi viene in mente un timido scimmiottamento di quelle: quale sarebbe alla fine la vera discriminante tra i vari candidati, in questa ipotesi? <br />
Cosa mi farebbe protendere più per un candidato che per l\'altro, dato che in fin dei conti si parla di cose molto simili (...e per forza...)?<br />
<br />
In questo cosa accidenti poteva mai entrare Mancini, che fin dall\'inizio si è posto in maniera completamente estranea?<br />
E poi, anche ammesso, fosse successo (come sarebbe successo) di un Mancini che partecipa e perde, si sarebbe subito andato anvanti con soli due candidati? (Mangialardi e Marcantoni).<br />
<br />
No grazie, preferisco avere un ampio ventaglio di scelte possibili, piuttosto che poche.

Sono molti i casi in cui le primarie hanno dato risultati diversi dal previsto anche in realtà molto vicine a noi come Monterado!<br />
Se Mancini non vuole partecipare ne ha facoltà...che poi dica che sono costruite per Mangialardi è un modo legittimo di far propaganda politica...allo stessa stregua dell\'invito di mangialardi a partecipare!<br />
Quindi faccia poco lo schizzinoso sig.Mancini, un \"no grazie\" era sufficiente!

Scusa Prof. <br />
tu dici che non è un sondaggio ma una gara ad esclusione ovvero chi prende meno voti teoricamente dovrebbe essere fuori. Ma se in una coalizione dove ci sono partiti più forti come numero di iscritti votanti e simpatizzanti gli altri secondo il tuo modo di pensare sono esclusi a priori. Ovvero in termine pratico, Mangialardi vince e gli altri è meglio che se ne stiano a casa. Vedi Paci ed affini.<br />
E se nella stessa Rifondazione Comunista si vorrebbe presentare un altro candidato che teoricamente condivide il lavoro fatto fin\'ora dalla Giunta, che fa? Non si presenta perchè c\'è Mancini che è un bastian contrario a ragione o a torto?<br />
Se sono primarie del Pd ovvero ex Ds e Crisantemi, pardon Margherita è un conto ma se sono primarie di coalizione non vedo perchè Rifondazione Comunista non debba partecipare.<br />

Mancini come tutto il gruppo di RC è uscito dalla maggioranza su problemi politici; col passar del tempo questi obbiettivi politici anziche riavvicinarsi si allontanano sempre più quindi non capisco come possa candidarsi alle primarie della coalizione PD (se fa più piacere diciamo centrosinistra ma sappiamo che non lo è), cerchiamo di essere almeno seri. Se qualcuno vuole la sfida Mancini Mangialardi, ma non alle prossime elezioni, l\'invito che faccio in modo ironico, è quello di proporre una gara di burraco tra i due. Le due coalizioni credo che hanno programmi diversi quindi come potrebbereo riconoscersi in un unico programma sopratutto sulla base di come si sta chiudendo questo mandato amministrativo. Queste cose le capisce anche un bambino. Auguro a tutti un buon lavoro.........

Ma RC a Senigallia non è nella coalizione, è all\'opposizione... Come può presentare un candidato?

Commento modificato il 29 settembre 2009

Non sono molti. Monterado è probabilmente l\'unico caso in Italia. Ma a Monterado il sindaco uscente era Andrea Rodano, se non sbaglio... <br />
<br />
Il PD, quando sente puzza di bruciato le primarie le impedisce \"a forza\": vedi il caso emblematico di Montemarciano.

Commento modificato il 29 settembre 2009

Credo che Mangialardi sia stato un pò ingenuo a fare quella proposta a Mancini, a parte che credo sia stato anche un pochino precipitoso e con lui anche chi ha sottoscritto la sua candidatura ( a proposito vedi caso quagliarini) prima ancora di vedere quale sarà il programma base al quale i candidati aderiranno, potremmo dire che i firmatari della sua candidatura si fidano ciecamente e che danno per scontato che il programma gli piacerà. Io sarei stato un pochino più prudente ed avrei aspettato l\'uscita di questo programma.<br />
Anche perchè finora non c\'è nulla di nuovo, che sarebbe stato candidato si sapeva già ed il programma, anche quello di massima, non c\'è: ed infatti non ci sono ancora altri candidati che abbiano sciolto la riserva.<br />
Se invece la proposta fosse venuta dai partiti in base , appunto, di un programma in linea di massima condiviso allora la proposta poteva avere un senso.<br />
Così come è stata fatta Mancini non poteva rispondere che con un no.<br />
Poi va beh! in politica può succedere tutto ed il contrario di tutto.

aridaje... Mi sa che su queste primarie la confusione è totale (e infatti non c\'ha capito niente neppure il PD, che pure il regolamento l\'ha scritto: vedi l\'articolo più sotto). <br />
<br />
mariorossi, mi sai dire in che modo il candidato di un partito <i>che non fa parte di una coalizione</i> si può candidare a primarie denominate: \"di coalizione\"? Ma veramente pensate che siamo tutti scemi?

tarcisio torregiani


<br />
Caro Sig. Mario Rossi,<br />
<br />
Mi addolora sottolinearlo, perchè ho partecipato e anche lavorato per le primarie in cui prevalse Veltroni. Quelle primarie ebbero l\'imprimatur dei quadri romani, sotto questo profilo non furono un granchè, ma necessitate; dopo 4 anni si fanno ancora le stesse cose, perchè conviene all\'apparato, ecco perchè le primarie di oggi appaiono e sono (purtroppo) ilsigillo ad accordi già intervenuti tra un gruppo di persone che stanno insieme perchè ciascuna deve raggiungere il proprio obiettivo e se dovesse saltare uno di questi cadrebbe tutto il \"castello\".<br />
<br />
Queste in sintesi le motivazioni per cui non ho aderito a questo PD, non partecipero a primarie predefinite e non voterò chi a questa sceneggiata prevarrà (mangialardi a Senigallia e Bersani a Roma)

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Prove tecniche

prove tecniche

Se Lei è iscritto al PD, perchè non raccoglie le sue 200 firme e si ribella a questo \"castello\"???<br />
Perchè non porta i ribelli a votare per Lei?<br />
Sarebbe sicuramente, anche se dovesse perdere, più dignitoso che mettersi con Luzi Crivellini, glielo assicuro. <br />
A proposito: l\'ha già telefonata?

Ci sono tanti PD come ci sono tante Prof.Paradisi...nessuno è mai uguale a se stesso e solo i cretini non cambiano mai idea...<br />
Prof i casi sono tanti...Matteo Renzi a Firenze e anche a Ravenna mi pare le previsioni sono state smentite.<br />
Certo se a Senigallia nessuno si presenta vince Mangialardi per forza...avete qualcuno? Presentatelo....è che per vincere bisogna impegnarsi...questo fa paura al senso civico seduto di molti commentatori e di molti senigalliesi!

Le primarie del 2007 erano talmente poco democratiche che prevalse su di lei un ragazzo di nemmeno 30 anni senza grandi esperienze politiche alle spalle Torreggiani, questo non lo dice?<br />
<br />
Se ora avesse la \"poltrona\" di segretario di circolo? Sono convinto che sarebbe bello e contento e appoggerebbe il PD.<br />
<br />
Per favore, ha già fatto abbastanza... Ora si faccia da parte.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

E quando le primarie invece le vuole? Vedere il caso di Monte San Vito... Lei professoressa si schiera contro le primarie... Anche Lei appartiene ad una politica vecchia.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

alberto

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Sono d\'accordo, Torreggiani. Le tue analisi politiche sono sempre molto lucide. Checché ne dicano mariorossi (che forse non ha ancora capito che non sei iscritto al PD. Ma sai, bisogna avere pazienza: manco hanno capito il regolamento scritto da loro...) e il Bartozzino, a cui forse un corso di buona creanza ed educazione non farebbe male.

Bisogna impegnarsi? Vero. Ma non per chi ha tutto l\'apparato alle sue spalle. E Mangialardi ce l\'ha. Dunque, non avrà certo bisogno di faticare tanto...

Commento modificato il 29 settembre 2009

Il caso di Monte San Vito è come il caso di Spacca. Niente primarie per chi si ricandida dopo il primo mandato (a Monte San Vito, invece, le volevano fare per forza perché Gloria Sordoni, la sindaca uscente, pare avesse rotto un po\' troppo le scatole ai costruttori di turno). Attento, allora, ché se prendi come esempio Monte San Vito, magari il governatore se la piglia con te. E allora, addio lavandino... Manco più Viakal ci potrà mettere rimedio.<br />
<br />
P.S. La politica vecchia sono \"queste\" primarie burletta. Informati meglio, Bartozzi. La democrazia è cosa seria. Non basta essersi fatte le ossa nei consigli di classe.

claudio bugari

volevo solo precisare che il programma iniziera\' oggi , la consulta della coalizione da questa sera precisamente , quindi per ora il programma e\' stato fatto dal solo m.mangialardi

... e mamma mia! Tutti noi adulti addosso al Bartozzino, invece di essere felici che ci sia qualcuno che a neanche 18 anni si impegna in politica.<br />
E\' arrogante? Gli abbiamo fatto un\'ottima scuola.<br />
E\' ingenuo? Si fida di quello che noi adulti gli abbiamo raccontato.<br />
Se le cose andranno come tutti si aspettano, alle prossime elezioni avrà 5 anni in più di esperienza diretta a controbilanciare i racconti.<br />
Se crescerà, Mariangela, magari sarà il tuo candidato sindaco alle prossime elezioni!<br />
<br />
@Alberto: se vuoi diventare un buon adulto, impara a giudicare le azioni invece delle persone; le persone possono avere idee diverse dalle tue, possono cambiare, possono cambiare idea; è un elemento di ricchezza, se impari ad ascoltarle senza giudicarle...<br />
<br />
Roberto Ballerini

Vorrei aggiungere solo un paio di riflessioni:<br />
<br />
Cercare di ricompattare il centrosinistra con il cronometro in mano mi sembra o velleitario o strumentale. Ma il concetto è condivisibile, sarebbe stato anche coerente se dalla maggioranza fosse venuto, nei tempi necessari a lavorarci, un invito alle altre forze politiche del CS per discutere insieme di un programma condivisibile, sulla cui base partecipare insieme a primarie di coalizione per identificare il candidato più idoneo a guidare la squadra di governo.<br />
<br />
Detto questo occorre fare ogni sforzo per non allargare la forbice che separa due diverse anime del centrosinistra, non tanto o non solo per l\'eventuale caso di un ballottaggio, ma perchè anche una coalizione vittoriosa al primo turno avrà bisogno politicamente di apporggiarsi ad una base quanto più ampia possibile di consenso. Per questo come socialisti, anche nel caso non decidessimo di parteciparvi, crediamo che sia positivo confrontarci con i candidati alle primarie anche sulla base di una apertura al confronto e alla mediazione, almeno su alcuni punti, alle istanze che hanno provocato nel CS lacerazioni e distinguo da ricucire quanto prima, nell\'interesse della città più che delle singole forze o persone.

Tra tutti i commenti quello di Torreggiani politicamente è quello che coglie in pieno il problema. L\'aspetto politico che prevale è che la ripartizione alle prossime tornate elettorali (comunali provinciali ed addirittura politiche) sono state gia accordate da 5 persone. Tutte le sfumature sui metodi servono solo per far credere che ci sia dialogo. Sicuramente a giorni uscira anche una candidatura a sinistra (sicuramente sara Giardini) che in realtà servirà solo per avvallare quella di Mangialardi. \"Politicanti nuovi\" aprite gli occhi che ancora la vecchia politica ma sopratutto i vecchi \"politicanti\" vi raggirano a loro piacimento. Scommetto anche che troveremo diverse sorprese nelle liste al consiglio comunale,con candidati oltre al \"caporal Bartozzi\" che ritorneranno alla grande

Off-topic

Sapete dirmi cosa insegna Mangialardi e dove?<br />
Grazie

Info: mi risulta che da oltre un mese i partiti del CS con l\'esclusione di RC, logicamente, si riuniscono per dare vita appunto ad un programma comune che serva di base a chi vuole candidarsi.<br />
<br />
La cosa molto strana però è che da quattro o cinquie mesi tutti parliamo, facciamo congetture, illazioni, discettiamo sui massimi sistemi, ma ci parliamo solo tra di noi.<br />
<br />
Abbiamo 3 M e 1 G candidati a sindaco ma per fare cosa?<br />
<br />
Saranno tutti simpatici ma i Programmi dove sono?<br />
Qualcuno ne ha sentito parlare?<br />
<br />
O ne sono talmente gelosi che hanno paura che gli altri gliuelo copiano oppure ( e qui sono cattivo) non sanno cosa dirci.

Mauri: dalle primarie di coalizione dovrebbe uscire un programma condiviso ed ogni singolo candidato allargherà come meglio crede il programma comune.<br />
Normale, perciò, che chi ha scelto quella strada stia ancora lavorando. Comunque le elezioni sono tra 6 mesi, non tra 6 giorni...<br />
Pazientate e, visto che ormai si comincia a raccogliere le firme, i programmi trapeleranno presto...<br />
<br />
Roberto Ballerini

Il martedì esco alle 12.40, basta la mia parola o devo presentarle l\'orario approvato dal Consiglio d\'Istituto e dal Dirigente Scolastico?<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Fortunatamente nei consigli di classe sono 4 anni che non ci metto più piede. Si informi meglio Professoressa.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Sì, forse a lei avrebbe fatto comodo avere un partito senza giovani.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Mangialardi non mi risulta essere prof.

Off-topic

Studente Bartozzi,si informi sulla laurea di Mangialardi,vedra\' che prof. ci chiamera\' qualche altra persona.

Off-topic

@Michele<br />
<br />
Perché non poni un limite al numero di commenti che uno stesso commentatore può postare ad un articolo (possibilmente basso, non più di 3).<br />
<br />
A volte questo giornale anziché un giornale sembra un forum, e altre volte addirittura una chat.<br />
<br />
E per gli utenti che insultano gli altri utenti, si potrebbe non solo sbiancare ma anche (magari) sospendere qualche giorno l\'account.

Off-topic

Hai ragione Brenno.<br />
Tecnicamente ci vuole un po\', ma credo che prima o poi lo farò.<br />
Il limite dovrà però per forza essere flessibile, non credi?