Università, cerimonia di inaugurazione della classe di Scienze dei Servizi giuridici

università 15/03/2010 - Conto alla rovescia iniziato: martedì 16 marzo le porte dell’Università di Jesi si apriranno per la cerimonia di inaugurazione della Classe di lauree in Scienze dei Servizi giuridici 2009/2010.

Tante le autorità pubbliche e accademiche che si riuniranno alla Fondazione Colocci per celebrare i corsi presenti in città, sempre più apprezzati e seguiti nel territorio: all’Università di Jesi, polo distaccato dell’Università di Macerata, sono infatti presenti 3 corsi di laurea “Consulenza del Lavoro e per l’Impresa” (durata 3 anni, diviso in 3 indirizzi: “Operatore giuridico d’Impresa”, “Consulente del Lavoro” e “Consulente giuridico per la finanza e la previdenza”), “Operatore Giudiziario”(triennio di 2 indirizzi: “Operatore giudiziario criminologico” e “Operatore giudiziario forense”) e “Teoria e Tecniche della normazione giuridica”, biennio appannaggio di tutti coloro in possesso di laurea triennale che intendano specializzarsi ulteriormente nel settore. Il programma celebrativo partirà alle ore 14.30 dall’elegante platea della Sala convegni della Colocci, dove verrà lanciato dal Presidente della Fondazione Gabriele Fava e dal sindaco Fabiano Belcecchi il convegno “Politica monetaria, mercati finanziari e banche europee nel dopo crisi”, a cui presenzieranno anche il Magnifico Rettore Roberto Sani, il Preside della Facoltà di Giurisprudenza Rino Froldi e il Presidente della Classe di Lauree in Scienze dei Servizi Giuridici Giorgio Galeazzi.


E proprio quest’ultimo, sottolineando l’alto valore scientifico delle tematiche di attualità che verranno trattate, specifica: “Siamo particolarmente onorati della partecipazione di personalità importantissime del settore: mi riferisco sia a Carlo Panico dell’Università di Napoli, rappresentante del mondo accademico e ricercatore su tematiche monetarie e finanziarie del contesto europeo, sia a Reinout De Bock (del Fondo Monetario Internazionale) e Riccardo De Bonis (della Banca d’Italia), economisti esperti di tematiche connesse alla risoluzione dei problemi inerenti alla crisi finanziaria e provenienti da due istituzioni che operano a livello internazionale e nazionale in campo monetario”. E sull’ateneo jesino Galeazzi specifica con orgoglio: “Siamo lieti di celebrare l’avvio del 13°anno dei corsi appartenenti alla Facoltà di Giurisprudenza della facoltà di Macerata. Il numero dei laureati aumenta notevolmente a dimostrazione dell’efficacia territoriale dell’iniziativa”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2010 alle 16:52 sul giornale del 16 marzo 2010 - 1460 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, jesi, Comune di Jesi