Terra Madre Day 2009: un progetto pilota con la Politecnica delle Marche

conf stampa Terra Madre Day 07/12/2009 - Il Comune di Jesi partecipa alla manifestazione nazionale di Slow food “Terra Madre Day - Dalla Terra il Cibo” e lo fa con un convegno e un progetto pilota in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche.

La manifestazione nazionale legata al marchio Slow food “Terra Madre Day” debutta e Jesi non manca all’appello di quelle realtà che puntano sull’agricoltura come risorsa ed elemento caratterizzante del territorio. L’assessorato ai progetti speciali del Comune promuove un convegno, in programma venerdì pomeriggio alle 18 alla Salara di Palazzo della Signoria, con la collaborazione di Slow food-Castelli di Jesi, Italcook, Università Politecnica delle Marche, Teatro dei Profumi e dei Sapori, Istituto tecnico professionale per l\'agricoltura Salvati di Pianello Vallesina.


I principi fondamentali di Terra Madre Day – spiega l’assessore Daniele Olivi – sono l’accesso ad un cibo buono e pulito; la biodiversità agricola e alimentare; la produzione alimentare di piccola scala; la sovranità alimentare; la conoscenza delle lingue, delle culture e delle tradizioni; la produzione alimentare responsabile e il commercio equo e sostenibile. Un passo importante che l’amministrazione sta facendo verso l’eco distretto rurale e l’inizio di un percorso per la valorizzazione dell’agricoltura come elemento caratterizzante del nostro territorio”.


Dopo il Teatro dei Profumi e dei Sapori, un convegno e un progetto pilota su “Sviluppo di Filiere agro-zootecniche Ogm free, sia convenzionali che biologiche, nella Regione Marche”, dell’università Politecnica delle Marche finanziato dalla Regione e curato dal responsabile scientifico professor Stefano Tavoletti. Dopo il convegno ci si sposterà al Teatro dei Profumi e dei Sapori a Palazzo Balleani vecchio (sede Italcook) per un corso sui tagli del manzo tenuto da Arca Felice e un mini-corso di cucina sulla carne biologica e i prodotti di Orto Antico ed Enoteca regionale di Jesi tenuto da Italcook. Il corso è a numero chiuso (massimo 20 partecipanti), con prenotazione obbligatoria al numero 0731-56400 al costo di 10 euro.








Questo è un articolo pubblicato il 07-12-2009 alle 19:27 sul giornale del 09 dicembre 2009 - 1731 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Talita Frezzi