\'Campagna amica Jesi\', i numeri di Coldiretti

coldiretti| 2' di lettura 22/01/2010 - Quasi seimila clienti e nove tonnellate di prodotti del territorio finite sulle tavole dei consumatori jesini.

Sono i numeri del Mercato di Campagna Amica Jesi, resi noti dalla Coldiretti Ancona a tre mesi dall’apertura del punto vendita degli agricoltori della Vallesina. “Una scommessa vinta – spiega soddisfatto il presidente di Coldiretti Ancona, Maurizio Monnati - la risposta dei cittadini è stata ottima tanto che per acquistare da alcuni produttori si formano addirittura delle file.

L’apertura del mercato si colloca all’interno del nostro progetto per una filiera agricola tutta italiana e puntava a dare ai consumatori la possibilità di acquistare prodotti del territorio, sani di qualità e al giusto prezzo. Un obiettivo raggiunto, con il proposito di migliorare ulteriormente quello che consideriamo un vero e proprio servizio alla città”.


Dati dei produttori alla mano, il Mercato di campagna Amica Jesi ha visto una media di ottanta clienti al giorno. Nella classifica dei prodotti a fare la parte del leone sono state frutta e verdura, con circa settemila chili venduti. Ma ottimi risultati sono venuti anche dalla carne e dai formaggi, mentre tra vino e olio il conto parla di 800 litri tra vino doc e olio extravergine d’oliva. Intanto dal 1° febbraio scatterà il nuovo orario. Il Mercato di Campagna Amica Jesi sarà aperto tutti i giorni dalle 16 alle 19.30, con chiusura il mercoledì (oltre che la domenica). Il sabato il mercato sarà attivo anche la mattina, dalle 8.30 alle 13.


I mercati degli agricoltori hanno fatto registrare nel 2009 un vero e proprio boom a livello nazionale, tanto che, secondo l’ultima indagine Coldiretti-Agri2000, un consumatore su quattro ha dichiarato di averci effettuato almeno un acquisto nel corso del 2009. Al Mercato di Campagna Amica di Jesi sono attualmente presenti i produttori Gasparini Gianfranco e Claudio di Castelplanio, Laura Ciaschini di Monsano, Gina Martelli di Castelplanio, Società Agricola Turchi Simone di Maiolati Spontini, Salvatore Bernardino Serra di Staffolo, Stalla San Fortunato di Serra de\' Conti, Rosanna Cicetti di San Marcello.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-01-2010 alle 13:00 sul giornale del 23 gennaio 2010 - 1689 letture

In questo articolo si parla di lavoro, jesi, agricoltura, coldiretti, campagna





logoEV