Pdl: preoccupazione per l\'impasse del Comune che si ripercuote sulla città

Daniele Massaccesi 26/02/2010 - Grande preoccupazione viene manifestata per l’attuale fase di “impasse” di una Amministrazione Comunale, che da due anni è impegnata sulla SADAM, e che ha trascurato la soluzione di altri problemi, quali la viabilità, la vivibilità, i servizi sociali, il c.d. Ospedale - Modello “C. Urbani”, la sicurezza, il miglioramento di servizi e di strutture.

Lo stesso decisionismo del Sindaco – veramente stupefacente nell’occasione – non lo si è visto nell’affrontare questi problemi né altri, nell’adottare misure per il miglioramento delle condizioni ambientali a Jesi né per la tutela di altri posti di lavoro, che pure si sono persi, a Jesi ed in Vallesina – ma forse il Sindaco era troppo distratto, viaggiando in auto fra Jesi e Bologna (sede Sadam-Eridania), per potersi accorgere di quanto c’era e c’è di brutto e di “incancrenito” a Jesi, nella nostra realtà ed intorno a Lui.


Ora, dopo aver “distrutto” la democrazia a Jesi, assurgendo al ruolo di “Podestà” (il Copy-right è di Rifondazione Comunista, se non si erra!), egli, così sembra, passa a distruggere anche la Cultura, avocandone a sè le deleghe: ebbene, Signor Sindaco, risparmi anche questo affronto alla Città e lasci ad altri il proprio mestiere, specie se non lo si sa fare! Il consiglio non è solo “particolare”, in verità, ma molto più “generale”: c’è il terrore di veder rovinato un patrimonio che, peraltro, gli dovrebbe resistere, viste le fondamenta, e nonostante lui e nonostante gli sforzi fatti per rovinare tutto.


L’auspicio è quello di vedere ora i cittadini, ed i giovani in special modo, mandare interventi, mails, prendere posizione, comunicare in ogni modo le loro istanze sulla vicenda Sadam e sull’operato del Sindaco che, sordo ed insensibile al voto del Consiglio Comunale, e dicendo anche di non fidarsi dell’Azienda (!!!), ha sottoscritto un atto che vincola la città solo in base alle sue convinzioni personali, dettate da chi e da non si sa che cosa (!!), e che lede ogni valore democraticamente condiviso.


da Daniele Massaccesi
Popolo delle Libertà – PDL




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2010 alle 13:12 sul giornale del 27 febbraio 2010 - 830 letture

In questo articolo si parla di politica, Daniele Massaccesi, Popolo delle Libertà – PDL