Monte S. Vito: Cinemarcord, pellicole sul filo della memoria

cinema 1' di lettura 12/01/2010 - Cinemarcord, la manifestazione organizzata dall’Associazione Viveremontesanvito e realizzata con il Patrocinio del Comune di Monte San Vito.

Dopo più di 40 anni dalla chiusura della vecchia sala cinematografica torna il cinema a Monte San Vito, anche se solo per 5 appuntamenti. Un cinema forse più riflessivo e nostalgico di quello dei tempi odierni, ma in grado comunque di suscitare forti emozioni e riaffermare il grande valore della memoria. L’iniziativa infatti propone la proiezione di film del secolo passato. Visconti, De Sica, Fellini, Monicelli, Tornatore, grandi maestri insomma sono stati scelti per raccontare al pubblico e far ricordare e rivivere insieme l’Italia che eravamo. Le proiezioni avverranno nella sala congressi del Centro Turistico Carlo Urbani (v. Gramsci 2, nel centro storico di Monte San Vito) e per l’occasione si cercherà di ricreare lo stesso ambiente presente nelle sale cinematografiche di una volta.


Ogni film sarà presentato da un critico o appassionato cineasta e seguito da eventuali discussioni o considerazioni che il pubblico potrà liberamente esporre.


Gli appuntamenti stabiliti sono:

mercoledì 13 gennaio, ore 21.30 “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore, 1988

mercoledì 20 gennaio, ore 21.30 “Bellissima” di Luchino Visconti, 1951

mercoledì 27 gennaio, ore 21.30, in occasione della giornata della memoria “Il giardino dei Finzi Contini” di Vittorio De Sica, 1970

mercoledì 3 febbraio, ore 21.30, “Amarcord” di Federico Fellini, 1973

mercoledì 10 febbraio, ore 21.30, in occasione della giornata del ricordo “La grande guerra” di Mario Monicelli, 1959


L’ingresso e gratuito


da Associazione Vivere Monte San Vito




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-01-2010 alle 19:07 sul giornale del 13 gennaio 2010 - 1370 letture

All'articolo è associato un evento

In questo articolo si parla di cinema, spettacoli, Associazione Vivere Monte San Vito





logoEV