Santa Maria Nuova: presto internet ad alta velocità su tutto il territorio comunale

Computer 2' di lettura 05/11/2009 - Una buona notizia per tutte le famiglie e le imprese di Santa Maria Nuova: finalmente stanno per partire i lavori per la tanto agognata fibra ottica che garantirà internet ad alta velocità su tutto il territorio comunale. Lo ha reso noto l’assessore ai servizi tecnologici Giuseppe Corinaldesi dopo aver ricevuto il cronoprogramma dei lavori da parte di Davide Arduni della Regione Marche, che ha collaborato al piano per l’abbattimento del digital divide sul territorio regionale avviato alla fine del 2008.

Nei propositi della regione, l’inizio delle attività di scavo per la posa della fibra ottica avverrà il 16 novembre per concludersi il 31 marzo 2010, dopodichè, finalmente, anche Santa Maria Nuova potrà sfruttare in pieno le potenzialità del web. La bella notizia arriva a conclusione di una lunga serie di contrattempi durata 6 anni. Fu proprio nel 2003 che l’allora Sindaco Franco Pigliapoco entrò per la prima volta in contatto con Telecom per avere una forma di copertura sul territorio comunale. La richiesta non ebbe esito. Nel frattempo, anche Santa Maria Nuova, come altri comuni della Vallesina, aveva stretto un rapporto di collaborazione con la società SIC 1 per la copertura del territorio attraverso una rete wireless. Finalmente, negli ultimi mesi del 2007, anche a seguito del sollecito da parte del nuovo Sindaco Andrea Moriconi, la Telecom chiese un incontro con l\'Amministrazione comunale per ricercare eventuali sinergie finalizzate all’abbattimento dei costi di realizzo.



I contatti con Telecom proseguirono finchè la stessa società non decise di dare il benservito a Santa Maria Nuova in quanto l’obiettivo di copertura nazionale del 94% del territorio che la legge imponeva loro era stata raggiunta e pertanto la copertura di Santa Maria Nuova non rientrava più nei piani aziendali. Ecco quindi che l\'unica e concreta possibilità di avere la copertura Adsl derivava dal piano per l\'abbattimento del digital divide sviluppato dalla Regione Marche, che alla fine del 2008 vide l\'approvazione da parte del consiglio stesso e che oggi attende solo le necessarie autorizzazioni prima di partire.



\"Per quanto riguarda il nostro Comune –precisa l’assessore Corinaldesi- l’autorizzazione è stata rilasciata immediatamente dopo la richiesta. Ora si attende il via libera da parte della Provincia e del Comune di Jesi, sul cui territorio si dovrà lavorare per il passaggio dei cavi. A quel punto, come garantito dalla Regione, i lavori potranno cominciare. E a tal proposito mi preme ringraziare l’ente regionale per il suo fattivo ruolo a favore dello sviluppo tecnologico del territorio. Seppure con forte ritardo, a causa delle promesse non mantenute da Telecom, ma finalmente anche a Santa Maria Nuova potremo contare su internet veloce\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-11-2009 alle 18:54 sul giornale del 06 novembre 2009 - 1352 letture

In questo articolo si parla di attualità, internet, computer, pc, Comune Santa Maria Nuova, santa maria nuova