Rilascio dei passi carrai: Massaccesi, disparità nel rilascio o nella revoca

passo carrabile 1' di lettura 17/02/2010 - Di seguito riportiamo l\'interpellanza del Consigliere comunale PdL Daniele Massaccesi sulla questione dei rilasci e revoche di passi carrai.


Il sottoscritto Daniele Massaccesi, Consigliere Comunale - Gruppo PDL -,

premesso
che recenti casi di presunte disparità nel rilascio o nella revoca di passi carrai risulterebbero essere stati sottoposti all’Amministrazione per una doverosa verifica, senza il ricevimento, però, di un riscontro concreto o soddisfacente;

chiede

quali sono i criteri per il rilascio dei passi carrai;
se i criteri sono validi per ogni situazione e per ogni tipologia di immobile (e per le relative destinazioni ed usi);
quali controlli sono stati fatti, in passato, e poi dal dicembre 2009 ad oggi, per verificare la regolarità di tutti quelli rilasciati e la corrispondenza fra i criteri fissati e la realtà fattuale;
se è vero che ci sono casi in cui, in diverse parti della città, per legnaie, cantine, magazzini, negozi ed aree ad uso privato, privi di garage, sono stati autorizzati o comunque rilasciati i passi carrai;
quali sono i tempi per un controllo puntuale della regolarità dei rilasci dei passi carrai, e per confermare la validità e la correttezza di tutti i “passi carrai”, magari procedendo ad una verifica fino al n. 1000 entro il 15/03/2010, fino al n. 2000 entro il 15/04/2010, fino al 3000 entro il 15/05/2010 e fino all’ultimo di quelli rilasciati entro il 15/06/2010, e con nota / risposta scritta entro 10 gg. da ogni scadenza indicata.

Si chiede una risposta scritta alla presente interpellanza.

da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2010 alle 19:34 sul giornale del 18 febbraio 2010 - 1006 letture

In questo articolo si parla di politica, jesi, Daniele Massaccesi, Popolo delle Libertà – PDL, passi carrai