Pdl a Volpini: primarie fittizie, la campagna elettorale è già partita

2' di lettura 20/11/2009 - Al Segretario nonché Assessore del PD senigalliese, Dott. Fabrizio Volpini, crediamo debba essere data una risposta politica, pratica e priva della paura che sembra agitare le fila del PD cittadino.

Sostanzialmente il Segretario-Assessore indica il Centro-Destra come una forza arrogante e priva di contenuti, e questo non in un normale e comprensibile intervento politico generale sulla situazione senigalliese ma bensì, in un articolo che sulla stampa ha lo scopo di illustrare le prossime primatie del PD senigalliese.


Caro Segretario-Assessore, se per parlare delle primarie, Lei ha bisogno di attaccare il Centro-Destra, significa proprio che quelle stesse sono rette sull’argilla anzichè su solide fondamenta, tanto è vero che Domenica gli elettori della sinistra voteranno credendo di decidere loro il candidato a Sindaco, mentre qualcuno ha già iniziato la campagna elettorale da mesi, infischiandosene delle primarie stesse. Le primarie della sinistra infatti si svolgeranno senza forti concorrenti anche se ne erano stati annunciati diversi quale segno di democratico dibattito interno, tutto ciò ha provocato delle reazioni all’interno del partito l’ultima delle quali l’uscita dalla maggioranza anche del Dott. Marcellini Consigliere Comunale che annuncia anche una lista civica contro l’ormai da mesi candidato Mangialardi, alla faccia delle primarie.


Caro Segretario-Assessore, crediamo di non essere noi gli arroganti e privi di contenuti, specialmente mentre c’è chi organizza le primarie in presenza di un candidato che ha già iniziato e pianificato la campagna elettorale. Ma allora che le fate a fare le primarie? Caro Segretario-Assessore, crediamo che ad essere privi di contenuti non siamo noi, ma voi che non siete stati in grado di presentare quelle candidature alternative e pluralistiche all’Assessore Mangialardi, eccezion fatta per quella unica e solitaria della Paci. Ma allora, caro segretario-Assessore, chi è privo di contenuti?


Gabriele Girolimetti, Capogruppo Consiliare, Gabriele Cameruccio Consigliere Comunale, Alessandro Cicconi Massi Consigliere Comunale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-11-2009 alle 15:40 sul giornale del 21 novembre 2009 - 6349 letture

In questo articolo si parla di politica, senigallia, popolo della libertà, Pdl Senigallia


E\' un problema del Centro Destra?

La campagna elettorale è partita da un pezzo ed è logora,priva di contenuti,inesistente.Questo riguarda quasi tuti gli attori della campagna elettorale.Succederà che si arriverà ad un ballottaggio,non si raggiungerà la maggioranza assoluta di votanti al ballottaggio,ed arriverà un commissario prefettizio.Magari.Il proprio orto non è sempre bello e non è sempre brutto quello dell\'altro;questo mi pare che lo abbiano capito in pochi,fra i politici senigalliesi.Non si fa così politica.A mio parere ,ovviamente,però il mio parere è chiaro che per me stesso sia la verità.

Sig.quilly è un problema suo?

Non sono un Sig.<br />
Mi domandavo perchè il Centro Destra si stesse scervellando sul fatto che queste primarie siano vere o meno........<br />
E\' logico che Maurizio Mangialardi parte con grande vantaggio essendo espressione del Pd che è il partito di maggioranza ma molti esponenti del Pd si sono schierati con Francesca Paci e domenica a mio avviso il risultato non è così scontato.<br />
Davanti a tutto questo però, davvero mi domando se non sia il caso invece di stare a cercare la pagliuzza delle primarie nell\'occhio del vicino,<br />
di far caso invece alla trave di un candidato ripetuto per la quarta volta nel proprio occhio.<br />
Stimo Marcantoni come persona, ma non vi sembra che come candidato sia tutt\'altro che una novità nel panorama politico senigalliese avendo inanellato tre sconfitte su quattro competizioni elettorali?

Due sconfitte su 3 competizioni elettorali,non 3 su 4.Nel 2005 era supportato soltanto dalla lista che porta il suo nome,Lista Marcantoni,che mi sembra esista ancora all\'interno del Coordinamento Civico.Marcantoni ottenne comunque,in quella occasione ,il 18% delle preferenze,senza partitti alle spalle,e molto bistrattato dall\'attuale sindaco perché egli(lui),si definiva di sinistra e prodiano;ora la stessa persona si mette a sventolare il tricolore sul balcone di Palazzo Gherardi...mah\'...;non lo percepisco uguale al Marcantoni del \'99.Dovrebbe dare un po\' più retta se stesso,piuttosto che ad altre persone.

Ognuno porta la propria cultura,le proprie idee,senza pretendere che esse siano pure quelle degli altri,che,a loro volta,non devono farsi influenzare.

http://sfoglia.corriereadriatico.it/Articolo?aId=920509<br />
<br />
si fosse parlato solo di Pd unito e di primarie...sarebbe bastato evitare le ultime due righe.

Mi sembra che entrambi gli schieramenti principali stiano cercando le \"pagliuzze\" nell\'occhio dell\'altro.<br />
Non è un buon segno: non è mai un buon segno quando anzichè argomentare sulle cose si argomenta soprattutto contro l\'avversario con gli \"..io faccio/farò ma l\'altro non ha fatto/farà...\".<br />
<br />
O almeno si può fare, ma senza basarci l\'intera campagna elettorale....e soprattutto solo dopo che è incominciata la vera campagna elettorale: qui già siamo a quel livello e la campagna elettorale vera non è nemmeno iniziata!<br />

Qui c\'è un schieramento - quello del PD - che rappresenta il vecchio e la mala-amministrazione; gli altri avranno pure un candidato \"non nuovo\", ma che centra con l\'alternanza?<br />
<br />
Senigallia ha bisogno di un\'amministrazione discontinua, nuova. Dal dopo guerra è sempre la stessa forza politica e sempre i soliti centri di potere che gestiscono la nostra vita...<br />
<br />
Perchè non provare a cambiare? Sarebbe così terribile Marcantoni sindaco? Oppure sarebbe peggio continuare a vedere sempre la solita e nepotistica gestione?<br />
<br />
Riflettete...<br />
<br />
p.s. Io sono certo di parte, visto che lo voterò, ma fate una filessione su cosa ha saputo fare chi ci ha governato in questi anni... Abbiamo ancora aree rurali con strade in ghiaia; disoccupazione tra le più alte delle Marche; turismo straniero assente; viabilità; servizi; etc.

Attribuire arroganza ad altri quando la foto di Andrea Cesanelli ha fatto il giro del mondo (è stata anche simpaticamente inserita in un video che girolnzola su Facebook), dopo che in consiglio comunale si concedono 9 secondi nove per dibattere di un tema all\'ordine del giorno e dove l\' invasione, e conseguente interruzione dei lavori, targate Mezzacanaja sono lette (e fatte leggere) come grandi espressioni di democrazia non è una \'pagliuzza\'. E la campagna elettorale, almeno dalle parti del centrodestra, non è questa ovviamente, e nelle frazioni se ne sta gia parlando.

Ovviamente il comunicato stampa non è firmato dall\'attuale candidato sindaco del PdL, perchè? Perchè ultimamente sembra quasi avere interrotto la campagna elettorale?<br />
<br />
Quanto alle primarie... Secondo me sarebbe bene pubblicare i nomi di quelli che voteranno alle primarie pur essendo di altri schieramenti... Magari con qualche foto.<br />
<br />
Alberto Bartozzi

Alberto hai una concezione della democrazia veramente tremenda; bisognerebbe PUBBLICARE I NOMI DI QUELLI CHE VOTERANNO ALLE PRIMARIE MAGARI CON QUALCHE FOTO?<br />
Che sarebbe un modo di schedare le persone?<br />
Ma in Italia la nostra Costituzione (che evidentemente non conosci mio caro) non dice che il voto è SEGRETO?<br />
Per quanto riguarda Marcantoni, ho letto ieri qui su VS un suo pezzo.<br />
Possiamo parlare per ore, per giorni e far finta di nulla, ma già sappiamo che le \"primarie\" sono già scritte in partenza; smettiamola di prenderci in giro, vincerà Mangialardi, purtroppo per il centro sinistra visto come ha governato.<br />
Penso infine che se Volpini si riferisce al partito PDL sia normale che sia lo stesso partito a rispondere e non Marcantoni che è espressione di una lista civica, non membro del PDL; la differenza è tutta qui in questa tornata elettorale: da una parte c\'è una coalizione disunita, che litiga sempre e perde pezzi (si veda ieri Marcellini e prima tutti gli altri); dall\'altra c\'è un centro destra finalmente unito e delle liste civiche.<br />
A Senigallia tutti sanno che serve un cambiamento, finalmente c\'è un\'alternativa.<br />
A casa chi ha sbagliato.

Sig. Alberto, ovviamente commentare non è obbligatorio, e neanche rispondere ma alle prime due righe del suo post mi viene quasi d\'obbligo. Il Pdl risponde ad un articolo in cui si tenta di liquidare in sole quattro parole l\'operato del centrodestra di Senigallia: \'arroganza\' e \'povertà di contenuti\'. Secondo me non corrispondono al vero e vale la pena di ricordare (la recente storia amministrativa della nostra città lo dimostra) che è all\'arroganza altrui che si debbono alcuni denari spesi a corollario dei lavori effettuati all\' edificio ex GIL (solo per citare uno dei casi più \'trasparenti\'). Quell\'articolo si riferisce ad una delle componenti che sostengono la candidatura di Marcantoni ed è quella componente che ha risposto all\'articolo. Per quanto riguarda la campagna elettorale che lei dice \'interrotta\' la rassicuro sul fatto che invece gode di ottima salute, l\'ultimo incontro risale alla serata di ieri al Filetto e se vorrà fornirmi il suo indirizzo di posta elettronica sarò ben lieto di tenerla informata sulle prossime date.<br />
Evito (per me e per lei soprattutto) di commentare la seconda parte del suo post.

Commento modificato il 22 novembre 2009

Meglio così.<br />
Ma se davvero si voleva contrastare la \"debolezza\" (..ma è davvero poi così debole?) della \"denuncia\" di Volpini, la cosa migliore da fare sarebbe stato il non tenerne nemmeno conto e la cosa sarebbe morta lì.<br />
E invece non solo si è risposto, e poteva starci, ma si è risposto al tono \"arrogante\" con altrettanto tono arrogante.<br />
<br />
Torno a ripetere: una politica di parole e toni forti ci può stare, ma su argomenti da dibattito e soprattutto non così in anticipo.<br />
Così invece la politica mi sta scadendo a livello di bassa \"cronaca da bar\", e la gente non ha bisogno del caffè: casomai dati i tempi vorrebbe il digestivo...<br />
E lo dimostra movimentando i vari circoli proprio perchè sta perdendo la fiducia in un simile modo di fare la politica.<br />
<br />
Uscendo d\'argomento, bene stanno facendo Fini, Casini, Veltroni fino a quando ha potuto e (..ma si, va...) Bossi: perchè il loro modo di fare politica persegue un progetto, e non il sondaggio o la lamentela del momento che muove il politico nazionale come, ahimè, molto di quello locale.<br />
Io per ora ho solo vagamente sentito parlare qui a Senigallia di progetti perchè in molti casi è ancora presto: ma nonostante ciò si sta avvallando di fatto una condizione del dibattito da \"pagliuzze e travi\"...

C\'è il rischio che il sig. Bartozzi arrivi in consiglio comunale ? Propongo di pubblicare i nomi, le voto e gli interessi immobiliari e non di tutti i suoi elettori ... <br />
Fermatelo da piccolo, per favore

Fosse stato un giudizio sul merito si sarebbe risposto in altro modo. Poiché quelle quattro parole scritte sulla carta stampata rimarranno lì fino a che quella pagina di giornale non sarà destinata ad altro uso, e trovandole di un\'assoluta gratuità, trovo puntualissima la replica dei consiglieri del Popolo della Libertà.

Bartozzi, controllare i voti numero civico per numero civico; spulciare le liste degli elettori alle primarie, che per votare firmano, per vedere chi sono eventualmente i disertori o, al computo dei voti, chi può aver votato per la Paci, e segnare poi su una agendina i nomi, ripromettendosi di \"punirli\" (\"Glielo faccio vedere io la prossima volta che chiede di stappare le fogne...!!!\"); proporre che i seggi per le primarie coincidano coi molto più numerosi seggi elettorali per poter controllare meglio; organizzare pullman di extracomunitari debitamente addestrati; controllare che gli studenti in attesa della pagella abbiano votato; allungare un euro fuori dal seggio a chi (dei vostri) non ha soldi con sé, anche perché pensava di andare a fare un passeggiata e non di andare a votare; trovare pretesti per non far votare chi già sapete che non voterà per il candidato di partito... sono cose che si fanno ma non si dicono!!! Non le l\'ha detto nonna Silvana? <br />
<br />
P.S. Bartozzi, mi confermi che questo PD è sempre più un PARTITO DI DESTRA. Alla Ceausescu, per intenderci, che a te e compari vi farebbe un baffo...<br />
<br />
P.P.S. Oh... avete proprio paura, eh, se addirittura pensate alla schedatura! Quasi quasi vado a votare anch\'io :D :D :D. Mi sto scompisciando dal ridere...

..o di DI SINISTRA, Mariangela. Nelle nostre frazioni (senza scomodare Ceausescu) è una prassi che si segue da sempre. Non entro nel dettaglio perché non sono in grado di documentare ma molti dei lettori sanno esattamente quello di cui vo ciarlando.

Io sono andato e ho votato per chi mi pareva.....poi di certo la vendetta e la ritorsione esistono, spero che mi minacciano, mi estorcano e mi ricattino.<br />
Registro tutto e pubblico su internet....

Tanto è giusta questa osservazione che mi viene da aggiungere un dettaglio, una quisquilia. In comune, tra i dipendenti, si è oramai diffusa la convinzione che o si va a votare, e quindi si viene contati, oppure saranno dolori, dopo lavittoria alle amministrative. Credo che non sia nemmeno tanto difficile avere conferme in tal senso, già da ora se sei nelle grazie del capo, del vice capo e dei capetti sei libero di fare quello che vuoi, altrimenti sono dispiaceri. Alla faccia del ministro tascabile.

IO voterò per Fabrizio Marcantoni,in caso di ballottaggio,cosa molto provabile,voterò o per Fabrizio o per Roberto o per Massimo,insomma voterò<br />
per il cambiamento degli assessori,dei dirigenti,delle consulenze,di questo sistema clientelare che frena lo sviluppo della mia amata città.CAMBIARE:CAMBIARE:CAMBIARE.

Dopo questa serie di commenti ho in mente un pensiero ricorrente: non è che Bartozzi ha avuto un lapsus e nel suo commento ha sbandierato uno dei motivi delle primarie? Quello del controllo sui votanti?<br />
Da questo Pd ci si può aspettare questo ed altro!<br />

Gente... le frotte di extracomunitari sono arrivate sul serio anche stavolta (vedi commento precedente)...!!! Chissà l\'euro chi glielo ha dato?

Off-topic

Non credo chde possaano essere licenziati i dipendenti comunali con contratti a tempo indeterminato.Si possono cambiare le loro mansioni all\'interno dell\'Ente;possono essere gerarchicamente retrocessi;quello è possibile.Non mi riferisco ai dirigenti e non mi esprimo sui dirigenti;va troppo di moda esprimersi contro i dirigenti,senza entrare troppo nel merito della contrarietà ai dirigenti;si vogliono buttare tutti a mare a prescindere dalla valutazione delle qualità professionali dei singoli dirigenti e della loro utilità all\'interno dell\'apparato comunale.ok,sono costosi,ma questi costi,che benefici danno e che inutilità invece portano.Dire \"se andremo su noi leveremo tutti i dirigenti e il direttore generale \" mi sembra un discorso un po\' elettorale e troppo usato.Fra parentesi,ora non si paga nemmeno L\'ICI.Sono gli altri dipendenti comunali che devono esprimersi sui dirigenti,almeno bisognerebbe sentire il loro parere.I dirigenti devono dirigere e non comandare,sono sue cose diverse.Parlo con un minimo di cognizione diretta di cosa succede cosa succede,o per lo meno succedeva, in comune.Ho accumulato 10 mesi di trascorsi da dipendente statale(Servizio Civile Volontario) presso uffici comunali , fra il 2004 e il 2005.




logoEV