Calcio: Jesina, nella gara contro la Vis non saranno validi gli accrediti

jesina calcio 13/01/2010 - Domenica, in occasione della sfida di cartello con la Vis Pesaro, tutti i tifosi della Jesina saranno chiamati a dare un piccolo ma prezioso contributo alla società biancorossa.

In occasione della Giornata del Leoncello abbonamenti, accrediti e tessere di favore non saranno validi e tutti gli spettatori dovranno pagare il regolare biglietto, il cui prezzo sarà comunque lo stesso praticato durante l\'anno.


Lo sforzo richiesto dalla società non è troppo impegnativo, soprattutto se si considera che quest\'anno il numero delle squadre iscritte al campionato è aumentato, quindi è aumentato anche il numero di partite casalinghe, mentre il prezzo degli abbonamenti è rimasto lo stesso degli ultimi anni.


Questo il costo dei biglietti: 12 euro per la tribuna centrale, 10 euro per la tribuna laterale, 5 euro per la curva. I biglietti ridotti costano rispettivamente 10, 5 e 3 euro. Anche per la Giornata del Leoncello continueranno ad essere in vigore le riduzioni per le donne, gli invalidi, i militari e le persone con più di 70 anni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-01-2010 alle 16:56 sul giornale del 14 gennaio 2010 - 1379 letture

In questo articolo si parla di sport, jesi, calcio, jesina calcio, jesinacalcio





logoEV