Rifondazione Comunista: subito la terza discarica o via vertici Conero Ambiente

discarica moie 1' di lettura 01/10/2009 - La segreteria e il gruppo provinciale di Rifondazione Comunista condividono la denuncia dei sindaci di Maiolati Spontini e Corinaldo sulle gravi inadempienze del Consorzio Conero Ambiente che rischiano di gettare nell’emergenza l’intera gestione del ciclo dei rifiuti nella provincia di Ancona.

A questo punto appare evidente che ulteriori ritardi non possono essere accettati. Dunque basta con gli atteggiamenti furbeschi e via subito alla realizzazione della terza discarica nel bacino 1. Da parte nostra, sosterremo con un analogo ordine del giorno in consiglio provinciale la proposta presentata dal gruppo di Rifondazione Comunista in Regione che impegna la Giunta regionale a non proporre per ciò che concerne gli interventi da realizzarsi nel futuro ATO provinciale di Ancona, la cancellazione del terzo sito provinciale per l\'abbancamento dei rifiuti, che andrà realizzato nel territorio attualmente ricompreso dal consorzio Conero Ambiente così come previsto dal vigente Piano provinciale dei rifiuti.



L’invito che rivolgiamo alla Provincia di Ancona, invece, è quello di esercitare tutte le potestà attribuitele dalla vigente normativa, sino all\'esercizio del potere sostitutivo, affinché il consorzio Conero Ambiente ottemperi a quanto di sua competenza e provveda nei tempi più rapidi possibili alla progettazione e realizzazione della nuova discarica consortile, sulla base delle decisioni elaborate anche attraverso studi commissionati all\'Università Politecnica delle Marche e più volte ribadite della Provincia stessa. Così il segretario provinciale di Rifondazione Comunista Massimo Marcelli Flori e il capogruppo provinciale Renzo Amagliani sulla questione discariche nella Provincia di Ancona.


da Massimo Marcelli Flori
PRC – Federazione di Ancona




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-10-2009 alle 17:09 sul giornale del 02 ottobre 2009 - 1257 letture

In questo articolo si parla di rifiuti, politica, moie, Maiolati Spontini, Partito della Rifondazione Comunista, Massimo Marcelli Flori





logoEV