Cna: \'Costruire dal basso i progetti per le Pmi\'

21/02/2010 - Sabato 20 febbraio alle ore 9.00 presso la sede della CNA di Jesi si è svolto il primo incontro del progetto “Impresa Innovativa” promosso dalla CNA di Jesi e dall’Assessorato allo Sviluppo Sostenibile del Comune di Jesi.

Ha visto la partecipazione del Dott. Carlo Pignatari, responsabile di CNA Innovazione Emilia Romagna, l’assessore Daniele Olivi del Comune di Jesi e il Presidente della CNA di Jesi Maurizio Paradisi. I 6 laboratori di confronto con gli imprenditori si svolgeranno tutti i sabati dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la sede CNA di Jesi (viale Don Minzoni n. 5/C – tel. 0731239411). Dopo il saluto iniziale del presidente Paradisi, che ha rimarcato la grande partecipazione delle imprese al progetto,è intervenuto l’assessore Olivi, illustrando il percorso che ha portato ad “Impresa innovativa”. L’assessore ha in primo luogo rimarcato “l’importanza degli artigiani e delle piccole e medie imprese in generale “che rappresentano il vero tessuto produttivo della Vallesina” ed infine ha posto l’accento sulla necessità della concertazione e della partecipazione attraverso idee “che possono trovare concretizzazione solo se inserite in un percorso di confronto nei tavoli istituzionali”. Da qui l’importanza del piano strategico di cui si è dotato il comune di Jesi.

Dopo gli interventi istituzionali il Direttore Carlo Pignatari ha dato il via al primo laboratorio con gli imprenditori, concentrandosi principalmente sull’evoluzione del contesto economico, sui conseguenti cambiamenti che hanno investito il mercato e sulla necessità dell’impresa di rispondere a questi mutamenti attraverso l’innovazione e la creatività. Per maggiori informazioni: www.an.cna.it.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-02-2010 alle 10:35 sul giornale del 22 febbraio 2010 - 971 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, impresa, CNA jesi