Basket: l\'Aurora prende Strickland

Aurora Basket 3' di lettura 11/01/2010 - L’Aurora Basket Jesi ed il giocatore di nazionalità americana Marshall Strickland hanno raggiunto un accordo per sottoscrivere un contratto di prestazione sportiva fino al termine della stagione in corso.

Si tratta di una point-guard di 189 centimetri per 84 chilogrammi, nato a Charlottesville in Virginia il 1 marzo del 1983, residente nello Stato del Maryland ed uscito dalla prestigiosa università di Indiana nel 2006 con menzione d’onore. Può giocare anche nel ruolo di guardia, ma è un playmaker puro, con ottimo senso del gioco e spiccata propensione difensiva. Di lui si sa che è anche un tiratore dalla lunga distanza con buone medie e passa molto bene la palla come conferma una media assist sempre elevata in carriera. La sua carriera universitaria ad Indiana inizia nella stagione 2002/2003 già con un minutaggio alto per un rookie e chiude con punti, rimbalzi assist.



Il suo secondo anno segna già 10,8 punti in media e si classifica undicesimo nella graduatoria dei tiratori da tre della NCAA con il 36.7%. Nella penultima annata in NCAA è stabilmente in quintetto base e chiude con ben 3.4 assistenze a serata in 29 gare giocate. Nel 2005/2006 chiude l’ottima carriera universitaria ad Indiana 34.5 minuti a gara, 11.9 punti (terzo nella squadra dietro ai già visti in Legadue Marco Killingsworth e Robert Vaden) 38% da tre ed il 94% ai liberi. La prima esperienza da “pro” è, nella stagione 2006/2007, nella competitiva prima lega turca con la maglia dell’Alpella Istanbul. A fine anno le sue medie dicono: 29 partite, 16.7 punti (39% da tre e 73% ai liberi), 3.7 rimbalzi e 4.2 assist. Confermato, nella stagione seguente continua a viaggiare a 16.5 punti (38% da tre e 83% ai liberi), 3.5 rimbalzi e 3.8 assist in 26 gare giocate.



A testimonianza della sua costanza di rendimento, tra la stagione 2006/2007 e la stagione 2007/2008 inanella ben 33 partite consecutive in doppia cifra di realizzazione e nel 2007/2008 va praticamente sempre in doppia cifra tranne nell’ultima di campionato in cui segna 9 punti. La scorsa stagione resta in Turchia e firma con il Galatasaray, ma ha poco spazio nelle rotazioni e dopo sette gare passa nella parte asiatica con il Ted Ankara, con la quale chiude a 15.8 punti (43% da tre e 84 ai liberi), 3.3 rimbalzi e 3.7 assist. In tutte e tre le stagioni disputate nella massima lega turca è sempre stato chiamato a giocare l’All Star Game. “E’ un giocatore molto interessante – riferisce coach Bartocci – e che ha già esperienza europea. Inoltre è dotato di una buona leadership ed in grado di mettere in ritmo i compagni di squadra e di costruirsi dei tiri nei momenti che contano.



Viene da un college importante, ha grande attitudine al lavoro e crediamo possa essere un innesto all\'interno del gruppo in grado di migliorarne la qualità”. Marshall Strickland è già in Italia per espletare le pratiche relative al tesseramento e martedì verrà presentato alla stampa durante un’apposita conferenza convocata per le 18.30 al PalaTriccoli. Il nuovo play della Fileni Bpa ha scelto di indossare la maglia numero 4.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2010 alle 16:26 sul giornale del 12 gennaio 2010 - 1412 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, aurora basket jesi





logoEV