Maiolati: il Coro Polifonico David Brunori di Moie in tournée in Spagna

3' di lettura 18/10/2009 - Il Coro Polifonico David Brunori di Moie rappresenterà il centro Italia alla rassegna internazionale di cori polifonici a Lloret de Mar in Spagna che si svolgerà dal 17 al 25 ottobre.

Il coro, che ha ottenuto il patrocinio della Regione Marche, è stato selezionato e scelto per la ricchezza del suo repertorio di musica corale e per l’attenzione che pone nella promozione e conoscenza degli autori della Regione Marche. Il presidente del coro Olivio Mazzarini ha introdotto la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa ed ha ringraziato la Regione per il suo aiuto: “andare in Spagna vuol dire arricchire il nostro curriculum e ci offre la possibilità di rappresentare, unico coro marchigiano, la nostra Regione.” il 28 Il maestro Michele Quagliani che dirige il coro fin dalla sua nascita nel 1998 ha ringraziato il comune per il sostegno che offre per organizzare diverse manifestazioni e ha espresso riconoscenza nei confronti della Regione e del presidente dell’Assemblea Legislativa che si è dimostrato sensibile a questo scambio culturale.

“Siamo l’unico coro del centro Italia – ha detto con orgoglio Quagliani – che è stato selezionato da una commissione internazionale sulla base dei concerti effettuati. Lo scorso anno, nel solo periodo natalizio, abbiamo eseguito quindici esecuzioni musicali. In Spagna canteremo in quattro serate alle quali parteciperanno le autorità spagnole: porteremo un Ave Maria; un brano di Gioacchino Rossini scritto a quattro voci miste e un brano dallo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi. Il programma spazia dalla musica sacra, profana, gospel, canti alpini e vuole evidenziare le caratteristiche della nostra musica.”

Il presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche, Raffaele Bucciarelli, sindaco della cittadina dal 1976 al 1985, ha preso parte alla conferenza stampa ed ha sottolineato come anche questa partecipazione del coro alla rassegna spagnola, sia “l’ennesima riprova di quanto questa nostra minuscola regione sia viva e presente nel mondo. In questo caso i nostri più grandi compositori saranno cantati in Spagna dall’eccellenza delle Marche che è un coro di amatori. Da qualunque parte guardiamo le Marche, notiamo una grossa vivacità e coesione data dalla fantasia, dal desiderio di lavorare e dalla capacità degli enti pubblici di stare vicino alle tante associazioni che si impegnano e che hanno una forte tradizione nella curiosità di conoscere il mondo. Siamo convinti che il coro Brunori sarà capace di rappresentare al meglio la nostra regione.

L’assessore alla cultura, Sandro Grizi ha evidenziato la vivacità delle diverse realtà del comune .Fabiana Piergigli, assessore con delega all’associazionismo e ai servizi sociali, ha espresso il desiderio “di dare continuità alle iniziative che contribuiscono ad esportare la nostra cultura. Stiamo lavorando a un progetto che prevede la promozione e il sostegno a tutto il sistema delle associazioni che sono tante ma spesso poco coordinate. Vorremmo creare una rete tra le varie associazioni con la costituzione di una banca dati e l’istituzione di un nuovo regolamento per l’accesso ai contributi che costruiremo insieme alle associazioni.”

L’assessore ha poi apprezzato il progetto del coro perché la musica e il canto con il loro linguaggio immediato e universale riescono a stimolare le sensazioni e facilitano il dialogo e lo scambio”. Hanno partecipato: Raffaele Bucciarelli, presidente dell’Assemblea Legislativa delle Marche ,Michele Quagliani, direttore del coro polifonico David Brunori di Moie, Sandro Grizi assessore alla cultura ,Fabiana Piergigli assessore all’associazionismo del Comune, Olivio Mazzarini presidente del coro polifonico David Brunori.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-10-2009 alle 12:38 sul giornale del 19 ottobre 2009 - 1589 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, moie, spagna, Lloret de Mar, maiolati, coro polifonico david brunori





logoEV