Corinaldo: la BCC raddoppia

3' di lettura 27/12/2009 - Inaugurata la Filiale Corinaldo 2 della Banca di Credito Cooperativo di Corinaldo – ubicata in via Corinaldese, 4 (Zona Artigianale Nevola). 

Dopo la benedizione dei locali da parte del Parroco Mons. Umberto Mattioli, c’è stato il saluto del presidente della Bcc di Corinaldo Rag. Felice Saccinto che ha detto: “Un sentito ringraziamento da parte del Consiglio di Amministrazione per la numerosa presenza a questa semplice manifestazione che inaugura un nuovo sportello del nostro Istituto (il 7°) posto al servizio dei cittadini e della comunità tutta.
Riteniamo strategica la presenza di una filiale in una zona dove sono ubicate gran parte di Aziende produttive sia a livello industriale che artigianale. Prestare l’attenzione per agevolare e snellire il più possibile le richieste della clientela operante in questa zona credo sia da apprezzare.
E’ da tempo che avevamo intuito di veder realizzato il progetto, ma abbiamo tralasciato l’iniziativa per avere la possibilità di ottenere le prescritte autorizzazioni da parte dell’organo di vigilanza per un nostro insediamento in via continuativa nei comuni di Senigallia e Montemarciano. Così come previsto dal piano strategico l’apertura della Filiale Corinaldo 2 in una zona da sempre ritenuta produttiva da parte degli esponenti aziendali del nostro Istituto ed oggi vede la sua realizzazione. Devo informarvi però che non appena verrà terminato il nuovo Centro Commerciale, la Banca trasferirà lo sportello che oggi viene inaugurato, in una sede più adeguata. Lo sportello rimarrà aperto anche nella giornata di sabato, a partire dal 15 gennaio prossimo, gli sportelli della Filiale di Corinaldo 2 saranno operativi per dar modo di agevolare il più possibile le esigenze della clientela operante in zona
”.

Il presidente proseguendo nel suo intervento ha aggiunto: “In un momento particolare, dove una crisi globale, iniziata come crisi finanziaria si è trasformata in crisi economica e sociale la nostra iniziativa vuol essere un segnale di fiducia e di speranza affinché a breve si possa superare questo difficile momento”.
Ha comunicato alcuni dati: “Raccolta 230/milioni di Euro. Impieghi 170/milioni di Euro. Sufficiente sotto la media di sistema. L’utile più che adeguato in riferimento al periodo che stiamo vivendo. Il responsabile dello sportello è stato nominato il rag. Massimo Manna che sicuramente sarà all’altezza di dirigere con professionalità la gestione della Filiale. Un ringraziamento sento di dover pubblicamente indirizzare al dipendente rag. Gianluca Pettinari, responsabile dell’organizzazione dell’Istituto, per la costanza e la dedizione prestata nel metter a punto tutto quanto necessario per rendere funzionante la Filiale, in breve tempo, visto che l’autorizzazione da parte della Banca d’Italia per l’apertura dello sportello, è giunta da appena venti giorni. Naturalmente anche la Direzione ha diligentemente fatto la sua parte. Prima di concludere mi sia consentito un saluto particolare ed un ringraziamento sentito alla Coldiretti di Corinaldo per la collaborazione disinteressata e sempre prestata nei confronti del nostro Istituto. La castagnata con il vin brulè oggi offerto è di loro iniziativa. Allora tutti insieme brindiamo affinché la Filiale Corinaldo 2 operi con competenza e sappia rispondere alle esigenze dei cittadini, augurando nel contempo alla Bcc di Corinaldo il raggiungimento di sempre maggiori successi. Di nuovo grazie a tutti per la partecipazione ed un augurio sentito ed affettuoso per un prospero Anno Nuovo”.

Al termine, il sindaco di Corinaldo Livio Scattolini, nel suo saluto ha detto: “Anche io mi associo all’intervento del presidente Saccinto e mi compiaccio con il Consiglio di Amministrazione dell’Istituto di Credito, per questo nuovo sportello che questa sera viene inaugurato. Molte sono le aziende industriali ed artigianali ubicate nella Zona Artigianale Nevola e l’apertura di questo sportello sarà molto utile alla clientele, specialmente nella mattinata del sabato”.
Il sindaco ha così concluso: “Anche da parte dell’Amministrazione comunale e mio personale un ringraziamento agli amministratori ed alla direzione con l’augurio perché la Bcc di Corinaldo, che nel 2011 festeggia i 100 anni di fondazione, possa espandersi sempre più”.







Questo è un articolo pubblicato il 27-12-2009 alle 23:43 sul giornale del 28 dicembre 2009 - 2903 letture

In questo articolo si parla di attualità, ilario taus, livio scattolini, corinaldo, bcc, banche


Commento modificato il 28 dicembre 2009

Che Banca di credito Cooperativo quella di Corinaldo!! Il nuovo centro commerciale è stata una incredibile sleatà verso il territorio, BCC Corinaldo e Amm. com.le hanno definitivamente ucciso il centro antico della cittadina. In Francia i centri commerciali non li fanno fare se non ci sono dei requisiti minimi e dopo l\'esempio della distruzione delle imprese commerciali del centro di Senigallia con tutti quei Centri (anzi lode alla CNA per aver introdotto il concetto di centro commerciale naturale a Senigallia con la sua iniziativa del \"centro di velluto\") quel Sindaco di quel paese e quel Presidente BCC per sistemarsi quella faccenda della cooperativa vinicola non hanno avuto ritegno ad uccidere una cittadina, andando contro i principi del credito cooperativo e della coesione sociale.<br />
<br />
Si dovrebbero dimettere, PER ME hanno tradito Don Alessandro Marinelli.

Ascratch2003

Commento sconsigliato, leggilo comunque




logoEV