Marcantoni: 26 motivi per cui l\'Angeloni deve dimettersi

2' di lettura 29/09/2009 - Ne abbiamo scoperta un’altra. Questa volta al catasto. Abbiamo risposto noi ad una delle sei domande alle quali l’assessore Mangialardi ha “risposto” con il silenzio. Ed ora ne comprendiamo anche le ragioni.

Ci sono infatti ventisei motivi per cui il sindaco Luana Angeloni dovrebbe dimettersi. Sono infatti ventisei le unità immobiliari di Senigallia di proprietà della “Senigallia Investimenti”, la società riconducibile ad Andrea Rodano, marito del sindaco Angeloni. Siamo riusciti a scoperchiare il complesso meccanismo di scatole cinesi attraverso il quale si arriva a Rodano partendo da “Senigallia Investimenti srl”, la società che risulta proprietaria al catasto di Villa Bucci e dell\'ex sede del Liceo scientifico in via Pisacane. E\' proprio in quei due edifici che sono state ricavate le 26 unità immobiliari, i 26 affari sicuramente leciti e legittimi, ma altrettanto sicuramente fonte di un lampante conflitto d\'interessi per il sindaco. Sul caso dell’ex Liceo scientifico peraltro, è ancora tutta da chiarire la vicenda della destinazione d’uso dell’immobile Basti pensare a come sia stata cambiata la destinazione d\'uso dell\'immobile di via Pisacane, che prima era una scuola e poi è diventato un immobile ad uso residenziale.


Il tutto è avvenuto tra il 2003 ed il 2005, in piena era Angeloni. Al di là del macroscopico conflitto d\'interessi, va anche rilevato il comportamento a dir poco ambiguo tenuto dal sindaco e dall\'assessore all\'urbanistica Maurizio Mangialardi nell\'ultimo mese, da quando cioè abbiamo portato allo scoperto il caso Villa Bucci. Se la cosa non fosse tremendamente seria ci metteremmo a ridere rileggendo le dichiarazioni rilasciate alla stampa da Luana Angeloni il 25 agosto scorso. “Intervengo affinché chi scrive o legge sui blog, sappia come stanno realmente le cose. Né io, né alcun componente della mia famiglia abbiamo mai acquistato Villa Bucci” aveva scritto il sindaco sperando di mettere una pietra tombale sulla vicenda. E\' bastato controllare gli archivi delle camere di commercio per vedere che Senigallia Investimenti srl era controllata da società riconducibili ad Andrea Rodano e ad altri suoi familiari. Il 25 agosto scorso dunque il sindaco ha detto una bugia, non solo a noi, ma anche e soprattutto alla città. Per quanto ci riguarda, è la ventisettesima ragione per cui il sindaco dovrebbe rassegnare le proprie dimissioni.


Altrettanto dovrebbe fare l\'assessore Mangialardi, presente e loquace come non mai a tutte le ultime manifestazioni cittadine (anche a quelle a cui, chissà perché, ha preso parte in sostituzione dell\'assessore competente), ma assente e silenzioso quando gli abbiamo posto domande precise sui casi di Villa Bucci e dell\'ex Liceo scientifico. Gli avevamo chiesto anche quante fossero le unità immobiliari intestate a Senigallia Investimenti srl sul territorio di Senigallia. Sono 26, ma abbiamo dovuto scoprirlo da soli. Se aspettavamo lui...


da Fabrizio Marcantoni
candidato a sindaco Coordinamento Civico-Pdl




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-09-2009 alle 16:13 sul giornale del 30 settembre 2009 - 6067 letture

In questo articolo si parla di luana angeloni, politica, fabrizio marcantoni


Un\'opposizione che non riesce a fare l\'opposizione non dovrebbe dimettersi?<br />
<br />
Mercoledì 23 settembre, commissione urbanistica: per la minoranza era presente il solo Consigliere Bittoni.<br />
<br />
Ma quelli che vi votano perchè lo fanno se poi non li rappresentate?<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Quando ci vanno e pongono domande gli assessori non rispondono (come si evince dall\'articolo qui sopra).<br />
<br />
Comunque nei prossimi cinque anni ci insegnerai tu come si fa opposizione.<br />

Ricordo un filmato su youtube.Forse ancora è presente.Mentre il consigliere Roberto Paradisi stava facendo,un intervento,dai banchi della giunta si udiva un parlottare continuo fra di loro.Il consogliere Paradisi richiamava continuamente all\'attenzione ed al silenzio.Come in classe.Il presidente del consiglio comunale,Silvano Paradisi,non faceva alcunché.Bel senso delle istituzioni.

Tarcisio Torreggiani


<br />
Al Sig. Alberto Bartozzi vorei dire che è encomiabile la sua cieca difesa dell\'ormai ex Sindaco. A tutti farebbe comodo un fans senza se e senza ma, spero che piuttosto prima che poi apra gli occhi.<br />
<br />
Alla minoranza vorrei dire che dovrebbero guardare le vicende della ex Giovenu Italiana. Su questo tema il silenzio della minoranza è tanto incomprensibile quanto quello di Mangialardi.<br />

I compagni non riescono a pronunciare la parola: conflitto di interessi. Non riescono proprio ad ammettere che l\'Angeloni stava lì per rappresentar i poter forti senigalliesi (ovvero quelli del marito...).<br />
<br />
La giustizia mediatica on è uguale per tutti: se sei comunista, anche se aghi fuori dal vaso, puoi sempre dire che mentre cagavi c\'era Berlusconi sotto che te lo ha spostato...<br />
<br />
Comunisti? cervelli all\'ammasso...

Proporrei un\'alleanza Pecoraro Scanio - Marcantoni...critica, critica, critica (a caso, tra l\'altro) e NON propone, NON propone, NON propone.

davvero, possibile che nessun del PD cmq rimanga un po\' perplesso da queste cose? hanno perso 3000 voti e continuano ostinatamente a far finta diniente? e veramente anche la ex-gioventù c\'era Paradisi che aveva promesso un sacco di cose<br />
<br />
Per gli amanti della legalità Senigallia è come Disneyland tra un po\', forse troppo, magari solo Italia in miniatura.. ahah!!

guarda Alberto...<br />
anch\'io sono di area \"socialista europea\" ma continuare a difendere l\'Angeloni è veramente becero partitismo all\'Italiana.<br />
<br />
Se uno sbaglia, sbaglia, basta. Senza dire: vogliamo vedere voi ecc...<br />
<br />
D\'altronde, come ribadito più volte nel blog, anche Marcantoni si appresta a fare il sindaco con già delle ombre di possibile conflitto di interessi. <br />
<br />
Sembra tuttavia che su questo non voglia rispondere l\'attuale opposizione mettendo in scena la commediola pre-elettorale alla quale siamo ormai abituati e assuefatti.<br />

commento di prova

A leggere certi commenti sembra che chi sostiene il centrosinistra a Senigallia (non più la maggioranza bulgara di ieri, pare) voglia che dall\'opposizione si amministri, ovvio che ci sarà anche altro da fare ma elencare 26 motivi per cui l\'Angeloni si dovrebbe dimettere mi pare rientri perfettamente nel ruolo dell\'opposizione. In altri casi si concedono, quasi caritatevolmente, 9 secondi per esprimere un parere. Credo sia difficile per tutti barcamenarsi in tanta demokrazia e chi siede sui banchi dell\'opposizione, a Senigallia, lo sta facendo in maniera egregia. Che poi a qualcuno non stia bene che anche a Senigallia ci sia un\'opposizione è cosa fisiologica e continuerà a suggerire come dovrebbe essere e come dovrebbe comportarsi chi si oppone all\'attuale maggioranza. \'Se la vojono cantà e se la vojono sonà\'.

Dopo aver letto <i>anche</i> questo articolo e aver ascoltato il comizio di Di Pietro alla Rotonda (con tanto di bau bau micio micio con Spacca) che tanto ha infiammato i cuori dei tanti senigalliesi per bene che anelano a un cambiamento, <i>mi chiedo cosa ci stia ancora a fare Monachesi in maggioranza.</i><br />
<br />
Forse che le regole e i proclami dell\'IDV valgono solo \"per gli altri\"?

Perchè i cittadini dovrebbero ancora votare per Mangialardi dopo che, in questi anni di sua amministrazione, se ne è fregato di loro, avvantaggiando solo gli speculatori e buttando al vento molti, troppi loro soldi?<br />
Bravo Marcantoni, vai avanti così!

enzo monachesi

lei sig.ra paradisi effettivamente si chiede molte cose peccato che le risposte non le attende ma se le prepara da sola! sul perchè l\'idv(e non il solo monachesi)supporta la maggioranza,si sono scritti fiumi d\'inchiostro.non c\'è peggior sordo di chi non vuol sentire!arrivederci

Mauro Pistolesi

Commento sconsigliato, leggilo comunque

In realtà il Prof. Mangialardi ha risposto alle loro domande... Poi che loro volevano sentirsi dire qualcosa che Mangialardi non ha detto è un altro conto. Lui ha risposto alle domande.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Commento modificato il 30 settembre 2009

Lei sig. monachesi rappresenta l\'IDV in consiglio: e allora, dov\'è il problema? <br />
<br />
Le risposte, poi, le sto attendendo da un bel po\', purtroppo invano. E allora, deduco. La \"deduzione\", del resto, è un metodo comunemente utilizzato per analizzare i fatti: è il famoso \"due più due che fa quattro\". Esiste sempre la possibilità della \"confutazione\". Ma lei, anche con questo suo commento un po\' piccato (perché ho colto nel segno?), si guarda bene dal considerarla, spiegandomi \"perché\" la mia deduzione è sbagliata. I fiumi d\'inchiostro? Non mi risultano.

enzo monachesi

quindi è anche smemorata.....o non vuol ricordare! pensi che le proposi anche un incontro perchè secondo me si permetteva giudizi sulla mia persona pur non conoscendomi.....arrivederci

Commento modificato il 30 settembre 2009

Off-topic

Le persone non le giudico. Le loro azioni (e stile), le commento. Anche quando non ne vale la pena. arrivederci :-)

tecnico di laboratorio

Commento sconsigliato, leggilo comunque