Comitato: ribadiamo la ferma opposizione alla proposta della Eridania-Sadam

Comitato Tutela della salute e dell\'ambiente della Vallesina| 14/12/2009 - Domenica 13 dicembre il Comitato per la Tutela della Salute e dell\'Ambiente della Vallesina e numerosi cittadini hanno presenziato alla visita del Governatore Spacca a Jesi per la sua campagna di resoconto/ascolto.

Con la sua presenza e con l\'intervento durante il dibattito, il Comitato ha ribadito la ferma opposizione dei cittadini alla proposta di riconversione fatta dalla Eridania-Sadam, per tutte le ragioni da sempre manifestate ed oggi chiaramente emerse e divenute di sempre più ampia diffusione: problematiche o criticità ambientali, occupazionali, sanitarie; contrapposizione allo sviluppo reale e sostenibile del nostro territorio; possibili problematiche legate all\'insediamento dell\'API a Jesi per i prossimi decenni; assurdità economica di togliere 300 milioni di euro di soldi pubblici alla ripresa, alle aziende veramente in crisi, ai veri cassa integrati, ai precari, alle associazioni di volontariato, ecc...



Il Comitato ha voluto ricordare la propria volontà e capacità di “attrezzarsi” per resistere, respingere ed opporsi a certe tipologie di proposte, anche tramite coordinamenti ormai ai diversi livelli (cittadino, regionale, nazionale) che permettono di condividere risorse, tecnici, medici, legali. Il tutto per garantire e tutelare il rispetto dei diritti, e per accertare le eventuali responsabilità personali e amministrative di politici e funzionari nel caso in cui operino in direzione opposta a tale rispetto. Il Comitato ha voluto altresì ricordare la propria disponibilità ad un confronto sereno basato sul RISANAMENTO, sul rispetto e la tutela della Salute e dell\'Ambiente e sulla distribuzione delle risorse pubbliche alle famiglie ed alle imprese, con le vere rinnovabili e con adeguate scelte nei temi di acqua, energia, rifiuti, pianificazione del territorio.



A tal fine, il Comitato ha consegnato al Presidente Spacca le IDEE PER UNA PIATTAFORMA DEI CITTADINI-Carta dei diritti e delle rivendicazioni del territorio, come strumento sul quale poter basare tale dialogo con il Presidente stesso, con la sua coalizione ed i singoli candidati e/o amministratori che la compongono, così come si confronterà con tutte le altre forze politiche. Il Comitato ha infine invitato tutti a partecipare alla “Operazione Verità -2” che si terrà il prossimo 29 dicembre 2009 presso la Sala della II Circoscrizione (San Francesco) alle ore 21.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2009 alle 15:51 sul giornale del 15 dicembre 2009 - 1106 letture

In questo articolo si parla di ambiente, attualità, Vallesina, Comitato Tutela della salute e dell\'ambiente della Vallesina