San Marcello e Belvedere entrano a far parte dell\'associazione Premio Vallesina

padre armando pierucci 1' di lettura 05/12/2009 - Dal 1 gennaio prossimo i comuni di San Marcello e Belvedere Ostrense entrano a far parte della famiglia dell\'associazione \"Premio Vallesina\" onlus.

La richiesta dei due comuni è stata ratificata dal Comitato Esecutivo dell\'associazione nella seduta di giovedì scorso durante la quale i componenti rappresentanti dei comuni hano preso atto anche dell\'avvenuta concessione della prima trance di 90 mila euro (sui 150 stanziati) da parte della regione Marche per la costruzione della scuola Magnificat a Gerusalemme. Con l\'ingresso dei due nuovi comuni salgono a 17 i partecipanti all\'associazione \"Premio Vallesina\" oltre a Confindustria Ancona attraverso il comitato territoriale di Vallesina.



Per i due comuni che ancora non fanno parte - Monte san Vito e Serra San Quirico - molto presto saranno avviate le trattative. A questo punto solo il comune di Jesi rimarrà fuori dall\'associazione. Ultima annotazione: il 26 giugno 2010 la serata di gala della quinta edizione del \"Premio\" per l\'assegnazione della prestigiosa statuetta di Ulisse dello scultore Ippoliti di Ancona si svolgerà a villa Spada Lavini, una stupenda villa del 1644 situata in una stradina secondaria sulla direttrice Jesi-Filottrano immersa in un parco di oltre 30 ettari di boschi e prati. Una villa che è un\'autentico gioiello ideale per ospitare una serata come quella del Premio Vallesina oggi di proprietà della famiglia conti Balbo di Vinadio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-12-2009 alle 16:26 sul giornale del 07 dicembre 2009 - 1367 letture

In questo articolo si parla di attualità, belvedere ostrense, jesi, corinaldo, san marcello, premio vallesina onlus, istituto magnificat