La Casagrande esprime solidarietà al presidente del consiglio

patrizia casagrande esposto 14/12/2009 - La presidente della Provincia di Ancona, a nome della Giunta, esprime piena solidarietà a Silvio Berlusconi e condanna la folle aggressione di domenica in piazza Duomo.

“Non esistono ragioni a favore della violenza e – afferma Patrizia Casagrande, - non si può minimizzare la gravità dell’attacco fisico al Capo del Governo, in un momento di netta contrapposizione politica.


Alimentare la violenza produce un’instabilità difficile da governare”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-12-2009 alle 15:43 sul giornale del 15 dicembre 2009 - 9108 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, patrizia casagrande esposto, ancona


Signora Casagrande,<br />
visto che il suo partito vota per le missioni militari in Iraq e in Afghanistan, dove certo non si va per giocare ma per combattere (gli eserciti servono a questo no?) e che quindi inevitabilmente useranno forza e violenza, per lei esiste una violenza accettabile e una inaccettabile?<br />
<br />
\"Alimentare la violenza produce un’instabilità difficile da governare” <br />
<br />
Sulla base di questa dichiarazione la cosa migliore sarebbe prendere le distanze da eventuali invasioni militari ti territori sovrani.<br />
<br />
Seconda cosa.<br />
Lo Stato può essere violento e impunito?<br />
Stefano Cucchi è morto di freddo?<br />
Brianzino è morto di freddo?<br />
Dentro la scuola Diaz si sono autolesionati i ragazzi?<br />
Nessuno è responsabile?<br />
<br />
A giudicare dalla cronaca no.<br />
<br />
La violenza è più condannabile quando viene dal cittadino nei confronti dello Stato che quando dallo Stato nei confronti del cittadino?<br />

Off-topic

OFF TOPIC<br />
...grazie per aver censurato il mio precedente commento... L\'autocensura è la peggior forma di servilismo.

Tutto ciò non giustifica ciò che è sucesso in alcuna maniera,né lo rende ammissibile ,comprensibile,omniabyte.