Monte San Vito: castagne e brindisi all’ombra dell’Ulivo di Natale

olive 1' di lettura 17/12/2009 - Un’iniziativa particolare che coniuga la tradizione dei simboli del Natale alla promozione del territorio. Parliamo della vigilia in piazza della Repubblica, nel cuore del capoluogo. L’appuntamento è per dopo la santa messa, per brindare con vin brulé e mangiare castagne all’ombra del maxi ulivo di Natale.

In una zona votata alla produzione di olio d’oliva e alla coltivazione di oliveti, il simbolo per eccellenza del Natale non poteva essere che una pianta d’olivo. L’idea è di Massimo Calamante, barista del “Caffè Centrale”.


La pianta di ulivo, di venti anni circa e alta otto metri, è stata piantumata in un vaso di cemento grazie alla collaborazione del vivaio-ulivi Bora e alla ditta Sante Belerdinelli. E’ stata posta in piazza della Repubblica, proprio davanti al Caffè Centrale. Per rendere ad hoc l’ulivo di Natale è stato addobbato con luci bianche, una decorazione sobria ma elegante che veste di tradizione il Natale al centro di Monte San Vito.


Resterà addobbato fino al prossimo 7 gennaio. E la sera della vigilia, dopo la messa di Natale celebrata a mezzanotte, saranno offerti castagne e vin brulé ai presenti.






Questo è un articolo pubblicato il 17-12-2009 alle 19:07 sul giornale del 18 dicembre 2009 - 1941 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Talita Frezzi





logoEV