Elezioni regionali: Udc con il centro-sinistra, accordo firmato. Incognita Sel

elezioni 2' di lettura 10/02/2010 - Firmata l\'intesa tra le forze politiche che sosterranno la ricandidatura di Gian Mario Spacca. Ufficializzato l\'ingresso in coalizione dell\'Udc, resta il nodo Sel.

Mancava solo l\'ufficialità, che è arrivata oggi: l\'Udc farà parte della coalizione di centro-sinistra che sostiene la ricandidatura del governatore uscente Gian Mario Spacca alle imminenti elezioni regionali. Una notizia che era nell\'aria da tempo, e che sancisce definitivamente l\'inizio della campagna elettorale della coalizione. \"Abbiamo firmato un accordo importante che vede impegnate le maggiori forze politiche progessiste\", spiega Ucchielli, segretario regionale del Pd. \"Un\'intesa importante che si inserisce nel quadro di un disegno nazionale, in preparazione delle politiche del 2013: tenere insieme le forze riformiste che si oppongono al centro-destra e all\'asse Berlusconi - Bossi\". La coalizione di centro-sinistra vedrà insieme Pd, Udc, Idv e altre formazioni minori (liste civiche, verdi, socialisti, repubblicani e Lista Pensionati, tutti rappresentati dall\'assessore regionale uscente Gianluca Carrabs al momento della firma dell\'accordo). Continua anche il confronto con l\'Alleanza per l\'Italia, la nuova formazione politica di Rutelli, che potrebbe entrare a far parte della coalizione nei prossimi giorni.




Quanto alla sinistra radicale, la questione è delicata e i rapporti, al momento, sono piuttosto tesi. \"Fino all\'ultimo abbiamo cercato di lavorare per tenere insieme tutti quanti, mi auguro che non ci sia alcuna rottura\", sostiene Ucchielli. Che fa ovviamente riferimento a Sel, dato che Rifondazione e Comunisti Italiani sembrano ormai tagliati fuori. I vendoliani, da parte loro, continuano a premere per evitare l\'esclusione della Federazione della Sinistra, insistendo per una \"gross coalition\" che non escluda nessuno. Una rottura che sembrerebbe difficile da ricucire (tra oggi o domani Sel scioglierà le riserve e comunicherà la propria decisione), e che inizia ad avere conseguenze anche in alcune sezioni locali del partito. A Senigallia il segretario Fabrizio Volpini ha sospenso il tesseramento per protesta contro la segreteria regionale che ha accettao il veto posto dall\'Udc di entrare nella coalizione escludendo però la sinistra radicale. Ucchielli minimizza (\"niente di eclatante\"), ma la situazione inizia ad essere problematica anche per la base del Pd. Ma se ne saprà di più tra oggi o domani, quando Sel scioglierà le riserve e comunicherà la propria decisione.






Questo è un articolo pubblicato il 10-02-2010 alle 15:51 sul giornale del 11 febbraio 2010 - 4561 letture

In questo articolo si parla di elezioni, politica, palmiro ucchielli, elezioni regionali 2010, emanuele barletta


asterix

Commento sconsigliato, leggilo comunque

C\'è solo da chiedersi perchè una regione rossa debba allargare la coalizione all\'Udc (partito che si è svenduto e penso pagherà la propria incoerenza) se ritiene di aver ben governato.<br />
Io la vedo come un\'ammissione di responsabilità; è come dire: abbiamo governato male, ne siamo consapevoli e, avendo paura di perdere una regione che è sempre stata nostra, dobbiamo raccapezzare voti ovunque.<br />
Triste la mossa di Spacca ed egualmente triste quella dell\'Udc.<br />
A quanto pare il caso Puglia non ha insegnato nulla e si dimostra sempre più come questo centro sinistra sia lontano anni luce dai cittadini e dai suoi elettori.<br />

Caro Presidente Spacca,<br />
<br />
come sai bene l\'alleanza politica che questi anni ti ha lealmente sostenuto, sta venendo meno, in conseguenza di come la segreteria regionale PD ha gestito la trattativa per definire l\'accordo politico-programmatico per il rinnovo dell\'Assemblea Regionale.<br />
Questo strappo politico e culturale avviene dopo che il centro sinistra governa la Regione Marche dal 1995, dopo che unitariamente si sono promosse 25 iniziative di “rendicontazione” in tutto il territorio della Regione, dopo che si è ripetuto giustamente che la maggioranza ed il governo di centro-sinistra hanno governato in questi anni bene la Regione, pur con l\'indispensabile innovazione, resa necessaria dalla crisi sociale economica ed ecologica; dopo aver sottoscritto il 21 dicembre scorso una bozza programmatica e presentato la tua candidatura in una tua conferenza stampa.<br />
Come si fa a sostenere che il Governo ha ben operato, e poi ci si presenta con una coalizione diversa? Si determinerebbe una grande confusione nel popolo di centro sinistra, e ci si renderebbe vulnerabili alla polemica di una destra aggressiva ed eversiva. Un popolo, il nostro, che già in questi giorni assiste sgomento ma anche critico alla evoluzione della vicenda politica, e ci invia messaggi – anche a noi – di non volersi rassegnare o assistere passivamente.<br />
Consapevole del ruolo unitario che ancora potresti svolgere, ti rivolgiamo un estremo appello per verificare entro domani che attorno alla tua candidatura si ricostituisca la maggioranza uscente, con l\'accordo del 4 febbraio come base programmatica, ampliata all\'UDC, qualora convenga al testo definito.<br />
Ci preoccupa molto che il testo concordato questa mattina in sede PD, tra alcune forze politiche, sia sensibilmente peggiorativo rispetto a quello del 4 febbraio, su aspetti fondamentali: i diritti, aspetti sociali, le infrastrutture e che si realizza una coalizione politica più ristretta, non più larga.<br />
Si potrebbe pensare che oramai il dado è tratto, che non c\'è più nulla da fare.<br />
Noi siamo cocciuti nel tenere in piedi la prospettiva del centro sinistra, per questo insistiamo.<br />
Attorno alla tua persona si può ricostituire il centro- sinistra. <br />
Siamo aperti all\'UDC; qualora sia l\'UDC a confermare ancora una volta l\' inopportunità o<br />
l\' inattualità di adesione alla coalizione di centro-sinistra, noi siamo dell\'opinione di tenere aperto anche dopo le prossime elezioni il confronto con l\'UDC ed il suo coinvolgimento in ruoli di Governo e/o istituzionali, che ne riconosca l\'autonomia politica, come di fatto prefigurato nella vicina Emilia Romagna<br />
Noi siamo per un patto di governabilità che riguardi l\'intera legislatura.<br />
Lo siamo, anche perché abbiamo presente la gravità della crisi economica e sociale che coinvolge tanta gente della nostra Regione. La coesione sociale è una conquista preziosa, che va salvaguardata per il bene di tutti noi.<br />
Attendiamo fiduciosi una tua iniziativa nelle prossime ore.<br />
<br />
Con cordialità<br />
Per il comitato regionale <br />
il coordinatore SEL<br />
Edoardo Mentrasti<br />
<br />
Ancona, 10.2.2010

che schifooooooooooooooooooooooooooooo

Bene, il PD ha fatto la sua mossa e speriamo se ne assumi la responsabilità (cosa che non ho visto fare MAI fino ad oggi ma vabè... sono un sognatore io).<br />
<br />
Adesso la mossa tocca a noi quando ci recheremo, per chi ne ha ancora voglia, alle urne.<br />
<br />
A questo punto anche non votare ha un senso...<br />

Sel sta facendo la cosa giusta.<br />
Alleanze sui programmi senza veti.<br />
Ma chi pone i veti è l\'UDC non altri.<br />
E il veto non è sui programmi ma sulla falce e il martello.<br />
Secondo me Pd e UDC vadano pure per la loro strada.<br />
All\'Udc non ci unisce niente di niente e ad ogni riunione programmatica ne esce fuori un programma peggiore.<br />
A questo punto dubbi non ce ne sono più.<br />
E\' certo che una vittoria delle destre sarebbe quanto di peggio ci si possa auspicare, ma c\'è proprio tutta questa gran differenza tra le Destra e l\'UDC/PD ?<br />
Io comunque dubbi non ne ho....per una coalizione larga con l\'UDC ci avrei votato.<br />
Per PD/UDC non ci voto di certo...

E votate de qua...che ve costa! So le Regionali, mica le politiche.<br />

melga, sto pensando che a me non costa proprio niente, ormai. Tanto le cose che non mi piacciono nel programma del PDL le ritrovo pare pare in quello del PD-UDC. E allora, perché scegliere la copia anziché l\'originale? Almeno il PDL fa il suo mestiere di partito conservatore, so cosa serve in tavola e se lo contesto non mi sento a disagio. Non si maschera da partito falso-riformista-ex-comunista/proletario che serve salsicce (quelle che piacciono a te) alle feste dell\'Unità ma poi mangia caviale nella saletta Vip. Voto Marinelli? E\' probabile, se non spunta nessun altro più credibile di Spacca-Buttiglione-Giovanardi-Merloni all\'orizzonte...

calcestruzzo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

...io il male minore non lo voto più.<br />
<br />
Non posso assolutamente votare la DX così lontana dai miei ideali di legalità e meritocrazia.<br />
(anche se le destre dovrebbero garantire questo, ma in Italia abbiamo dell\'Utri che dice chiaro e tondo che fa il senatore per non finire in galera...)<br />
<br />
Tanto meno questa sinistra o le sinistre più radicali tipo quella di Diliberto, con la sua nazionalizzazione della FIAT, come se il tempo e l\'economia globale si fosse fermata al 1900.<br />
<br />
Che dire... la democrazia non si basa solo sul voto e sui partiti pertanto posso anche fare segnino alle prossime elezioni regionali e comunali.<br />
Aspettando tempi migliori dove spendere il mio voto.<br />

Non entro nel merito della campagna elettorale per le regionali, ma ammetto che adesso oltre a sapere a malapena uno dei candidati non so nemmeno fare una valutazione dei programmi e nemmeno delle intenzioni.<br />
Se devo solo basarmi sullo stato della regione come si trova ora, non mi dovrei lamentare.<br />
Salvo la perdita dei comuni della valmarecchia.

Ma certamente è un bel \"casino\".<br />
Si imposta una campagna elettorale si sottoscrive un programma ed a un mese dalle elezioni si cambia tutto.<br />
Ma poi, se è dato sapere, il programma è cambiato o è sempre lo stesso.<br />
Comunque la confusione rimane: con i Verdi commissariati proprio nel giorno in cui si riunivano per decidere le candidature e la linea da seguire ed ora sembra che si presentino con Carrabs ma con un simbolo \"taroccato\" di una pseudo lista civica, qualcuno forse ci spiegherà il perchè.<br />
I margheriti-rutelliani che stanno valutando per entrare in regione e invece a Seniagallia, da voci di corridoio, sembra sia arrivato il dictat di uscire dalle liste con la falce e martello tanto che a Mancini rischia di perdere il centro è sembra gli si sia defilato qualche candidato, anche qui spero che ci facciano sapere.<br />
Voci che Marcellini ( altra componente margheriti-rutelliani??)forse uscirà da senigallia, per lanciarsi in regione, lasciando sul campo molti.( o pochi?) orfani. <br />
L\'UDC senigalliese che invece non ci pensa per nulla ad entrare in un\'alleanza col PD.<br />
Rimane la coalizione \"la città futura\" che ancora, almeno sembra, rimane ferma e fuori da questi inesplicabili conflitti Verdi, SeL e PdC e segue nel suo percorso già cominciato.<br />
Mentre il PD cittadino non accetta e difende gli accordi precedentemente siglati.<br />
La destra si frega tranquillamente le mani, non potrebbe andargli meglio.<br />
Certamente è un\'analisi personale e, siccome fatta da me, molto confusionaria ma probabilmente non molto di più di quella che è in realtà<br />

vorrei rispondere a mauri :<br />
marcellini alle regionali e\' una balla<br />
credo anche da chi possa venire fuori una balla del genere , ma ti dico e confermo che marcellini sta facendo solo per le comunali ....e io sono con lui in questo progetto , insieme a tanti altri che credono di poter cambiare modo di fare politica , e ti confermo quanto scritto sopra in quanto sono partecipe al progetto - claudio bugari

Il Signor Mauri di diletta a discettare di politica come un fine notista, ma forse qualcosa gli sfugge di mano.<br />
<br />
L\'unica cosa che mi interessa far sapere (visto che ne sono un sotenitore e cerco di seguire molto da vicino la sua campagna) e che le liste che accompagnano il percorso di Mancini Sindaco (soprattutto quella di centro) non hanno nessuna intenzione di abbandonare la coalizione per chissà quali progetti politici (e non è un segreto, ho letto ieri la dichiarazioni di Massacci, il portavoce del Comitato Mancini, dove riconferma l\'appoggio pieno alla coalizone, che è da otto mesi che viaggia di comune accordo).<br />
La destra è in difficoltà perché voleva candidare Luzi Crivellini e far fuori Marcantoni, la coalizione di Mangialardi (leggesi l\'articolo di Volpini) è in netta difficoltà per quello che sta succedendo in Regione...<br />
<br />
L\'unica coalizione che non è in difficoltà e potrebbe trarre vantaggio da questa situazione (proprio perché ha una coalizione e un programma certo e sicuro) è proprio la coalizione che appoggia il Prof. Mancini....<br />
<br />
Perché dobbiamo sempre fare di tutta un\'erba un fascio? Penso perché che convenga a qualcuno far vedere che è tutto un gran casino.<br />
Ma non è per tutti così! <br />
<br />
Distinti Saluti<br />
Giani Cambareri

Confesso di non capire molto bene alcune dinamiche della politica (intesa nel senso più stretto del termine…), ad esempio quanto sta avvenendo ora a livello di elezioni regionali.<br />
Dopo molti anni di governo di sinistra (poi centro-sinistra) ora si prospettano possibili cambiamenti di scenari.<br />
A detta di coloro che hanno governato (sia di sinistra che di centro-sinistra) la regione Marche è “virtuosa” ed è stata ben governata. <br />
La tendenza politica ed i sondaggi danno la coalizione uscente con un solido vantaggio.<br />
Ora, per ampliare e consolidare il margine di vantaggio, si fa entrare l’UDC escludendo l’estrema sinistra (per i simboli) e si accettano i famosi 4 punti nel programma, come richiesto dall’UDC.<br />
Come affermato da Ucchielli, anche se SEL ed estrema sinistra rimanessero fuori (per ora si lavora per ricucire lo strappo offrendo qualche ruolo politico di rappresentanza, ma non di governo) i loro elettori non voterebbero mai per il centro-destra. <br />
Insomma, nemmeno turandosi il naso, potrebbero fare danni (al massimo, ma è improbabile, non voterebbero…).<br />
Da questi calcoli il saldo politico-elettorale di questa operazione resterebbe positivo.<br />
Ma se la coalizione uscente ha ben governato e parte con un buon margine di vantaggio (Toscana, Marche, Emilia Romagna ed Umbria sono le cosidette regioni rosse) perché questa manovra?<br />
La spiegazione del laboratorio poco mi convince, ogni realtà locale si sta comportando come gli pare (il solo laboratorio “ufficiale e dichiarato” era la Puglia e tutti sappiamo come è andata a finire).<br />
Qualcuno sa darmi una spiegazione plausibile? Grazie.<br />

Mauri, riguardo al programma sottoscritto mangialardi ha chiaramente messo in evidenza anche nel confronto pubblico che ha sostenuto a san rocco che proprio del programma non gliene può fregare di meno. del resto confermo che durante la preparazione dello stesso la chiara volontà del pd era fare 4 semplici punti e che poi sarebbe stato il candidato a delineare le linee. in tutto ciò poco importa che la paci con la sua lista stia facendo un rpgramma diverso e partecipato, poi il candidato rimane mangialardi, siamo sempre lì e francamente mi sembra una bella presa in giro...che dire poi della pseudolista civica di appoggio al pd??<br />
di marcellini ovviamente non è vero e sarei curiosa di sapere chi ha passato questa informazione alla bianciardi...

Commento modificato il 11 febbraio 2010

Mauri, la tua analisi mi sembra molto realistica, la confusione sta nelle cose infatti e di conseguenza anche nella nostra testa. <br />
<br />
Spero che a Senigallia non ci si lasci condizionare dagli sconvolgimenti e dai dictat che vengono dai vertici dei partiti nazionali e regionali e che si continui a ragionare sui programmi e le persone che interessano alla città e basta. <br />
<br />
Secondo me sarebbe il caso che anche i Verdi senigalliesi, come ha fatto il PD, prendano una posizione chiara e ufficiale. Se poi vi commissariano e vi tolgono il simbolo chissenefrega. Faremo una colletta per ristampare i manifesti de \"La città Futura\".

Una vittoria del centro destra, invece, è proprio quello che serve, almeno si dà un taglio netto con la politica clientelare e l\'occupazione delle asl e tutto quanto perpetrato da Spacca and company.<br />
So che a qualcuno non va proprio giù, ma questo è quello che ha fatto il centro sinitra.<br />
Il centro destra in regione non ha colpe, tutti questi discorsi (\"E\' certo che una vittoria delle destre sarebbe quanto di peggio ci si possa auspicare\") sono solo pre-concetti e pre-giudizi.<br />
A ragione ci si lamenta delle schifezze fatte dal centro sinistra ma si continua a dire che una vittoria dell\'altra parte (che non ha mai governato) sarebbe la soluzione peggiore; solo sciocchezze.<br />

La spiegazione plausibile mi sembra solo una: c\'è questo accordo nazionale tra PD e UDC, il PD deve mettere sul suo piatto della bilancia qualche bel tocco di ciccia. In altre regioni, vedi Puglia, gli è andata male, le Marche erano una delle ultime possibilità. Siamo le vittime sacrificali. Nelle Marche vincerà il centrodestra, ma avremo un saldo accordo nazionale PD-UDC-IDV-API, magari con una spruzzatina di Fini e Montezemolo, c\'è caso che torna pure Mastella: evviva la nuova DC e \"il grande zentro\".

come al solito do le mie impressioni su come va veloce il treno ed altri mi rispondono che è più dolce lo zucchero.<br />
Il suo amato DI Pietro direbbe \".. che c\'azzecca?\"<br />
Sto\' mangialardi o vi piace troppo o vi fa acido visto che lo mettete dappertutto come il pomodoro.

caspita Mauri è talmente presuntoso da ritenere che siano gli altri a non risponderle puntualmente, complimenti. c\'entra eccome perchè prima di criticare qualsiasi progetto, dovrebbe guardare in casa sua. non vede l\'assoluta incoerenza del progetto che ha l\'onore di avere la sua simpatia? dato questo criticare l\'alleanza pd-udc è fuori luogo!

Conservatore?<br />
Ma se Tremonti è il Ministro dell\'Economia più comunista della storia d\'Italia.<br />
Ormai le categorie \"conservatore\"-\"progressista\" sono sfumatissime se non addirittura ribaltate.

Logos ha pubblicato le intenzioni e i programmi di Marcantoni.<br />
Leggi.

Letto, letto...non spererai mica che mi piace?<br />

Laura, Cambareri, Bugari dato che queste questioni delle direttive centralistiche riguardano più o meno tutti e a tutti hanno creato o stanno creando grosse difficoltà su una cosa almeno potremmo convenire credo: qui a Senigallia giochiamocela con i programmi, le persone e le liste di Senigallia, fregandocene altamente dei pastrocchi che fanno in regione o a Roma.<br />

Esatto.<br />
La destra dovrebbe essere per le liberalizzazioni invece accentra il potere statale.<br />
Si dicono \"federalisti\" poi però impongono alle regioni le politiche statali sul Nucleare.<br />
Si dicono garantisti poi però vogliono la tolleranza zero nei confronti dei cittadini (sopratutto immigrati).<br />
Si dicono \"cattolici\" e vanno a puttane (no escort, chiamiamo le cose in Italiano...)<br />
Si dicono per la \"famiglia\" e poi ne hanno 4 o 5 a testa (più famiglie per tutti??!?!).<br />
Si dicono \"antiComunisti\" e poi hanno il ministro dell\'economia più comunista della storia d\'italia.<br />
E lo ammettono pure! E gli piace pure!<br />
<br />
Pura schizzofrenia.<br />

Rispondevo a Daniele Sole che è un collezionista di programmi

Io invece gradierei che l\'Udc senigalliese chiarisca la sua vicinanza o meno all\'Udc nazionale o regionale.<br />
Si o no al nucleare?<br />
Si o no alla privatizzazione dell\'acqua?<br />
Si o no alla corsa sfrenata alle infrastruttre?<br />
E le famiglie di fatto?<br />
E i diritti civili?<br />
E il veto sulla falce e il martello?<br />
L\'Udc è un partito che per la sua storia e per la moltitudine di inquisiti che ingrossa le sue fila non può permettersi di porre veti ad alcuno.<br />
E\' stato chiesto di trovare un programma comune e di ALLARGARE la coalizione, l\'Udc ha risposto ponendo pregiudiziali sulla falce e martello.<br />
L\'Udc si allea con la sinistra in qualche regione, con la destra in qualche altra e corre da sola in altre ancora.<br />
Serve altro?

ah ok scusa, mi pareva strano infatti

bravo quilly, andiamo alla sostanza.<br />
I partiti locali rinforzano cmq la politica di quelli nazionali.<br />
<br />
Queste domande bisognerebbe porle anche al PDL di Marcantoni.<br />
<br />
Ma sono un pò timidi a rispondere. <br />
Paura di perdere voti?<br />
<br />
A me hanno risposto:<br />
vieni alla nostra riunione e vedrai come la pensiamo.<br />
<br />
Capito?<br />
non sono buoni di dire SI o NO (2 battute da tastiera)<br />
Devi andare nella tana del lupo per sentire tutto e il contrario di tutto, lontano da occhi indiscreti (come può essere la rete).<br />
<br />
Sai che ti dico... chi tace acconsente.<br />
Massimo Bello e il candidato regionale del PDL sono per una centrale nucleare nelle Marche.<br />
<br />
Marcantoni e il suo PDL sono per una centrale nucleare a Senigallia (al posto della rotanda magari! XD)<br />
<br />
UDC è sicuramente omofoba e contro le unioni civili, per la privatizzazione dell\'acqua e per una bella centrale nucleare al posto del Duomo di Senigallia con tanto di pellegrinaggio sulle scorie radioattive... :D<br />

Gabrio Jommi

Solo una precisazione: Carrabs rappresenta solo la lista \"Verdi\" + altra sigla ancora \"ignota\".<br />
Per \"Liste Civiche Marche\" ho firmato io come membro del direttivo, altre firme apposte in quel giorno sono quelle di ALLEANZA RlFORMISTA (PARTITO SOCIALISTA - DEMOCRAZIA CRISTIANA - REPUBBLICANI EUROPEI); i PENSIONATI dovrebbero firmare in serata.<br />

No Mbuto a me finalmente e per fortuna le direttive non riguardano più per nulla. ciò che succede è quello che dico da un po\': ai partiti in sè non gliene frega una mazza del locale e delle marche in generale.<br />
L\'udc senigalliese (ho avuto modo di conoscere gambelli e molto onestamente per quel poco che ci siamo parlati non l\'ho trovato in nessun punto distante da me) si ritrova suo malgrado nella difficolta\' causata dal suo partito che in regione appoggia spacca. del resto ha detto chiaramente che non appoggera\' mangialardi.<br />
ho appreso ieri tramite il corr adriatico che marcellini andrebbe in regione e molto professionalmente chi ha scritto il pezzo non si è nemmeno interessata di chiedere direttamente a marcellini, ma immagino che ciò che conti sia che questa ennesima bufala giri per la citta\'screditando progetti altrui.<br />
della difficonlta\' in cui si trova mancini ne ho sentito anch\'io parlare, ma di fatto non è uscito nulla che possa far affermare che sia in difficolta\', quindi in sostanza e conclusione la difficolta\' è solo del pd e co. e poi scusa sono ripetitiva ma di quali programma parli? quello della paci o quello di mangialardi? <br />
ritengo che parlare di destra, sinistra, centro e sinistra radicale o estrema a senigallia sia fuori luogo. forse è meglio parlare di persone <br />

La destra liberale ha una tradizione marginale in Italia.<br />
Io sono per la destra sociale. Sono un nazional popolare.<br />
<br />
Se poi preferisci che sul nucleare decidano le regioni...

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Ma, Laura che ti devo dire? Non mi pare come dici tu, ma se sei convinta così buon per te.<br />
<br />
Sarà sicuramente una cosa superata e accantonata, però appena 2 mesi fa Marcellini ha annunciato la sua \"discesa in campo\" con una relazione alla costituente dell\'API di Rutelli, con tanto di polemica tra \"Insieme per Senigallia\" e \"Alleanza per Senigallia\": http://viveresenigallia.it/index.php?page=articolo&articolo_id=224586<br />
<br />
Finché qualcuno non ci dice che questa cosa non vale più noi siamo fermi lì.<br />
<br />
Anche sulle voci che girano e che i giornalisti raccolgono magari basterebbero 2 o 3 righe di smentita in un comunicato del diretto interessato.<br />

la smentita è già stata fatta, ma ritengo che per correttezza sia la giornalista a dover contattare il diretto interessato. in teoria un giornalista non dovrebbe fare articoli sulle voci di corridoio o sbaglio io?inoltre una cosa è dimostrare interesse per un partito nascente altra cosa è alla fine farne parte e questo non è mai successo.

Fantastica questa...<br />
E che c\'azzecca Berlusconi con la Destra Sociale?<br />
<br />
Io so che a Casa Pound, che sono veramente di destra sociale, a Mr. B lo appenderebbero a testa in giù...<br />
<br />
Dicono che è un buffone, lo sai?<br />
<br />
Perchè non ti vai a confrontare un pò con loro sulla destra sociale?<br />
<br />
ahhahah<br />
Fantastico...<br />
io sono della Destra Sociale...<br />
E voto Berlusconi...<br />
Ahaahhaha<br />




logoEV