A Jesi lo spettacolo \'Festa Grande d\'Aprile\'

Festa Grande d\'Aprile 03/03/2010 - In occasione delle celebrazioni per la Festa della Liberazione il prossimo 25 Aprile il Centro Studi Piero Calamandrei organizza e produce lo spettacolo teatrale dal titolo \"Festa Grande d\'Aprile\". La piéce fu scritta nel 1964 da Franco Antonicelli come una grande “rappresentazione popolare” della storia d\'Italia, dall\'assassinio di Matteotti alla Resistenza e alla Liberazione, di cui Antonicelli fu uno dei protagonisti come presidente del CLN piemontese nell\'imminenza dell\'insurrezione di Torino contro i tedeschi il 21 Aprile 1945.

Il testo costituisce la migliore e più efficace opera teatrale italiana sui temi dell\'oppressione fascista, della guerra e del riscatto della nazione. Lo spettacolo è organizzato in diversi quadri, che seguono diacronicamente gli eventi della storia d\'Italia, rievocati ogni volta dalla figura di un anonimo oratore che ripercorre i fatti a vent\'anni di distanza assieme ad un gruppo di amici, cittadini e vecchi compagni, presenti ad un congresso politico.



Grande spazio hanno le musiche e le canzoni della Resistenza, che nell\'allestimento che andrà in scena domenica 25 Aprile alle 21,15 al Teatro G.B. Pergolesi, saranno eseguite dal gruppo degli Onafifetti.



La messa in scena sarà della compagnia TeatrOtello di Gianfranco Frelli. Lo spettacolo \"Festa Grande d\'Aprile\" è promosso dall\'Assessorato alla Cultura del Comune di Jesi, con il patrocinio della Provincia di Ancona e della Presidenza del Consiglio della Regione Marche e sostenuto da Banca Marche, C.H.N. Italia e dalla Fondazione Pergolesi Spontini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-03-2010 alle 17:45 sul giornale del 04 marzo 2010 - 1696 letture

In questo articolo si parla di jesi, spettacoli, Comune di Jesi





logoEV