Massaccesi: al Tnt non venga assegnata nessuna sede gratuitamente

Daniele Massaccesi 01/12/2009 - \"L’amministrazione chiarisca le problematiche legate all’assenza di personalità giuridica del TNT e di altre analoghe associazioni o comitati\".

Il Consigliere Comunale di “Alleanza Nazionale” - verso il PDL”- Daniele Massaccesi presenta la seguente Mozione, ex art. 39 del Regolamento Comunale:


Il Consiglio Comunale di Jesi premesso che, da tempo, ci sono polemiche relativamente all’uso della sede in dotazione al TNT, e numerose sono le problematiche sollevate anche dagli abitanti di Via Politi; che una decisione era attesa, da parte dell’Amministrazione Comunale, sia relativamente a problemi di ordine pubblico che di sicurezza che di rispetto di orari, di rumori e di disturbo della quiete pubblica; che non è stato mai chiarito neanche quanto il TNT abbia finora pagato per canoni ed utenze varie, e neanche se abbia effettivamente pagato;



che, nonostante le perplessità da più parti sollevate, il TNT ha recentemente ripreso la sua attività, con manifestazioni varie; che l’Amministrazione Comunale dovrebbe aver regolarizzato le disfunzioni e/o le carenze esistenti nello stabile già occupato dal TNT ed aver superato, dando una soluzione, le problematiche legate all’assenza di personalità giuridica di tale associazione o comitato, fatto tale da poter esporre altrimenti l’Amministrazione Comunale anche a possibili responsabilità; che risulta essere stata recentemente assegnata al TNT – unitamente ad altre associazioni - una nuova sede, presso il Campo Sportivo “Carotti”, con rilevanti spese a carico del Comune per l’allestimento e l’adeguamento dei locali, e con possibili problematiche legate ad un uso promiscuo in alcune occasioni, anche sportive; che ingiustificata appare la decisione, specie in assenza di assicurazioni circa il fatto che la nuova sede, anche per le spese che dovrebbero essere sostenute, venga poi assegnata non gratuitamente, e quindi senza canoni e senza rimborso di utenze, ed anche in relazione al differente trattamento che viene riservato a questa rispetto ad altre associazioni;



impegna l’Amministrazione Comunale di Jesi a chiarire le problematiche legate all’assenza di personalità giuridica del TNT e di altre analoghe associazioni o comitati, sì da esporre altrimenti l’Amministrazione Comunale a possibili responsabilità, e ciò sia per l’attuale sede di Via Politi che per quella (nuova) indicata nella delibera di Giunta 170/2009, che per ogni manifestazione che comunque debba o possa essere organizzata dal TNT; a revocare e/o ritirare la delibera di Giunta n. 170 del 17/11/09, con la quale al TNT è stata assegnata una nuova sede, con spese di allestimento ed adeguamento dei locali a carico del Comune, decisione allo stato priva di giustificazione (le spese sono indicate in complessivi € 40.000,00), e così annullandone gli effetti;



ad individuare diverse soluzioni e/o immobili, semmai altrimenti da ricercare fra altrui immobili comunali, o comunque nella disponibilità del Comune, quali sede del TNT, e per cui potrebbe pure prevedersi, in conto canoni, l’effettuazione di opere da parte ed a carico del TNT, anche in un’ottica di proficua responsabilizzazione di questo; a stabilire che la sede eventualmente da individuare e da reperire, al di là di spese sostenute o da sostenersi, non venga comunque assegnata gratuitamente, e quindi senza pagamenti di canoni e senza il rimborso di utenze, ma dietro corresponsione di canoni e/o indennità, e comunque con criteri di equità, in linea con quanto avviene con tutte le altre associazioni locali.


da Daniele Massaccesi
Alleanza Nazionale




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-12-2009 alle 17:46 sul giornale del 02 dicembre 2009 - 1755 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, alleanza nazionale, Daniele Massaccesi