“Conoscere la Borsa”: Banca Marche premia l’Itc Gentili di Macerata

classe 5° B istituto tecnico \"Gentili\" di Macerata 17/02/2010 - “Conoscere la Borsa”: i migliori sono gli studenti della classe 5°B dell’Istituto tecnico commerciale “A.Gentili” di Macerata. Il concorso internazionale che avvicina gli studenti al mondo della finanza, ha visto ieri i suoi vincitori: premiata alla sede di Banca Marche a Fontedamo la squadra “Ally Bally Ally Bally Bee” dell’Itc “A.Gentili” di Macerata, risultata la migliore dell’edizione 2009.

Questa esperienza che la Banca promuove da anni - spiega il direttore generale Banca Marche Massimo Bianconi - servirà sicuramente da palestra a quei giovanissimi che vorranno intraprendere una vita a contatto con la finanza e con la Borsa. All’interno delle scuole vengono costituiti uno o più team a cui è assegnato un capitale “virtuale” di 50 mila euro per l’acquisto e la vendita di titoli quotati nelle principali Borse Europee. Lo scopo del concorso è di incrementare il capitale “virtuale” iniziale attraverso specifiche strategie di investimento, simulando, tramite un apposito sito internet, le transazioni in base alle reali quotazioni di mercato dei titoli. A vincere è la squadra che al termine del Concorso riesce ad ottenere il guadagno più alto. E il team “Ally Bally Ally Bally Bee” ha raggiunto alla fine del concorso un capitale “virtuale” di quasi 53 mila euro”.

Il direttore Bianconi e i due dirigenti Massimo Tombolini (capo area commerciale) e Maurizio Bocchini (capo area finanza) hanno premiato l’insegnante Elisabetta Stecca con un trofeo commemorativo per la scuola, mentre a ciascuno dei componenti della squadra è andato un hard disk esterno da 320 GB: la capogruppo Alice Rosciani, Erika Cappelli, Lorenzo Carbonari, Veronica Mariani, Serena Paoli, Stefania Porreca, Vanessa Rango e Federica Ricotta.

La classe 5°B è risultata prima classificata tra le 94 squadre “sponsorizzate” dalla Banca (39esima tra le 1.000 squadre partecipanti in tutta Italia) ed è stata invitata a partecipare alla cerimonia internazionale di premiazione che si terrà a Trento dal 12 al 14 marzo prossimo, insieme alle altre squadre che si sono classificate prime per ciascuna Banca/Fondazione.



Banca Marche ha aderito a questa iniziativa, per il quarto anno consecutivo - aggiunge il direttore generale Massimo Bianconi - in quanto crede nella sua valenza didattica, con la speranza di poter contribuire, attraverso la competizione e il gioco, alla diffusione della cultura finanziaria tra gli studenti. Riteniamo che grazie a questa iniziativa i partecipanti hanno potuto avere un ulteriore contatto con la realtà del mondo economico e finanziario, grazie alle strategie di investimento attuate. Anche per questo motivo la Banca ha deciso che sarebbe stato interessante sottoporre agli Istituti di Istruzione superiore un’iniziativa che offre gli strumenti per un approccio operativo ai mercati finanziari, dando quindi l’opportunità agli studenti di apprendere alcuni dei principi base della Borsa, rischi inclusi. Gli studenti si saranno infatti resi conto delle difficoltà che si incontrano quando si opera in un mercato di Borsa - conclude - dove sono all’ordine del giorno variazioni di valore importanti, positive o negative”.








Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2010 alle 23:49 sul giornale del 18 febbraio 2010 - 6282 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Talita Frezzi