Cupramontana: furto d\'acqua, con un tubo un 37enne si era collegato all\'acquedotto

acqua 30/01/2010 - Grazie ad un innesto nella conduttura principale dell\'acquedotto aveva creato una derivazione che conduceva fino alla sua abitazione.

Dopo circa un mese di accertamenti, i Carabinieri di Cupramontana, con l\'aiuto della società Multiservizi, hanno appurato che un uomo di 37anni, G. F., grazie ad un innesto nella conduttura principale dell\'acquedotto, aveva creato una derivazione che conduceva alla sua abitazione.


La segnalazione di una conduttura anomala era giunta ai militari lo scorso dicembre. L\'uomo è accusato di furto aggravato di acqua potabile da pubbliche condutture.







Questo è un articolo pubblicato il 30-01-2010 alle 20:03 sul giornale del 01 febbraio 2010 - 2271 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, carabinieri, acqua, cupramontana