Basket: perfettamente riuscito l\'intervento alla mano di Waleskowski

Aurora Basket 02/02/2010 - L’intervento chirurgico alla mano sinistra di Keith Waleskowski è perfettamente riuscito.

Il giocatore è stato operato presso la divisione di ortopedia dell’Ospedale Civile di Jesi (diretta dal professor Nicola Pace) dall’ortopedico di fiducia dell’Aurora Basket Jesi, dott. Sergio Carloni. Waleskowski è già a casa e mercoledì sarà accompagnato dal medico sociale dott. Giorgio Senesi alla prima visita di controllo in Ospedale.



“Si trattava di una frattura scomposta ed anche poliframentata del quinto metacarpo della mano sinistra – riferisce lo stesso dottor Senesi –, che ha reso più lungo l’intervento perché il dott. Carloni ha dovuto ricomporre i frammenti e bloccarli con una placca e viti. Tuttavia, per fortuna, non era interessata l’articolazione metacarpo falangea”.



Ieri mattina Keith Waleskowski, accompagnato dal medico sociale dott. Giorgio Senesi, si è recato nuovamente all’Ospedale Civile di Jesi dove ad attenderlo c’era il dott. Sergio Carloni per la visita post-operatoria di controllo. “Il dott. Carloni – riferisce il medico sociale arancio-blu – era molto soddisfatto sia di come è andato l’intervento, sia delle condizioni del paziente. La situazione di Keith è molto buona, la mano sinistra non si è gonfiata, il giocatore prova poco dolore ed è riuscito a riposare bene durante la notte”. La prognosi è di 30 giorni circa.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-02-2010 alle 17:05 sul giornale del 03 febbraio 2010 - 1508 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, jesi, aurora basket jesi