Monterado: incontro per la formazione di una lista per le regionali

Partito Democratico 2' di lettura 10/12/2009 - Il Partito Democratico delle Marche è impegnato, in occasione delle elezioni regionali che si terranno il prossimo mese di marzo, ad ottenere consensi per ritornare ad essere il primo partito della regione e a riconfermare al governo della Regione Marche la coalizione di centrosinistra aperta ad ulteriori contributi.

Per questa ragione siamo impegnati a candidare donne ed uomini che assumano su di se la responsabilità di rappresentare in Consiglio regionale l’intera società marchigiana. L’obiettivo deve essere quello di presentare in ciascun collegio provinciale liste (Ancona 13 candidati; Pesaro-Urbino 9 candidati, Macerata 9 candidati; Ascoli Piceno 6 candidati; Fermo 5 candidati) in grado di contemperare in modo equilibrato diverse esigenze: l’autorevolezza e rappresentatività delle candidature la competenza adeguata l’equilibrio di genere il rispetto delle culture e sensibilità del partito e della sua natura plurale l’apertura alla società civile l’equilibrio territoriale.


Per questa ragione la Direzione regionale del PD ha approvato un Regolamento con il quale si prevede che la selezione delle candidature a Consigliere Regionale avvenga attraverso il metodo delle ampie forme di consultazione. Pertanto in tutto il territorio regionale saranno convocate Assemblee di Circolo aperte alla partecipazione degli iscritti e degli elettori delle primarie del 25 ottobre. Nel corso dei lavori ognuno potrà esprimere la propria indicazione per la formazione della lista del PD nella nostra circoscrizione elettorale indicando al massimo 2 nominativi (in questo caso un uomo e una donna).


A tal fine è convocata, per la selezione delle candidature a Consigliere regionale, un apposita assemblea: DOMENICA 13 DICEMBRE 2009 - ORE 10,00 CENTRO SOCIALE DI PONTE RIO IN VIA I MAGGIO con all’ordine del giorno: ”Proposte per la formazione della lista del PD” Certo della tua partecipazione, e con l’invito a sollecitare quella degli elettori delle primarie di tua conoscenza, porgo cordiali saluti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-12-2009 alle 16:31 sul giornale del 12 dicembre 2009 - 3499 letture

In questo articolo si parla di monterado, politica, partito democratico


Copio e incollo un mio commento. Che copierò e incollerò ad ogni comunicato simile...<br />
<br />
Il PD attualmente ha 14 consiglieri regionali, Spacca compreso. Supponiamo che<br />
- Tremonti permettendo e successo elettorale garantito (ma sarà dura) - il numero rimanga invariato. In lista ce ne vanno 42 (13+9+9+6+5). 42-14=28 destinati a fare da porta acqua al mulino altrui. Perché capolista saranno i soliti noti, cioè quelli che già ci sono e ci resteranno, al più escludendo un paio di scomodi o poco graditi a Spacca e Ucchielli il Perdente che, per esercitare opportunamente il suo potere e far vedere chi è lui, ci vorrà infilare se stesso e uno o due fedelissimi.<br />
<br />
E allora, visto che siamo sotto le feste e la gente deve fare le capriole per riuscire a comprare lo stesso numero di regali con la metà dei soldi, perché prendete ancora in giro iscritti e \"simpatizzanti\" con queste inutili assemblee e, invece, non li lasciate in pace a casa propria a fare una botta di conti?<br />

\'l so, ce vol pazienza, coprimoce bene, che tant passa

Io invece ne faccio uno orgininale per ogni uscita........Prof...esci, fa cose, vedi gente, fa come Belen...lei sì che je dà il giro!

Commento modificato il 12 dicembre 2009

da www.antelitteram.info, il blog di Silvio Mantovani (Enrico Turchetti, per chi non lo conoscesse, ma tu intruso lo conosci di certo, è un intruppato che più intruppato non si può. Eppure ecco cosa scrive):<br />
<br />
<i>by Enrico Turchetti<br />
<br />
\"Ma cosa ci prende?<br />
Nei prossimi due giorni saremo chiamati (iscritti ed elettori del PD) a “una ampia consultazione” per individuare le proposte di candidatura per le prossime elezioni regionali. Un osservatore disattento potrebbe pensare che si voti a gennaio: no, si vota alla fine di marzo; il termine per la presentazione delle candidature è il 28 febbraio. Allora di cosa parliamo? Che fretta c’è? Ma è chiaro, il segretario regionale ha deciso (!) che le liste vanno presentate entro il 19 dicembre e nessuno, negli organismi, ha avuto nulla da obiettare. Perché si chiedono le persone di buon senso? Nessuno ha la risposta, perché tanta fretta? Perché è stato fatto un regolamento per le consultazioni che non regola alcunché, in fretta e furia, che non dice nulla di come si propongono le candidature, come si esprimono i consensi. Ma poi i candidati consiglieri lo sanno quale sarà l’alleanza politica con la quale faranno campagna elettorale? O i candidati sono buoni per tutte le stagioni? Non potrebbe cambiare la situazione e la disponibilità a candidarsi se cambia la compagine?<br />
Insomma non riesco a trovare un motivo per fare le cose così in fretta e male, costringendo i circoli a uno sforzo immane <b>quanto inutile</b>. Questo partito, dal punto di vista procedurale non ne azzecca una. Aiuto!\"</i><br />
<br />
P.S. Un consiglio, intruso. Sciacquati la bocca, hai un po\' di fiatella...

Off-topic

Ognuno si sciaqui quello che deve...tu sai cosa dovresti sciacquarti vero?

Una volta noi comunisti venivamo accusati di portare il cervello all\'ammasso, mi faceva molto inc.....e perchè sapevo che non era vero. Con il tempo mi sto sempre più rendendo conto che oggi per restare nel PD all\'ammasso occorra conferire non solo il cervello, per chi ne è dotato, ma anche tuto il resto.

Intruso nome e cognome! Tira fuori le palline se le hai e metti la faccia in quello che fai! Se vuoi fare propaganda, da intruppato quale sei (come dice Mariangela) finiscitela di nasconderti.<br />
Voi esponenti di questo centro sinistra senigalliese siete dei paurosi e dei vigliacchi, sparate su tutto ma ben coperti dal vostro anonimato.<br />
Se volete essere coerenti coi valori spacciati dai partiti che sostenete, imparate ad essere onesti e leali; l\'impegno politico è anche assunzione di responsabilità mio (e miei) cari.<br />
Visto che sei e siete dei pusillanimi, invito chi vi conosca a fornirci i vostri nomi e cognomi, anche in vista di possibili candidature a marzo: noi cittadini abbiamo il diritto di sapere chi siete.<br />
Se invece non siete iscritti a partiti allora statevene comodamente al riparo, certo non fate una bella figura ma siete legittimati a farlo.<br />
Eppoi siate tranquilli, che le ritorsioni e le vendette qua le fa la vostra parte politica... non avete nulla da temere!




logoEV