A Ripa Bianca due incontri sulla conservazione della piccola fauna

rana 3' di lettura 10/12/2009 - Si avvicina il termine del Countdown 2010, la sfida per arrestare la perdita di biodiversità in Europa entro il 2010, dichiarato dalle Nazioni Unite anno della biodiversità. Il WWF nelle Marche si prepara all’appuntamento con una serie d’iniziative per chiamare all’azione soci e simpatizzanti interessati ad agire in prima persona per la conservazione della natura.

“Volontari per Natura”, con questo slogan il WWF chiama all’azione nelle Marche i propri soci ed i marchigiani interessati ad agire in prima persona per la conservazione della natura, alla vigilia della scadenza del “Countdown 2010” il conto alla rovescia per l’avvio dell’Anno Internazionale della Biodiversità.



I Paesi che hanno sottoscritto la Convenzione Internazionale per la Diversità Biologica, al Summit di Rio nel 1992, hanno assunto l’impegno di agire per arrestare la perdita di biodiversità sul Pianeta entro il 2010. Sappiamo già che i vari Governi nazionali e regionali non saranno in grado di rispettare questo impegno ed il bilancio nel 2010 sarà negativo per la Natura. Il WWF chiama per questo alla mobilitazione i suoi soci e simpatizzanti non per una manifestazione di piazza o una petizione per il politico di turno, ma per agire in prima persona come “Volontari per la Natura” realizzando direttamente piccole azioni per la conservazione della natura nel territorio, nel proprio quartiere, nell’Oasi WWF o nella Fattoria del Panda più vicina. Ogni marchigiano può diventare un custode della biodiversità realizzando alcune semplici azioni per ridare spazio alla natura e riqualificare l’ambiente dietro casa.



Collocare nidi artificiali per pipistrelli, uccelli, insetti, o mangiatoie per la mensa invernale della cinciallegra e del pettirosso, realizzare uno stagno per rospi, rane e tritoni, piantare alberi e siepi nel giardino di casa o nell’Oasi WWF più vicina, trasformando lo spazio intorno a casa in un giardino naturale. Per fornire un primo “vademecum” necessario per diventare custodi della biodiversità il WWF promuove in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato delle Marche una prima attività di formazione ed informazione per la salvaguardia e la conservazione degli anfibi e dei pipistrelli, rivolta ai soci e simpatizzanti dell’Associazione.



Il progetto \"Salvare la Biodiversità: Volontari per Natura\" ha come obiettivi divulgare una corretta informazione scientifica attraverso la realizzazione di alcuni incontri con esperti e propone azioni di volontariato concrete da svolgere sul campo quali la ripulitura di fossi, la collocazione di nidi artificiali per pipistrelli (bat-box), la realizzazione di stagni e piccole pozze d\'acqua permanenti per anfibi. Un obiettivo degli incontri con gli esperti è contribuire a sfatare l\'idea negativa diffusa nell\'immaginario collettivo dovuta a superstizione e scarsa informazione verso specie animali come i pipistrelli, i rospi, le rane e gli altri anfibi.



\"Salvare la Biodiversità: Volontari per Natura\" è una delle attività previste dal progetto per la conservazione della piccola fauna nelle Marche ed è realizzato in collaborazione con il Centro Servizi per il Volontariato nelle Marche, l’Assessorato Ambiente della Regione Marche, la Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi, l’Ente Parco Nazionale dei Monti Sibillini e la Fattoria del Panda Agriturismo Bioecologico “La Quercia della Memoria”.



Il 12 e il 19 dicembre presso la Riserva Naturale Ripa Bianca di Jesi si svolgeranno, con ingresso gratuito, i primi due incontri:


Pipistrello è bello..! I Chirotteri, tra scienza e fantasia alla scoperta dei misteriosi predatori della notte. Sabato 12 dicembre 2009, dalle ore 15.00 alle 19.00 Jesi (An) – Riserva Naturale Regionale Ripa Bianca di Jesi Relatori: Dott. Simone Vergari – Sig.ra Gianna Dondini


Viaggio nel mondo sconosciuto degli Anfibi. Sabato 19 dicembre 2009, dalle ore 15.00 alle 19.00 Jesi (An) – Riserva Naturale Regionale Ripa Bianca di Jesi Relatori: Dott. Carlo Scoccianti – Dott. David Fiacchini






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2009 alle 17:30 sul giornale del 11 dicembre 2009 - 1330 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di attualità, jesi, wwf, rana, Riserva Regionale Ripa Bianca di Jesi