Forum civici, Gambini: solo la giunta si ostina a definirli \'forum\'

marco gambini rossano 2' di lettura 15/01/2010 - Ho preso atto della sua risposta alle puntuali osservazioni del Dott. Massimiliano Argentati. Ed ho preso atto della controreplica, perfetta e tecnicamente ineccepibile, anche dal punto di vista normativo, che il Dott. Massimiliano Argentati le ha rivolto.

Concordo tra l’altro pienamente sul fatto che lei ha creato una sorta di “monstrum” non previsto assolutamente nei Regolamenti e negli Statuti comunali. Non so con quale diritto si sia arrogato il potere di denominare forum una cosa che evidentemente non lo è. Di più: non so con quale diritto si sia arrogato il potere di inventarsi di sana pianta uno strumento di pseudo partecipazione assolutamente inesistente con regole da lei definite arbitrariamente.



Le ricordo, e come avvocato le dovrebbe essere chiaro, che i Regolamenti Comunali disciplinano gli istituti partecipativi proprio per evitare che si verifichino situazioni anomale ed al limite della democraticità come quella da lei costruita; non essendo lei titolato da alcuna parte del regolamento comunale ad arrogarsi il diritto di decidere chi sia o non sia tecnicamente adeguato a partecipare; non essendo lei in condizione tecniche di poter valutare le competenze specifiche dei tecnici indicati dalle associazioni; non essendo nelle regole da lei determinate precedentemente per lo svolgimento di questo cosiddetto forum, previsto in alcuna maniera la nomina preventiva e specifica di un tecnico né la consegna del suo curriculum (in tal senso le ricordo che lei ha inventato questa nuova regola IMMANENTEMENTE); dal momento che non ha dato il tempo tecnico alle associazioni per ricevere i curricula ed individuare i tecnici in maniera specifica (le ricordo che siamo tutte persone che lavorano); ricordandole il suo specifico e precipuo dovere di mediare e favorire la partecipazione dei cittadini a questa cosa ormai indefinibile, dovere dettatole in primo luogo dal suo essere cittadino; in secondo luogo avvocato, e come tale rigoroso conoscitore ed estimatore del diritto; in terzo luogo dal suo essere difensore civico.



Tutto ciò premesso, le faccio presente l’enorme difficoltà di soddisfare la sua perentoria ed inopinata richiesta nei termini da lei, arbitrariamente ed in totale spregio all’articolo 16 co. 5 del Regolamento Comunale (che prevede che le regole di un forum vengano DETERMINATE DAI PARTECIPANTI ALL\'INIZIO DELLA RIUNIONE, diritto da lei nei fatti del tutto negato), formulata ex abrupto. Confidando nella sua benevola comprensione, ed in quella del sindaco, già ampiamente espresse nel corso delle precedenti puntate di questa cosa, che ormai forse solo la giunta si ostina a definire forum, resto in attesa di sue notizie, certo che non negherà il diritto di intervento ai tecnici ed agli esperti indicati dalle associazioni, arrogandosi un privilegio di cernita che non le competerebbe né in termini di diritto (o almeno, così sarebbe se il \"monstrum\" fosse un vero forum) né in termini di competenze personali.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-01-2010 alle 18:42 sul giornale del 16 gennaio 2010 - 1198 letture

In questo articolo si parla di attualità, Maiolati Spontini, marco gambini rossano


tino

Mi piacerebbe sapere caro gambini a quali possibili tecnici lei si riferisce visto che al forum di tecnici (quelli veri) ce n\'era solamente uno accreditato a parlare perche\' vero tecnico ed invece hanno parlato tra gli altri,non tecnici, un musicista ed un commercialista creando agli iesini solo piu\' confusione. A forse era propio questo che voi del comitato volete, creare solo confusione.

tino

Off-topic

Penso che in un paese definito democratico dovrebbero essere inseriti e publicati tutti i commenti anche di utenti non registrati ma che certamente siano consoni all\'articolo scritto senza improperi e minacce di alcun tipo. Questa signori e\' liberta\'.

Off-topic

Gentile Tino.<br />
Gli utenti non registrati devo attendere la moderazione dei commenti da parte della redazione.<br />
Se vuole vedere immediatamenteil suo commento online, si registri e verrà accontentato.

tino

Ringrazio la redazione per la chiarezza della risposta.Buon lavoro.