Il Time intervista Luca Conti

1' di lettura 23/01/2010 - Berlusconi vs. Google: Will Italy Censor YouTube? (Berlusconi contro Google, l\'Italia censurerà YouTube?). Questo il titolo dell\'articolo del Time scritto da Jeff Israely che ha chiesto un parere al blogger senigalliese Luca Conti sulla classe politica italiana.


Il Time, con la penna di Jeff Israely paragona il decreto in via di discussione in Italia sul diritto d\'autore che penalizzerebbe fortemente Google e più in generale tutto internet, con la censura cinese e la crisi tra Google ed il regime cinese.

Luca Conti è stato intervistato in qualità di esperto del mondo internet italiano ed il suo commento non è stato affatto tenero con la classe politica del nostro paese.

Il testo:

\"Italy\'s political culture is far removed from new technology. They\'re not even focused yet on how to control the Internet since they haven\'t even figured out how to use it to their advantage. Country\'s leaders — left, right and center — are still focused solely on reaching the public via TV and newspapers. And unlike the Internet, the movers and shakers of the old media are some very familiar faces\".

La traduzione:


(La cultura politica italiana è molto lontana dalle nuove tecnologie. Non non hanno ancora nemmeno focalizzato le modalità di controllo di Internet in quanto non hanno ancora capito come usarlo a proprio vantaggio. I leader del paese - sinistra, destra e centro - sono ancora incentrati esclusivamente sul raggiungere il pubblico tramite tv e giornali. E, a differenza di Internet, chi controlla i vecchi media sono alcuni volti molto familiari).








Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2010 alle 01:50 sul giornale del 25 gennaio 2010 - 7180 letture

In questo articolo si parla di michele pinto, politica, luca conti, time


finalmente un pensiero moderno e chiaro, ed un senigalliese che ci riscatta nel modo giusto dal nostro provincialismo

tutto qui?<br />
bravo \"a prescindere\"?<br />
magari c\'è da essere soddisfatti perché un senigalliese è arrivato sul time<br />
quanto ai contenuti, sembra che sia il solito italiano che all\'estero parla male del berlusca e della classe politica in generale (che volenti o nolenti ci rappresenta in quanto li votiamo noi) facendoci fare la solita figura di paese arretrato e ignorante<br />
<br />
mah<br />
contenti voi




logoEV