La sicurezza al centro della professione, tema del corso di formazione per ingegneri

edilizia 18/02/2010 - Hanno partecipato in 150 gli ingegneri giovedì18 febbraio a Jesi, al corso di formazione promosso dall’Ordine di Ancona, per cogliere le novità del complesso quadro normativo sulle costruzioni che, soprattutto per quanto riguarda la progettazione antisismica, rappresenta un ulteriore passo avanti rispetto alla normativa preesistente e un sostanziale allineamento a quella europea.

Per la prima volta le nuove Norme Tecniche per la Costruzioni, entrate in vigore dal 1° luglio scorso, emanate con il DM 14 gennaio 2008, raccolgono in forma unitaria tutte quelle leggi che regolamentano la progettazione, l’esecuzione e il collaudo delle costruzioni al fine di garantire la pubblica incolumità.

L’adozione di un nuovo e complesso quadro normativo impone agli ingegneri, principali artefici della sicurezza delle persone, un aggiornamento professionale costante ed approfondito. E’ per questo che l’Ordine di Ancona ha organizzato un corso di formazione di 80 ore, distribuito nell’arco temporale di 5 mesi, che ha preso avvio ieri a Jesi, alla presenza dei massimi esperti nazionali in materia.

“La sicurezza è da sempre connaturata alla professione dell’ingegnere. Sicuri devono essere gli spazi progettati per svolgere tutte le funzioni sociali e private come sicure devono essere anche le pratiche di realizzazione delle opere progettate”, ha dichiarato il Presidente dell’Ordine degli ingegneri della provincia di Ancona Raffaele Solustri, all’apertura del corso.

Per la prima volta la legge fornisce le indicazioni di pericolosità dal punto di vista fisico del terremoto, senza correlazione con la vulnerabilità degli edifici. Inoltre prevale l’approccio progettuale prestazionale, vale a dire l’obiettivo è la minimizzazione del rischio sismico della costruzione, intesa come insieme di struttura, elementi non strutturali ed impianti, a fronte dei terremoti che possono verificarsi nel sito di costruzione.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-02-2010 alle 17:56 sul giornale del 19 febbraio 2010 - 1073 letture

In questo articolo si parla di attualità, ancona, Ingegneri, ordine degli ingegneri