Istituita una cabina di regia per accompagnare la transizione nella gestione dei rifiuti

marcello mariani 2' di lettura 04/12/2009 - Su iniziativa della Provincia è stata istituita la ‘cabina di regia’ per accompagnare la fase di transizione nella gestione del trattamento dei rifiuti.

La Provincia di Ancona ha indetto stamattina, presso il centro direzionale Zipa di Jesi, la Conferenza provinciale delle autonomie per agevolare la fase di transizione nella gestione del trattamento dei rifiuti tra gli attuali Consorzi e la futura Autorità di Ambito, che dovrebbe essere istituita entro il prossimo agosto. La legge regionale 24/09, infatti, prevede la gestione unica della filiera dei rifiuti da parte di un solo soggetto, l’Ambito territoriale ottimale 2, del quale faranno parte la stessa Provincia (per una percentuale pari al 10%) ed i singoli Comuni in proporzione alla popolazione residente e l’ampiezza del territorio di competenza. Trascorso oltre un mese (erano i primi giorni di novembre) dall’inizio dalla fase transitoria è indispensabile coordinare gli interventi tra Comuni e Provincia.



‘L’obiettivo – ha dichiarato l’assessore provinciale all’Ambiente Marcello Mariani – è evitare il rischio di un ‘vuoto gestionale’ e accompagnare nel modo più efficiente possibile questo delicato passaggio”. E in questa occasione ha lanciato la proposta di una ‘cabina di regia’ della quale fanno parte la Provincia di Ancona, gli attuali Consorzi di gestione, i Comuni sede di discarica, i rappresentanti dei 49 comuni del territorio provinciale: un soggetto che possa anche confrontarsi con la Regione in vista delle future linee guida di intervento nel settore.



La ‘cabina’ è stata votata da tutti i comuni presenti, con il solo voto contrario del sindaco di Filottrano, Francesco Coppari. Questi ha sollevato la questione, ormai non più di competenza né provinciale né dei comuni interessati, relativa al sito di realizzazione della terza discarica. Il progetto preliminare è stato depositato nella giornata di ieri in Regione, Ente al quale compete l’intera procedura. La ‘cabina di regia’ è stata convocata per il prossimo 21 dicembre e sarà lo strumento che dovrà assumere le determinazioni riguardanti tutto il processo relativo ai rifiuti, a partire dal 1° gennaio 2010.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-12-2009 alle 16:12 sul giornale del 05 dicembre 2009 - 1063 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, marcello mariani, ancona





logoEV