Monte S. Vito: presentato il libro di Sofia Bolognini

libro 15/12/2009 - Sofia Bolognini, nata nel 1992, vive a Monte San Vito. Studentessa presso il Liceo Classico di Jesi da sempre coltiva la passione per la scrittura.

Lo scorso sabato 5 dicembre, presso il Centro Carlo Urbani, ha presentato “Alba Nuova”, il suo romanzo d’esordio edito per i tipi dell’associazione culturale “L’orecchio di Van Gogh”, iniziato a quindici anni e concluso a sedici. Sofia è una ragazza piena di talento, umiltà e umanità. Ha incantato l’attenta platea di Monte San Vito con il racconto coinvolgente della genesi di un opera a metà tra la fantascienza e il romanzo di formazione. E’ la storia di Nick, un giovane che, come leggiamo nella scheda editoriale, “in un futuro imprecisato e lontano dai contorni indefinibili, si trova condannato all’ invisibilità in quanto poeta, lettore e scrittore, tutte attività vietate dal governo.


L’invisibilità dura tutta la vita e lo condanna ad una totale solitudine assurda e crudele, poiché è una solitudine che si attua tra gli uomini, nelle strade della vita di tutti i giorni. Un volta scopertosi solo il protagonista si troverà ad affrontare se stesso, le proprie scelte, gli errori compiuti, ciò che ha fatto e ciò che avrebbe dovuto fare. Ed è proprio spinto sull’orlo della pazzia che, per caso o per effetto di un destino esatto quanto misterioso, si trova a fare un incontro che cambierà completamente la sua vita”. Le vicende del personaggio creato dalla penna di Sofia sono state drammatizzate dai giovani attori del laboratorio teatrale “Cammini”, con l’accompagnamento musicale del flauto traverso suonato da Emanuela Pettinari. Ne è uscita una performance che ha fuso musica, recitazione e riflessioni dell’ autrice, in un’atmosfera magica e commossa.


Alla delicata sensibilità di Sofia la sua città e il Sindaco Sordoni hanno tributato un giusto riconoscimento, elogiando un libro affascinante, ben scritto e sorprendentemente maturo per la giovane età della scrittrice esordiente. Ancora una volta il piccolo centro di Monte San Vito si scopre pieno di interesse e vitalità per la cultura. A sottolinearlo l’assessore Rinaldi, che ha ricordato le prossime iniziative in programma per il mese di gennaio e l’attività di divulgazione narrativa promossa dal neonato Circolo letterario.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-12-2009 alle 13:16 sul giornale del 16 dicembre 2009 - 2819 letture

In questo articolo si parla di cultura, monte san vito, libro, comune di Monte San Vito