Sbarbati: il Governo boccia le agevolazioni per le ristrutturazioni

luciana sbarbati 12/11/2009 - Le norme fiscali non possono avere figli e figliastri\". Lo dichiara la senatrice del Pd - Mre Luciana Sbarbati a proposito di un ordine del giorno che il governo ha rifiutato di accogliere, relativo alle agevolazioni tributarie del 36 per cento delle spese sostenute in materia di recupero del patrimonio edilizio, da estendere anche all\'anno 2007, per i cittadini e le imprese che in quell\'anno hanno provveduto alla ristrutturazione di immobili.

\"Tali agevolazioni tributarie - spiega Sbarbati - sono in vigore ininterrottamente dal 2002 e sono previste anche per il 2010. C\'è solo un vuoto normativo relativo all\'anno 2007. L\'ordine del giorno chiede il superamento di questa evidente penalizzazione.


Il governo si metta d\'accordo con se stesso e si chiarisca le idee poiché il 15 aprile 2008 lo stesso ministero dell\'Economia delle Finanze aveva evidenziato in una nota la penalizzazione subita dai cittadini che nel 2007 avevano ristrutturato senza godere dell\'agevolazione tributaria del 36 per cento\".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-11-2009 alle 14:48 sul giornale del 13 novembre 2009 - 1099 letture

In questo articolo si parla di politica, luciana sbarbati, Pd.Mre