Calcio a 5: l\'Acli S.Giuseppe Jesi batte il Corinaldo 4 a 0

Calcetto 4' di lettura 15/12/2009 - Assente Gregorini mentre torna tra i dodici Solfanelli, che gioca soltanto qualche minuto nel finale, quando ormai non c\'è più niente da fare per poter recuperare il risultato. Lo stesso Solfanelli verrà utilizzato il giorno dopo nell\'incontro casalingo della serie D di mister Coppari, siglando uno dei cinque gol con i quali la squadra di casa agguanterà la vittoria.

In questa gara il Corinaldo vede scontrarsi con l’Acli Jesi, quinta in classifica con un solo punto in più rispetto alla compagine corinaldese (22 contro 21). Da sottolineare che Jesi, a inizio stagione era tra le favorite per la vittoria in campionato, e, sebbene abbiano, in certe occasioni perso un po\' la bussola, in questa gara partivano con il favore dei pronostici. Il Corinaldo, però visto il momento magico va a Jesi per tentare il colpaccio e proseguire sulla scia di punti d\'oro.

Nella partenza (primo tempo) salta subito all\'occhio il loro gioco fatto di possesso palla, che lascia pochi spazi al Corinaldo. Solo dopo cinque minuti, il possesso palla e lo studio meticoloso degli avversari dà i suoi frutti: 1-0 per Jesi, anche se l\'arbitro non vede un fallo durante l\'azione.
Subito salita. Subito fuori strada. Ora sarà più duro rimettersi in carreggiata. Eugenio e Antonello Balducci prendono subito le redini della squadra con due tentativi, uno parato e l\'altro per poco fuori. Ma il vero protagonista in questo inizio è Fossi che in più di un\'occasione sventa bordate provenienti da ogni dove. Al 20\' il capitano Bruni fa vedere che c\'è; è il primo vero tiro pericoloso fino a questo momento. Jesi però conduce i giochi ed è merito di Fossi se il Corinaldo va negli spogliatoi sotto solo di un gol.

Secondo tempo. Pericolosa al 2\' una punizione jesina, parata. Al 7\' Bruni ingrana la marcia dando vita a uno splendido contropiede che, purtroppo per Tinti nessuno dei suoi ragazzi intuisce; il capitano si ritrova così solo davanti al portiere, disorientato nel trovare la via del gol. Ed ecco che dopo un minuto il Corinaldo viene “punito”: tiro forte e preciso di Jesi all\'incrocio dei pali e 2-0.
Al ’17 Eugenio Balducci si mette le mani tra i capelli per quello che si lascia sfuggire; ha un\'occasione davvero prelibata davanti a sé, l\'occasione che potrebbe riaprire la partita, ma anche la sfortuna stasera gira dalla parte della squadra ospite aiutando così il portiere di casa a parare un tiro già dentro. Sembra la fine. E, in effetti lo è.
Al ’22 la difesa corinaldese, sbandata e sbadata lascia procedere indisturbato un giocatore jesino che non aspettava altro, 3-0. Al 28\' si ripete un\' azione identica a quella di sei minuti prima; Jesi ha ancora fame, Corinaldo rimarrà a digiuno: di nuovo un giocatore di casa solo all\'orizzonte e poker jesino.

Una sconfitta dopo sei risultati positivi (5 vittorie e 1 pareggio) non cambia la piacevole brezza assaporata in questi giorni, non si tramuta in tempesta. I ragazzi di Tinti hanno meritano la sconfitta, ma più per quello che l\'Acli Jesi è riuscita a creare che per loro demerito.
L\'importante adesso è farsi scivolare via questa gara giocata sottotono e impegnarsi per ricominciare la scalata.

Venerdì 18 dicembre a Corinaldo, alle ore 21:30 ultima gara d\'andata contro la Montegranarese (due punti sotto).In questo ultimo incontro, ancora di più delle altre volte, il Corinaldo andrà in cerca di un risultato utile; l\'esito della gara, infatti andrà a comporre la schermata della Final Eight di Coppa Marche che si giocherà il 4-5-6 gennaio alla quale parteciperanno le prime otto squadre del campionato. I ragazzi tenteranno il tutto per tutto per esserci (ora si trovano al settimo posto, con la Juventina dietro staccata di un solo punto). La società non ha l\'ambizione di vincere, ma raggiungere un risultato del genere sarebbe un vanto, soprattutto per una squadra che lotta per la salvezza.

CORINALDO: Fossi Mirco, Santini Andrea (Portieri), Balducci Antonello, Bruni Francesco (C), Pieri Alessandro, Balducci Eugenio, Diambra Bruno, Micci Michele, Rotatori Denis, Solfanelli Stefano, Luzi Gabriele, Giovannelli Alessandro.





Questo è un articolo pubblicato il 15-12-2009 alle 11:13 sul giornale del 16 dicembre 2009 - 2402 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, calcio, corinaldo, calcio a 5, Alice Mazzarini