Al Pergolesi arriva un Concerto Lirico\'

2' di lettura 15/12/2009 - Il Teatro Pergolesi di Jesi accoglierà mercoledì 16 dicembre alle ore 21 un Concerto Lirico in cui si esibiranno gli artisti del Centre de Perfeccionament “Plácido Domingo” del Palau de les Arts Reina Sofía di Valencia, ente di formazione curato nella direzione artistica da Alberto Zedda. Il concerto sarà ad ingresso gratuito (info: Biglietteria tel. 0731. 206888).

Canteranno i giovani soprani Angel Blue e Irina Ionescu, i mezzosoprani Natalia Lunar e Maria Luisa Corbacho, il tenore Jaehwan Jeong, il baritono Isaac Galán, il basso Abramo Rosalen. Al pianoforte Hana Lee, Adrià Gracia, Alfredo Abbati, Amparo Pous Sanchis, Pedro Toro. In programma la cantata Giovanna d\'Arco di Gioachino Rossini, l’aria per basso Alle voci della gloria di Rossini, i Liebeslieder walzer di Johannes Brahms, e l’esecuzione di brani quali Où va la jeune Indoue da “Lakmé” di Léo Delibes, La calunnia da “Il barbiere di Siviglia” di Rossini, Veni t’affretta dal “Macbeth” di Verdi, Per me giunto è il dì supremo da “Don Carlo” di Verdi, Pace mio Dio da “La forza del destino” di Verdi, ed infine il Duetto finale della “Carmen” di Bizet.

La Fondazione Pergolesi Spontini ospiterà i giovani cantanti ed i maestri collaboratori che si stanno perfezionando presso il centro di Valencia, nell’ambito del Progetto interregionale e trasnazionale “Sipario”, il primo intervento regionale che si propone di formare figure professionali nelle arti e nei mestieri dello spettacolo dal vivo. Grazie al progetto Sipario la Fondazione collabora con altri centri formativi delle Marche e d’Europa, con l’obiettivo di favorire gli scambi culturali e l’inserimento professionale degli artisti nel mercato lavorativo artistico internazionale. Il centro di perfezionamento “Plácido Domingo” del Palau de les Arts Reina Sofia di Valencia nasce con l’intento di promuovere una formazione professionale di alto livello indirizzata a giovani cantanti e maestri collaboratori, provenienti dalla Spagna e da tutto il mondo. I musicisti si perfezionano con docenti altamente qualificati e hanno la possibilità di partecipare alle attività del Palau, con spettacoli propri del Centro, o partecipando con ruoli principali o come cover alle produzioni della stagione del Teatro.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2009 alle 19:21 sul giornale del 16 dicembre 2009 - 3345 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di teatro, jesi, fondazione pergolesi spontini