Cavallari: \'Le primarie sono state un grande evento democrativo\'

2' di lettura 29/11/2009 - Solo poche parole a commento del sorprendente appello del vicecoordinatore regionale del PDL, on.Ciccioli , ai candidati a sindaco del centrodestra della nostra città: Marcantoni,Gazzetti,Luzi Crivellini, Marcellini, Paolini :” unitevi tutti in uno solo per battere Mangialardi “.

Mi rivolgo ai cittadini di Senigallia che in questa settimana hanno dovuto leggere tante stupidaggini ed insinuazioni di malapolitica sulle primarie di domenica 22 novembre che si sono rivelate un grande evento democratico ed hanno espresso un candidato così forte da lasciare poche speranze di vittoria agli altri. Così la pensa anche l’on. Ciccioli, politico intelligente e preparato, se sente la necessità di intervenire perché domenica è accaduto un evento politico serio e di grande portata democratica, altro che primarie finte e accordi fatti : ma ai nostri del centrodestra glielo doveva ricordare l’onorevole perché essi non si erano accorti e avevano capito altro.

L’invito ai cinque candidati è di sedersi attorno ad un tavolo per mettersi d’accordo su un nome : a chi toccherà ? deciderà la sorte o chi altro ? Ma non sarebbe più democratico fare delle primarie vere ( anche se i votanti fossero un po’ meno di 4.250!) come è successo domenica e lasciar decidere agli elettori del centrodestra? Ma forse non si ha la stessa idea di democrazia . Sorprendente, poi, la motivazione che sta alla base dell’appello ad unirsi : meglio essere, ciascuno dei cinque, assessore in una coalizione vincente che all’opposizione . Come a dire : unitevi, non per altro ( che importa il programma e la città!), ma solo per battere Mangialardi ed avere un assessorato.

da Mario Cavallari
coordinatore primarie del candidato Maurizio Mangialardi




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-11-2009 alle 17:42 sul giornale del 30 novembre 2009 - 3858 letture

In questo articolo si parla di maurizio mangialardi, mario cavallari, partito democratico


Commento modificato il 29 novembre 2009

<i>\"hanno dovuto leggere tante stupidaggini ed insinuazioni di malapolitica\"</i>. \"Signor\" preside, alla faccia del rispetto del prossimo e della democrazia (quella delle truppe e dei pullman, naturalmente, ché non ne conoscete altra)! Complimenti. Ma non si vergogna neanche un po\'?<br />
<br />
P.S. Non si affatichi a rispondere, io non lo rifarò... Cinque minuti del mio tempo sono pure troppi, per una pesrona come lei.

Off-topic

Off topic<br />
E\' curioso vedere come un titolo \'nobiliare\' possa sopravvivere all\'evento :-)

Commento modificato il 29 novembre 2009

che robba, sempre + divertente! democratico nel voto ma illiberale nella formazione delle candidature, ma democrazia e libertà non erano due cose diverse? \"la gente\" ce s\'è scervellata per secoli per capì meglio sti concetti e adè arriva pure \'sto mangia-filosofi

Stavolta sbagli Mariangela.<br />
<br />
Se Pinco dice che Pallino ha detto stupidaggini e ha fatto insinuazioni non dice automaticamente che Pallino è stupido o perfido. Se invece Pinco piccato risponde che Pallino è persona da poco e che con lui non vale la pena parlare è Pallino a mancare di rispetto.<br />
<br />
Per la cronaca: anche secondo me sulle primarie sono state dette e fatte alcune stupidaggini e insinuazioni fuori luogo. Anche da te. Non per questo, come sai, penso che tu sia persona stupida o perfida, tutt\'altro.<br />
Ciao<br />

tarcisio torregiani


Non credo sia il caso di ricordare le giravolte politiche di Mario Cvallari che, per questo, non è nelle condizioni di valutare nessuno (essendo stato il coordinatore di quelle \"primarie\" si capisce che non poteva dire altro), sorprende che il soggetto non abbia capito molto delle valutazioni altrui sulle primarie e non ne abbia colto neppure l\'opportunità di alcune verifiche per limitare i rischi della persona che dice di sostenere. E\' accecato! pazienza.

Ma se Mariangela Paradisi è piuttosto acidella in certe sue risposte,almeno non le manda a dire. <br />
Al professor Cavallari ricorderei solo che il Geverno Prodi -a lui vicino- proprio da quello fu caratterizzato: un fronte di forze politiche eterogenee unite solo dal loro nemico comune. A Ciccioli ricorderei invece che quell\'esperienza -a lui lontana- non finì tanto bene.<br />
Io avrei una curiosità: il dato sui partecipanti alle primarie è composto solo da residenti a senigallia con il diritto di elettorato attivo? In caso contrario qual\'è la somma depurata dei non aventi diritto?<br />

cecilia riginelli

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Mariangela, \"stupidaggini, insinuazioni di malapolitica\" e \"spazzatura\" dal segretario del pd...le spiegazioni che hanno dato ai cittadini hanno la valenza argomentativa di una pernacchia o sembra solo a me?

ma come sconsigliato??? si candidano tutti, potevo farci un pensierino anch\'io :-)




logoEV