Arrivano le divise ufficiali per le guardie zoofile di legambiente

guardie zoofile legambiente 22/02/2010 - Continua a ritmo serrato l\'attività del Nucleo di Vigilanza Ambientale e Zoofila di Legambiente nella provincia di Ancona

Dopo gli importanti sequestri di Osimo e Monte San Vito (quest\'ultimo a inizio mese), ora i 40 paladini degli animali potranno operare sul territorio indossando delle divise ufficiali.


Da ora in poi quindi i volontari saranno riconoscibili non più solamente dal tesserino ma anche da una pettorina e un cappello che permetteranno a chiunque, anche a distanze non ravvicinate, di indetificare gli agenti.


E\' importante ricordare che l\'art.357 del Codice Penale stabilisce che le guardie zoofile sono a tutti gli effetti dei pubblici ufficiali e svolgono funzioni di polizia giudiziaria con l\'obiettivo di intensificare i controlli su tutto il territorio della provincia di Ancona per tutelare gli animali, diffondere la cultura del rispetto verso di essi e cercando di prevenire maltrattamenti e ricorrendo anche alla repressione dove previsto dalla legge. Le guardie possono quindi effettuare controlli inerenti a dentezioni degli animali, abbandoni, controllo dell\'anagrafe canina, controllo delle colonie feline, ecc.


E\' possibile effettuare segnalazioni e comunicare con i volontari scrivendo una e-mail all\'indirizzo guardiezoofile@legambientemarche.org


Mentre tutte le novità sono pubblicate nel sito www.legambientemarche.org in un\'apposita sezione dedicata alle GZV.


L\'ufficio Stampa di Legambiente Marche

071.200852

+39.338.2140464








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 22-02-2010 alle 15:49 sul giornale del 23 febbraio 2010 - 2938 letture

In questo articolo si parla di attualità, provincia di ancona, osimo, legambiente, monte san vito, guardie zoofile legambiente


Mi fa tanto piacere che ci siano queste nuove figure di volontari, significa che c\'è sensibilità verso il problema dei ns.amici a quattro zampe, spero tanto che vi sia un controllo specialmente su come vengono tenuti i cani cioè se sono a catena , se hanno una cuccia e spazio adeguati ed anche un controllo su come vengono tenuti nelle campagne.Buon Lavoro!!!