Ostra: il Coordinatore PdL difende l\'operato dell\'Amministrazione comunale

2' di lettura 24/12/2009 - Il Coordinamento Comunale PDL di Ostra, nella persona del suo responsabile Fabio Frattesi, interviene a difesa dell’operato dell’Amministrazione Comunale dai continui attacchi che ormai quotidianamente gli vengono portati dai componenti della lista di minoranza “Nostra”.

Sembra che ciò che sta avvenendo a livello nazionale nei confronti del Presidente Berlusconi si manifesta regolarmente anche a livello locale. Il responso delle urne è difficile da digerire per chi in campagna elettorale prometteva di costruire campi di calcio sui tetti delle palestre, o di spostare di qualche centinaio di metri un campo sportivo, o per chi bandiva aste senza rispettare regolamenti comunali sottostimando incredibilmente i beni della collettività da mettere all’asta, o, ancora, per chi spendeva quasi mezzo milione di Euro per un museo che non si sa quale opera dovrà contenere se non un ascensore che le infiltrazioni di acqua, verificatesi nel corso di mesi e mesi senza che qualcuno vi ponesse rimedio (vero ex assessori della passata amministrazione oggi in minoranza?).


Lo hanno fatto arrugginire, ed è pronto soltanto per essere smantellato prima ancora di entrare in funzione. Malgrado questo, l’attuale minoranza non lesina di screditare chi oggi amministra, chi sta cercando di sistemare i “disastri”, finanziari ed operativi, che la nuova Giunta ha avuto in eredità. I cittadini hanno avuto modo, partecipando agli incontri che il Sindaco Olivetti e l’ Amministrazione Comunale ha promosso sia al centro che nelle frazioni, di conoscere cosa la giunta Cioccolanti (di cui facevano parte, come assessori, ben tre degli attuali consiglieri di minoranza) ha lasciato e di come la nuova Amministrazione sta operando, pur nella enorme difficoltà di bilancio, per far fronte alle sempre crescenti esigenze dei cittadini. Malgrado la consapevolezza di essere in gran parte la causa di questa situazione, non passa giorno che i “NOstri” non cercano di mettere in cattiva luce ciò che l’Amministrazione Comunale realizza.


D\'altronde a Ostra come a Roma questa sinistra non sa fare altro che chiacchiere. A Ostra come a Roma ci hanno fatto sperimentare, sulla nostra pelle, cosa accade quando questi signori amministrano. Ad Ostra non hanno argomenti validi a cui appellarsi e allora via ad amplificare e sbandierare quei piccoli disguidi che si possono verificare nella gestione quotidiana della macchina comunale. Non basterebbero pagine e pagine di questo giornale per riportare episodi del genere accaduti ad Ostra negli anni trascorsi. Non lo vogliamo fare perché alle chiacchiere, noi, abbiamo sempre preferito i fatti. E i cittadini ci hanno capito! Continuando questo modo di fare opposizione sarà sempre più difficile costruire quel clima di collaborazione, da sempre auspicato, per cercare di risolvere i problemi di tutti i cittadini e non solo di una piccola parte di essi.


da Fabio Frattesi
Coordinatore Forza Italia - Ostra




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-12-2009 alle 14:01 sul giornale del 26 dicembre 2009 - 2224 letture

In questo articolo si parla di forza italia, politica, ostra, popolo della libertà, Fabio Frattesi, Forza Italia Ostra


s\'è vero quanto scrivete proprio una guerra tra poveri (di spirito), populismo paesano di qua e di la nella continuità