Volley: Sokolova porta alla vittoria Monte Schiavo contro Castellana

monteschiavo volley 11/01/2010 - Come all\'andata finisce al tie-break e come all\'andata finisce con la Monte Schiavo Banca Marche che vince con il cuore un\'autentica battaglia.

Questa volta la vittoria è ancora più dolce visti i tanti cerotti e gli infortuni che hanno messo in luce la generosità di un gruppo che sa stringere i denti e ritrovare determinazione e lucidità anche nei momenti più difficili. Radogna schiera Dalia palleggiatrice, Nagy opposta, Labate e Ritschelova centrali, Lipicer e Soninha schiacciatrici, Sansonna libero. Nesic deve rispondere con un sestetto inedito, vale a dire con Dall\'Igna in regia, Tirozzi opposta, Bown e Devetag al centro, Sokolova e Negrini schiacciatrici, Mazzoni libero. Restano in panchina, infortunate, Rinieri e Calloni. Parte meglio la squadra di casa (8-6) di fronte ad una Monte Schiavo che ha cambiato praticamente pelle con gli innesti di Torozzi e Devetag e lo spostamento di Sokolova da opposta a schiacciatrice ricevitrice.



Nesic chiama time-out sul 10-6: le sue ragazze hanno qualche problema di troppo in attacco e faticano a rimontare. La Monte Schiavo aggancia le avversarie sul 17-17 e poi le sorpassa sul 17-19. Castellana riparte (21-19) ma Jesi non molla (23-22). L\'ex Nagy lancia l\'affondo decisivo con Negrini che cerca, senza successo, sull\'ultimo scambio le mani alte del muro avversario. Il primo set se ne va quindi segnato dai tanti errori punto jesini. Ottimo l\'avvio della Monte Schiavo Banca Marche nel secondo (0-5), Sokolova e compagne volano sul 4-11 e sembrano avere il set in pugno. La Cgf Recycle dimostra alla distanza di avere più fiducia delle jesine che perdono convinzione, commettendo, come al solito, troppi errori (al termine del parziale 9 contro i 2 delle padrone di casa). Le squadre si ritrovano in parità sul 16-16 e lottano punto a punto da lì fino al 20-20. La Monte Schiavo si ferma e la Cgf Recyle va avanti 2-0.



Le padrone di casa si dimostrano pi sicure di sé (8-6 e 10-7). Nesic, sul 14-13, inserisce Calloni al posto di Devetag. La Monte Schiavo mette la testa avanti al secondo time-out tecnico (15-16). Castellana non resta a guardare e passa di nuovo a condurre: 20-16. Altro cambio tra le rossoblu: Nesic inserisce anche Rinieri, al posto di Tirozzi. Trascinata da una generosissima Sokolova, la Monte Schiavo rimonta e pareggia sul 20-20. Si combatte punto dopo punto e Castellana conquista un match-ball sul 24-23. Lo annulla Sokolova: un pallonetto di Calloni ed un attacco fuori di Nagy decretano il ritorno in partita, a pieno titolo, della Monte Schiavo. Nel campo jesino c\'è maggiore equilibrio e tranquillità, anche se resta altissimo l\'equilibrio (6-8 e 15-16). Al secondo time-out tecnico, la Monte Schiavo trova un buono spunto e allunga sul 15-20. Nesic mette a riposo Rinieri e, al suo posto, rientra Tirozzi.



Castellana resta a galla (18-22) ma nulla può contro Sokolova che spalanca le porte del tie-break. Dopo un iniziale equilibrio (3-3), le pugliesi prendono il largo e vanno al cambio di campo sull\'8-4. Sul 9-5, c\'è la prepotente rimonta jesina che si materializza sul 10-10. Castellana non sta a guardare e riparte (11-10), allungando fino a costruirsi due match-point: 14-12. E\' finita? Neanche per sogno, c\'è una fantascientifica Sokolova (ha attaccato nella gara 89 palloni!) che prende la squadra per mano e la porta alla vittoria. Portano la sua firma sei degli ultimi otto punti jesini, l\'ultimo dei quali in battuta.


CGF RECYCLE FLORENS CASTELLANA GROTTE vs MONTE SCHIAVO BANCA MARCHE JESI 2–3


CGF RECYCLE FLORENS: Labate 5, Agostinetto n.e., Dalia 5, Cardani, Lipicer 14, Moretti n.e., Caracuta, Sansonna L, Nagy 27, Soninha 14, Jontes n.e., Ritschelova 10. All. Radogna MONTE


SCHIAVO BANCA MARCHE: Diaz n.e., Mataloni L, Sokolova 42, Mazzoni L, Negrini 14, Rinieri 1, Bown 19, Cerioni, Devetag 2, Calloni 6, Dall\'Igna 3, Tirozzi 5. All. Gaspari


ARBITRI: Antimo Fiore e Alessandro Guerra PARZIALI: 25-23, 25-20, 25-27, 21-25, 18-20 NOTE: durata set: 27\', 27\', 30\', 24\', 21\'; Cgf Recycle Florens: attacco 29%, battute errate 3, battute vincenti 4, ricezione 58% (perfetta 30%), muri 14. Monte Schiavo: attacco 36%, battute errate 11, battute vincenti 6, ricezione 68% (perfetta 42%), muri 10.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2010 alle 16:30 sul giornale del 12 gennaio 2010 - 1170 letture

In questo articolo si parla di pallavolo, sport, jesi, volley, Monteschiavo BancaMarche Volley